Archivi tag: bitcoin

LiraCoin

LIRACOIN

 

Scopri come iniziare a guadagnare

dal mining di LiraCoin!

 

LiraCoin una grande community digitale che si pone l’ obbiettivo di contrastare i nemici delle Cryptovalute: exchange che manovrano il mercato, balene e squali, fondi d’investimenti e istituzioni che denigrano la tecnologia e finte verità infondate.

 

Ti ricordi quando il bitcoin non faceva altro che salire?

Dopo che nei mesi di novembre e dicembre i social media hanno cambiato totalmente sistema di divulgazione passando da denigrare ad elogiare le cryptovalute hanno fatto entrare i capitali anche del piccolo risparmiatore che non conosceva l’ambito… Subito dopo a Gennaio cosa è successo? BOOM! Il crollo totale! Governi, Fondi, Exchange e grossi speculatori sono entrati abbassando notevolmente il mercato…

CHE COS’È LIRACOIN?

LIRACOIN è una criptovaluta decentralizzata, utilizzabile per eseguire transazioni sicure, anonime e in tempo reale.Funziona sulla base di una tecnologia blockchain.

È stato creato da un gruppo di appassionati che hanno lavorato nel campo della sicurezza informatica per oltre 20 anni e insieme hanno avuto la visione di creare questa nuova valuta.

COME SI GUADAGNA?

 

L’iscrizione al backoffice è gratuita. All’interno troverai documenti di testo,video e molto altro per guidarti nei tuoi primi passi.

Con LiraCoin tutti avranno la possibilità di guadagnare.

Grazie all’ unione di esperti di Mining, trading e arbitraggio avrai la pssibilità di guadagnare unendoti al Team beneficiando dei profitti creati dal club.

Per quanto riguarda il progetto, potrai minare LiraCoin fin da subito e per i primi 24 mesi il mining sarà altamente remunerativo con ritorni giornalieri da 0,40% fino allo 0,80%.

Avrai la possibilità di crearti un guadagno a lungo termine oppure giornaliero.

Inoltre ognuno potrà anche guadagnare condividendo il progetto e costruendo quindi la propria rete di lavoro.

Ora non devi fare altro che registrarti

e ci vediamo dall’altra parte!

 

Clicca su” Registrati “

per accedere gratuitamente

al backoffice.

Scarica PDF Tutorial QUI !

Valore in Tempo Reale di Liracoin

Scarica PDF – QUI Presentazione

 

Chiedi di essere aggiunto

al Gruppo Telegram QUI :

@emanuelefly

Contatti

 

 

Bitcoin

 

Moneta Digitale Cambiamento Epocale

In questo Video descrivo che cosa è il Bitcoin

e la Blockchain in modo semplice,

comprensibile a tutti.


 

In questo Video voglio trasmettere i concetti corretti sulla Blockchain e la potenza che ha sulla nostra società e sull’economia Planetaria.

Non esiste il Tasto Disinventa

VIVIANI: Cosa sono e come funzionano i Bitcoin
Un viaggio attraverso la criptomoneta che potrebbe cambiare la nostra vita

 

ecco la mia Opinione personale sullo Speciale

In questo Video parlo della crescita del bitcoin analizzando alcuni dati in modo semplice, comprensibile a tutti. Se vuoi una formazione adeguata partecipa alle nostre Videoconferenze.


In questo Video parlo della trasformazione della moneta cartacea in moneta digitale nella società di oggi ed il confronto con la cryptomoneta.
Questo comporterà radicali trasformazioni, se non la totale chiusura, di alcune attività e proposte. Tra queste sicuramente i Money Transfer e i libretti di deposito delle poste. Quanti altri ve ne vengono in mente?
Bitcoin e le altre cryptovalute stanno già portando il cambiamento in molti settori legati ai soldi.


In questo Video voglio trasmettere i concetti corretti sul Bitcoin e la potenza che ha sulle altre monete cartacee e sull’economia Planetaria.

Questo Video lo ho fatto un anno fa !!!

Notare il Prezzo del Bitcoin e di Ethereum !!!

40 Mila visualizzazioni !!!

VideoTutorial Coinbase su come effettuare il trasferimento dal portafoglio Coinbase al proprio contocorrente bancario.
da Bitcoin in Euro e trasferirli in banca.

Notare il BitCoin sotto i Mille euro di valore a Febbraio – oggi vale molto di più e secondo calcoli matematici ed algoritmici prevedono che nell’anno 2030 arriverà a 500 MILA euro a voi la scelta se credere in questa moneta 🙂
Sono a disposizione per riflessioni…. metto a disposizione la mia esperienza sulle cryptovalute per coloro i quali vogliono fare la differenza !!!!


 

Clicca QUI :

https://www.coinbase./join/585ce3d3cf0ab273382628d2


– per il Bonus di 10 $ in Bitcoin che CoinBase

ti da x apertura conto.
Sei a 5 minuti dall’acquisto dei tuoi primi bitcoin sulla piattaforma U.S.A. Coinbase.
Ti piacerebbe imparare a comprare e vendere Bitcoin su una piattaforma più conveniente per poi rivendere Bitcoin su piattaforme col prezzo più alto ???
Guarda questa pagina e poi manda un messaggio :

http://www.emanueledinicola.eu/arbitraggio-bitcoin/

______________________________________

apri il Tuo portafoglio Bitcoin CoinBase QUI :

https://www.coinbase.com/join/585ce3d3cf0ab273382628d2

Sai come aprire un account Portafoglio BitCoin ?
Per esperienza personale, consiglio di utilizzare CoinBase.
Utilizzandolo su varie piattaforme e sistemi per il web, ho avuto
molta più facilità e velocità nei movimenti delle monete Digitali
e quelle Cartacee rispetto ad altri testati da me.

Le due Più importanti risorse per l’uomo sono .
Il Tempo e le INFOrmazioni.
Il Tempo perché una volta esaurito
non si può tornare indietro e riacquistarlo.
Le INFOrmazioni , essere informati
su un Cambiamento Economico ,
vuol dire avere accesso alla ricchezza….
Se nell’anno 2000 avessi saputo
che le azioni di Google fossero arrivate a 300 euro
di valore comprandole a pochi centesimi
e poi nell’anno 2009 qualcuno ti avesse detto
che acquistando la Moneta Bitcoin
che allora Valeva  3 CENTESIMI ed oggi
ha abbattuto il muro dei 7 MILA euro ,
oggi chi saresti ???
Esempio pratico : nell’anno 2000
aver investito 1000 euro in google
e poi nel 2009 aver venduto tutto
per poi comprare Bitcoin,
oggi avresti Migliaia di MILIARDI di Euro !!!
Ora se Vuoi davvero il Tuo Cambiamento
sono in grado di darti delle INFOrmazioni preziose.
Contattami e ti spiego Come !!!

controlla qui quanto vale

attualmente un singolo Bitcoin:

14681776_10210992245665120_384182082442517580_n

https://blockchain.info/it/charts/market-price

Forum Mondiale di discussione sul Bitcoin


Utilizzo della Blockchain nella Società Civile

Ecco come un paese Nordico
Molto avanzato Tecnologicamente
utilizzi la #Blockchain nata dalle
monete Digitali come il #Bitcoin


Qui il funzionamento di un Bancomat

BITCOIN a Milano


i_segreti_della_mente_milionaria

Inside Blockchain: Paolo Barrai

Inside Blockchain: Giacomo Zucco

Bitcoin and the end of money -Sebastiano Scròfina -TEDxVerona

 

registrarsi in starbit conviene
registrazione gratuita

 

La Moneta Digitale è SICURA ???

Quali garanzie abbiamo sulla criptomoneta ?
Ascoltando questo Video potremo capire il livello di Sicurezza !!!

Come creare un portafoglio bitcoin (wallet) con blockchain.

Come creare un portafoglio bitcoin (wallet) con blockchain.
Sito: https://blockchain.info/
Ciao a tutti.

blockchain-GECKO

Come creare account COIBASE

schermata-2017-01-03-alle-23-36-01Clicca Qui sopra per aprire

Account in CoinBase

schermata-2017-01-03-alle-23-36-01Clicca Qui sopra per aprire

Account in CoinBase


Come creare account

COINBASE – English

Come creare un portafoglio bitcoin (wallet) con blockchain.
Sito: https://blockchain.info/
Ciao a tutti.

 

 

Per restare sempre agiornato ed avere assistenza continua

Iscriviti al Gruppo

Facebook.

( cliccando il pulsante qui sotto )

 

Gruppo FB - Autoz

I lavori di oggi scompariranno

L’importanza di creare

il Reddito di cittadinanza

senti cosa dice Federico !

Federico Pistono a ONLIFE, Speciale TG1 di Barbara Carfagna​ s…

Il mio intervento a ONLIFE, Speciale TG1 di Barbara Carfagna sull’intelligenza artificiale, reddito di base, il futuro del lavoro e della società.
Il libro citato è questo http://robotswillstealyourjob.com/…/home
Buona visione e buona lettura!

I lavori di oggi scompariranno




 

 


Signori, prendevi il giusto tempo per capire come trarre profitti, ed avvantaggiarvi per il prossimo futuro, in un mercato che solo nell’ultimo mese è aumentato di 32 miliardi di $ Fate educazione digitale che è alla portata di tutti. Mi piacerebbe quindi inoltrarvi in questo mondo in cui tutti, se solo volessero, potrebbero migliorare sensibilmente la propria vita

 

L’intelligenza artificiale che si muove in maniera automatica nelle piattaforme di scambio di Monete Digitali!!! A dir poco ECCEZIONALE!!!
È la prima volta al mondo che un’azienda di network marketing tratte monete digitali MONETIZZABILI FIN DA SUBITO e inserite nella borsa mondiale delle cripto valute.

Ne Parla Business For Home :

 

Nell’anno 2009 il Bitcoin aveva un Valore

di 3 centesimi di Euro nel 2016 circa 1000 Euro

ad agosto 2017 – Bitcoin Vale 3.600 Euro.

Facendo i conti se avessimo comprato 100 euro

in Bitcoin avremmo circa 3.333 Bitcoin nel 2009,

oggi avrebbero un valore di

12 MILIONI di Euro

Avere le Giuste Informazioni Vuol dire

poter cambiare la propria Vita !!!

Se Tu potessi accedere a queste Info,

saresti disposto a metterti in gioco ?

 

Ecco come i GRECI hanno risolto

la loro situazione economica nel 2017



 

Wallets Emanuele

starbit

 


Contatore per siti

ALTRE  INFO  QUI :

Capire i Concetti del Bitcoin e Blockchain

 

Se hai Bisogno di assistenza

clicca qui sotto :

 

Consulenze

 

 

Entro 5 anni le Monete Fiat verranno sostituite da Crypto

 

Tim Draper è un investitore americano molto conosciuto, tanto da essere considerato da alcuni una “leggenda” della Silicon Valley. Infatti è noto per il suo fiuto per i business emergenti legati ad Internet (è stato infatti uno dei primi ad esempio ad investire in Skype, Tesla o Robinhood). Ultimamente si sta occupando soprattutto di investimenti nel settore delle criptovalute (pertanto è di parte).

Nel 2014 ha comprato quasi 30mila bitcoin ad un’asta di US Marshals, ed a Dicembre 2017 ha dichiarato di essere ancora in possesso di tutti quei token: se fosse vero oggi deterrebbe BTC per un valore complessivo superiore ai 300 milioni di dollari.

Intervistato dalla CNBC ha dichiarato:

“Tra cinque anni entrerai da Starbucks e proverai a pagare un caffè con una moneta governativa (come il dollaro USA): il barista ti deriderà, e ti dirà: “Cos’è questo? Stai contando i penny? Mi stai dando conchiglie?
Tra cinque anni nessuno di noi userà più monete fiat. Poiché tutto questo sforzo ingegneristico, tutta questa eccitazione, questo focus è concentrato su Bitcoin e sulle altre criptovalute, e penso che saranno queste quelle che useremo tutti per pagare”.

Non è un caso che proprio il presidente esecutivo di Starbucks, Howard Schultz, abbia accennato negli ultimi due mesi alla possibilità che la società potrebbe utilizzare la tecnologia blockchain per creare un proprio strumento di pagamento…

Inoltre ha aggiunto:

“Questo è il settore più entusiasmante che abbia mai visto come investitore, ed è proprio come era all’inizio della diffusione di Internet“.

Ripetiamo il concetto: Draper è di parte, quindi non è necessariamente obiettivo in queste dichiarazioni. Ma è innegabile che sia una fonte autorevole: quindi potrebbe anche sbagliarsi, ma non ha senso ignorare queste sue previsioni.

Forse ha esagerato un po’ sia con le tempistiche (5 anni sembrano davvero troppo pochi – anzi pochissimi – perchè possa avvenire un tale cambiamento), sia con la visione (le criptovalute difficilmente sostituiranno in toto le valute fiat). Anche perchè ad oggi molto probabilmente buona parte dei clienti di Starbucks paga già con dollari digitali (carte di credito, bancomat, ecc.) e non con i contanti metallici o cartacei. Ma non bisogna dimenticarsi che, ad esempio, le commissioni di incasso che ogni anno Starbucks versa ai circuiti di pagamento internazionali probabilmente sono molto elevate, quindi con un proprio sistema di pagamento (magari basato su App, e su una propria criptovaluta) potrebbe risparmiare milioni!

Ci diamo appuntamento qui, tra 5 anni, per giudicare la previsione di Draper?

Fonte: www.cnbc.com/2018/03/06/early-internet-investor-tim-draper-predicts-in-five-years-well-only-be-using-cryptocurrencies-to-pay.html

 

 

Ledger Nano S-installazione e utilizzo

 

Il Ledger Nano S, insieme a KeepKey e a Trezor, è sicuramente uno tra gli hardware wallet migliori al mondo. Funge da banca personale per la stragrande maggioranza degli utenti che decidono di non esporre online la propria chiave privata.

In questa guida capiamo insieme cos’è il Ledger Nano S, quali sono le sue caratteristiche, come funziona e come abbinarlo al più famoso web-wallet in circolazione: MyEtherWallet.

La nostra guida è cosi strutturata:

1) Cos’è il Ledger Nano S?

1.1 Perché è sicuro?

2) A cosa serve?

2.1 Quali monete può conservare?

3) Installazione

3.1 Installazione dei plugin necessari

4) Collegamento a MyEtherWallet

4.1 Un esempio: invio di Ethereum (ETH)

5) Reset del Ledger Nano S: come inizializzarlo

5.1 Reinstallazione dei plugin necessari

4) Un acquisto soddisfacente

 

 

Cos’è il Ledger Nano S?

Il Ledger Nano S è un “Cryptocurrency hardware wallet”. Un portafoglio fisico dove vengono conservate in maniera del tutto sicura le nostre criptovalute. Come puoi notare dalle immagini in basso assomiglia molto ad una chiavetta USB, può infatti collegarsi ad un qualsiasi computer dotato di una porta USB.

Ledger

 

La confezione richiama parecchio il design di Apple, così come la componentistica interna.
La scatola contiene:

  • Ledger Nano S;
  • un cavo USB;
  • un laccio per il collo;
  • un anello  per un eventuale portachiavi;
  • un cartoncino di presentazione;
  • le istruzioni per la configurazione iniziale;
  • il “recovery sheet”.

È compatibile con i più diffusi sistemi operativi: Windows (7+), Mac (10.8+), Linux o Chrome OS e l’unico requisito per la configurazione è il browser Google Chrome (oltre alla porta USB menzionata prima).

Perché è sicuro?

Vediamo insieme i principali motivi per cui viene definito una “banca privata”.
La parola d’ordine è “Offline.

ledger

Elementi di sicurezza

Il Ledger Nano S è basato su un’architettura dual chip(ST31/STM32, con livello di certificazione: CC EAL5+). Il firmware integrato è garantito da un’attestazione crittografica.

ledger

A prova di malware

L’inizializzazione o il ripristino delle impostazioni sono eseguite nell’ambiente interno e sicuro del Ledger Nano S. Le criptovalute non verranno mai esposte al mondo esterno.

ledger

Il Codice PIN

Il Ledger Nano S garantisce che solamente tu potrai accedere al tuo account richiedendoti un codice PIN a 8 cifre ogni volta che lo collegherai ad un computer.

Privacy

Le tue chiavi private non vengono mai conservate dentro al Ledger, ne concesse a terze parti: sono conservate in quello che chiamano “Secure Element“, un’area protetta del microcontrollore. Il tuo portafoglio rimane decentralizzato e diventi tu la tua stessa banca.

A cosa serve?

Abbiamo detto che è un portafoglio offline, quindi viene utilizzato per conservare tante criptovalute (ma non tutte quante). È inoltre considerato un ulteriore metodo di sicurezza dal momento che ogni transazione in uscita (invio di criptovalute) deve essere abilitata.

Attraverso il Ledger, tramite la conferma di un messaggio che verrà visualizzato sul display, si potrà accettare o rifiutare la transazione, ma lo vedremo più avanti.

Quali monete può conservare?

Al momento della stesura di questo articolo, il Ledger Nano S è compatibile con lo storage di queste monete/token:

Ledger

Installazione

-Premessa-
Il Ledger ha solamente due pulsanti. Se premuti singolarmente permettono di avanzare (o di tornare indietro) nella scelte delle azioni che possono essere effettuate e che vedremo più avanti.

Ledger

Premuti contemporaneamente vengono interpretati come un’azione di “conferma” o più genericamente come il tasto “azione“.

Colleghiamo il Ledger Nano S alla nostra presa USB mediante il cavo in dotazione presente nella scatola. Dopodiché verrà mostrata la seguente schermata:

Ledger

Ci viene richiesto di premere entrambi i pulsanti per proseguire:

Ledger

Ora scegliamo di configurarlo come nuovo dispositivo, agendo sul pulsante di destra:

Ledger

Passo fondamentale: la scelta del PIN. Premiamo entrambi i pulsanti:

Ledger

Ledger

Possiamo scegliere il nostro codice PIN a 8 cifre spostandoci avanti e indietro e selezionando uno per uno i nostri numeri, confermando infine la scelta con la solita pressione contemporanea di entrambi i pulsanti.

Ledger

Ripetiamo ora la stessa procedura appena mostrata per essere sicuri di avere inserito correttamente il nostro codice PIN.

Adesso viene la parte più importante di tutta la configurazione: le trascrizione della “recovery phrase”.
Si tratta sostanzialmente di una sequenza di 24 parole necessarie per recuperare i dati all’interno del Ledger in caso di smarrimento.

Ledger

Anche se siamo tentati di scriverle sul cartoncino in dotazione (il “recovery sheet”), sconsiglio vivamente di farlo: questa scheda è brandizzata. Significa che chiunque dovesse trovarla, potrebbe tranquillamente risalire a cos’è il Ledger anche senza sapere niente di criptovalute.
Il classico foglio di carta è un’ottima soluzione.

Per semplicità mostriamo solamente tre parole, ogni volta che ne scriviamo una premiamo i due pulsanti contemporaneamente per passare a quella successiva.

Ledger

Ledger

……

Ledger

Come conferma del fatto che le abbiamo trascritte correttamente, il Ledger ce ne chiederà un paio in maniera astuta.

Ledger

In questo caso chiede la parola numero #6 mostrandone però un’altra:

Ledger

Spostiamoci dunque con uno dei due pulsanti finché non troveremo quella che si trova davvero nella posizione numero #6:

Ledger

Ripetiamo quindi la stessa procedura per la parola successiva (nel nostro caso ha chiesto la numero #8).
Questa è quella sbagliata:

Ledger

E questa è quella giusta:

Ledger

Dopo qualche secondo per il processing….

Ledger

Il Ledger è pronto:

Ledger

La configurazione iniziale del nostro Ledger Nano S è terminata.

Installazione dei plugin necessari

Come abbiamo già spiegato prima, necessitiamo di Google Chrome.
Apriamolo e scarichiamo i plugin necessari per il funzionamento del Ledger.

Nota: non tutte queste funzionalità sono necessarie, se vuoi controllare i tuoi portafogli (Btc & Altcoins, Eth, Ripple) direttamente sul tuo computer per verificarne lo stato, puoi scaricare i tre wallet. Mentre il Ledger manager consente l’installazione all’interno del Ledger dei vari wallet (che è ciò che serve a noi) e l’Authenticator ti permette di verificare le transazioni anche da mobile.

Facciamo un esempio con il Ledger wallet Bitcoin e Altcoins e con il Ledger wallet Ethereum, per Ripple procedimento è esattamente lo stesso.
Dopo averli scaricati troveremo sul display del nostro Ledger la seguente schermata:

Ledger

Selezioniamo Ethereum spostandoci con uno dei due pulsanti, premiamoli dunque entrambi:

Ledger

Spostiamoci ancora ed entriamo dentro a Settings:

Ledger

Adesso notiamo due modalità che sono Contract Data e Browser support:

Ledger

Ledger

Per entrambe dobbiamo entrare e selezionare l’opzione YES, come di seguito:

Ledger

Rimane ora l’ultimo passo, dopodiché saremo pronti ad effettuare le transazioni. Una volta usciti da questi sottomenu selezionando le varie opzioni “back“, riportiamoci sulla schermata che mostra Bitcoin ed Ethereum e selezioniamo Ethereum. Lasciamo dunque il Ledger con questa schermata:

Ledger

Collegamento a MyEtherWallet

Se non sai cosa sia MyEtherWallet ti lasciamo la nostra guida che spiega come utilizzarlo nei minimi dettagli. Dando per scontata la conoscenza di questo web-wallet, apriamolo a questo link e vediamo come collegarlo al nostro Ledger Nano S.

Spostiamoci nella seconda scheda in alto: “Send ether e token” e selezioniamo come modalità di accesso al wallet “Ledger Nano“. Troveremo la seguente schermata:

Ledger

Scegliamo ora “Connect to Ledger Wallet“, ciò che apparirà sarà una finestra contenente alcuni parametri che vanno lasciati cosi come sono:

Ledger

Unlock your wallet” è la prossima scelta che ci permetterà di entrare nel nostro portafoglio visualizzando il saldo attuale.

Un esempio: invio di Ethereum (ETH)

Ora, per fare un esempio, trasferiamo alcuni Ethereum (0.0540236 ETH) da questo wallet ad un altro e vediamo come si comporta il Ledger.

Inseriamo l’indirizzo di destinazione, la quantità di Ethereum, e non tocchiamo la voce “Gas limit” che verrà riempita automaticamente.

Ledger

Click su “Generate Transaction“:

Ledger

e successivamente su “Send Transaction“:

Ledger

Si aprirà dunque una finestra di conferma in cui ovviamente scegliamo “Yes, i’m sure! Make transaction”:

Ledger

Adesso spostiamo l’attenzione sul nostro Ledger.
Come possiamo notare è apparsa questa schermata:

Ledger

Chiede la conferma della transazione mostrando:

  • la tipologia di token (o criptovaluta) e la relativa quantità

Ledger

  • l’indirizzo del wallet destinatario

Ledger

  • le fees massime che potranno essere applicate alla transazione

Ledger

Dopo aver confermato, abbiamo terminato la nostra transazione. Nel caso in cui vogliate utilizzare il vostro smartphone come Authenticator al posto del Ledger, trovate l’app disponibile  a questo indirizzo.

Reset del Ledger Nano S: come inizializzarlo

Può capitare di sbagliare tre volte il codice PIN (non ve lo auguro per niente).
Oppure di aver perso le 24 words necessarie per un recovery in caso di smarrimento.
Se invece siete molto fortunati, potrete trovarne uno per terra!

In tutti e tre i casi è utile sapere come resettare il Ledger Nano S per ricominciare da zero.

Per fare ciò è necessario seguire questo percorso:
Setting -> Device -> Reset all -> Confirm.

Reinstallazione dei plugin necessari

Dopo aver ripetuto tutta la procedura iniziale della scelta del PIN e della trascrizione delle 24 parole, è assolutamente necessario reinstallare tutti i plugin all’interno del Ledger (si trovano nella sezione Installazione dei plugin necessari).

Se questo passaggio viene omesso, il Ledger resterà bloccato sull’unica scelta disponibile: Settings.

Ledger

Nonostante siano presenti le frecce per spostarsi, non sarà possibile farlo se omettete di reinstallare tutti i plugin.

Un acquisto soddisfacente

Devo ammettere che questo “giocattolo” è molto utile, all’avanguardia e funziona davvero bene. Non ha mai creato problemi di alcun genere e inoltre è ben supportato dalla community nel caso sorgano dubbi o problematiche.

Il Ledger Nano S è esteticamente molto bello, sia per quanto riguarda il design sia per la parte dei plugin riservata a Google Chrome, tutto il pacchetto funziona ottimamente.

Puoi comprare il tuo Ledger Nano S direttamente qui
In alternativa puoi optare per il Trezor o per il KeepKey (gli altri due wallet citati all’inizio della guida).

Spero che questa guida ti sia piaciuta, se è così faccelo sapere sui nostri social o su telegram!

Cosa è un Exchange ?

Un exchange di criptovalute è un servizio che permette a tutti gli utenti di scambiare valute digitali in cambio di altri beni, dalla moneta fiat convenzionale ad altre valute digitali.

Primo passo, che cos’è un exchange di criptovalute?

Un exchange di criptovalute è un servizio che consente a tutti gli utenti di scambiare valute digitali con altri beni, dalla moneta fiat convenzionale ad altre valute. Che tu stia acquistando Ethereum o Bitcoin, o altcoin come Dash, Neo e Doge; Un exchange è semplicemente una grande riserva di criptovalute ed è molto simile al negozio che trovi in fondo alla strada. Tu gli invii dei soldi e ricevi in cambio delle criptomonete. Facile, vero?

Beh, sì e no. Sembra facile detto così. Il mercato è ancora in fase di sviluppo e gli exchange sono ancora in fase di adattamento alle esigenze dei clienti che desiderano acquistare e vendere le criptovalute. Se vuoi comprare Bitcoin o Ethereum con facilità, puoi usare un exchange semplice da utilizzare e sicuro, come Coinbase. Ha un’interfaccia pulita e molto intuitiva, dispone anche di un app per smartphone e le tue monete sono: garantite, assicurate e inviate con estrema semplicità.

Come funziona un exchange di criptovalute?

Ogni exchange di criptovalute ha un’interfaccia e procedure diverse, ma sostanzialmente utilizzano tutti dei processi molto simili.

  • Registrazione: dove l’utente si registra sul sito web, sceglie le credenziali di accesso ed effettua il login .

  • Verifica: La maggior parte esige adeguate informazioni per la verifica dell’utente(KYC) prima che si possa iniziare a fare trading.

  • Deposito: La maggior parte permette al cliente di depositare dai wallet di Bitcoin o direttamente da un exchange Ethereum. Alcuni accettano anche la valuta Fiat, tra cui: USD, Euro, GBP, JPY, CNY e altre.

  • Operatività: quasi tutti hanno un software o, almeno, un’interfaccia dal browser web per effettuare le transazioni. Il trader può utilizzarli per iniziare a fare trading.

  • Liquidazione: una volta che l’utente vuole prelevare il denaro investito e convertirlo nuovamente in valuta fiat, gli exchange consentono all’utente di inviarlo al conto bancario scelto.

    Se non è disponibile il bonifico bancario diretto, l’utente è tenuto a rivolgersi al rivenditore locale dell’exchange di criptovalute, o al rivenditore Forex, per ricevere i fondi in valuta locale. Le altcoin possono essere convertite e trasferite nei conti Bitcoin o in un exchange Ethereum, dove l’utente può quindi prelevare facilmente con il proprio conto bancario.

Come si può esser certi dell’affidabilità di un exchange di criptovalute?

In questo mercato non regolamentato e decentralizzato, la responsabilità di trovare un exchange affidabile ricade sul trader e le truffe esistono. Un po di ricerca è la scelta migliore per difendersi.

Impiegare del tempo in più per valutare tutto ciò che offre il mercato può: farti risparmiare soldi per le commissioni e velocizzare i tempi per le transazioni e rendere più semplice l’acquisto di criptovaluta attraverso il tuo metodo di pagamento preferito.

Ci sono diversi fattori da considerare, dai problemi di compatibilità con il wallet che vorresti utilizzare; al trovare l’exchange di criptovalute che venda le altcoin che desideri acquistare.

Tipi di exchange di criptovalute..

 

Esistono fondamentalmente 4 tipi di exchange tra cui si può scegliere: Cex, Dex, rivenditori di criptovalue e fondi di criptovalute.

  • CEX:  si tratta di un exchange centralizzato, dove ogni transazione passa attraverso l’autorità centrale.
    Questi exchange di criptovalute richiedono una commissione per ogni transazione eseguita. Potrebbero anche addebitarti una tassa in percentuale in base all’importo che depositi o durante il prelievo dei fondi.
  • DEX: sono exchange decentralizzati, che negli ultimi tempi hanno acquisito popolarità, qui le transazioni avvengono direttamente tra due trader, eliminando anche la necessità di definire coppie valutarie predefinite in quanto i trader possono creare qualsiasi coppia stabilendone il prezzo.
    Ad esempio: un trader pvuole acquistare una nuova moneta chiamata Xcoin con BTC. Per farlo deve lanciare un prezzo di offerta e se qualcuno che detiene Xcoin accetta la tariffa proposta avverrà lo scambio. Quindi l’utente potrà pagare dal proprio conto Bitcoin e riceverà la nuova moneta in cambio.
  • Exchange locali: questi siti Web sono molto simili ad un rivenditore che consentono agli utenti di acquistare e vendere criptovalute con le valute locali. Tuttavia, molti di essi consentono l’acquisto automatico e il posizionamento degli ordini di vendita.
  • Fondi di criptovalute: questi fondi funzionano come i fondi comuni di investimento, gli utenti possono depositare il proprio denaro in una società che fa trading di criptovalute e il trading viene gestito dal fondo in questione mentre l’utente ne ottiene i benefici.

Come difendersi da attacchi Hacker alle proprie Cryptomonete

CYBER SECURITY: Come proteggersi da eventuali attacchi hacker o furti nel mondo delle cripto valute.

Quando Swisscoin avrà un valore importante, l’intera comunità potrebbe subire seri attacchi hacker individuali.
Il singolo utente può rischiare il furto dei seguenti dati o servizi:
-Account exchange;
-decrypt del proprio wallet off-line;
-Furto delle proprie cryptomonete;
-Furto di identità e di dati sensibili;
-Hackeraggio smartphone.

Possiamo limitare tutto ciò seguendo questi consigli:

➡ Scarica il miglior antivirus open source per Android sul tuo smartphone:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.qihoo.security&hl=it

e attiva tutte le sue funzioni.

Il miglior antivirus per Apple iOS è AVIRA, anche qui attiva tutte le sue funzioni o installa quello che ritieni più sicuro;

➡ Elimina dal tuo smartphone dati e immagini sensibili, password di accesso a servizi e account vari, foto di documenti di identità, ecc;

➡ Salva tutti i dati sensibili su uno o più Hard disk esterni, chiavette usb (utilizzane almeno 2 o 3)

e conservali in luoghi sicuri.

➡ Utilizza password complesse da hackerare.
Gli hacker adottano software con librerie composte da milioni di caratteri e parole. Se adotti password non complesse e parole presenti nei vocabolari, riusciranno a scoprire la passoword.
Per generare password sicure utilizza il seguente servizio gratuito, creala da 16 caratteri:

https://identitysafe.norton.com/it/password-generator#

Salva questa password su chiavette usb,

hard disk esterni o scrivila su un taquino

che non dovrai perdere.

Non salvarle mai su pc, tablet o smartphone.

Utilizza queste password per cifrare il tuo wallet off-line, account exchange, social network ecc;

➡ Attiva google authenticator sugli exchange.
Scaricalo dal play-store sul tuo cellulare:

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.google.android.apps.authenticator2&hl=it

Quando abiliterai l’account di google authenticator collegato all’exchange, dovrai salvare e tenere al sicuro il QR code e il codice identificativo dell’account

Google authenticator.
Se perdi questi dati, per recuperarli dovrai aprire un ticket all’exchange fornendo i tuoi dati, “ID e email” chiedendo loro il reset dell’acount Google Authenticator.

Se invece hai attivo l’account, ma hai dimenticato di salvare il QR code e il codice dell’account segui questa opzione su coinexchange.io:

MY ACCOUNT -> Settings

-> Google Authenticator

->Manage

Google Authenticator

Inserisci il codice generato sull’account CE dell’app G-A
Clicca su “Remove Google Authenticator”.

Ora ne potrai attivare un altro account e ricorda

di salvarti i dati.

Eliminare l’account vecchio dall’app,

in quanto non serve più.

Google Authenticator è fondamentale

per ridurre al minimo la possibilità di furto

delle tue monete se presenti ancora nell’exchange.

Su coinexchange.io potrai abilitare questa funzione;

➡ Non salvare password, documenti o dati sensibili in nessun cloud server.

I cloud Server hanno un elevata sicurezza,

ma se non rispetti questi consigli sopra dettati,

gli account saranno facilmente hackerabili;

➡ Non detenere mai a lungo le tue crypto negli exchange.

Se un exchange viene hackerato,

come già successo diverse volte,

nessuno ti rimborserà ciò che era al suo interno.

Trasferisci tutto sempre sui wallet off-line;

➡ Esegui il backup del tuo wallet off-line

1 volta a settimana e tutte le volte

che effettui transazioni IN/OUT.

Il file salvalo solo su chiavette usb

o hard disk esterni, sovrascrivendone la copia.

RICORDA, NEL MONDO CRYPTO

TU SEI LA TUA BANCA!
SIATE RESPONSABILI E ADOTTATE

MISURE DI SICUREZZA ELEVATE

 

 

 

Telegram ha creato la sua Cryptomoneta ed ha già raccolto 850 milioni

La ICO di Telegram non è ancora iniziata, ma la società ha già raccolto ben 850 milioni di dollari nella fase di pre-vendita (non aperta al pubblico).

 

Secondo un documento presentato alla SEC all’inizio di questa settimana questi fondi sono stati raccolti “per lo sviluppo della Blockchain di TON, lo sviluppo e la manutenzione di Telegram Messenger e altri scopi.”

Questa somma iniziale è molto probabilmente la fase pre-vendita dell’ICO, sottoscritta da società di venture capital e figure di spicco della comunità degli investitori, a cui sono stati concessi forti sconti iniziali per acquistare il token di Telegram, Gram. La pre-vendita era originariamente mirata a raccogliere 600 milioni, ma la domanda ha spinto la cifra a 850 milioni, secondo un rapporto di Bloomberg .

Inizialmente Telegram aveva pianificato di raccogliere 600 milioni per lo sviluppo di TON attraverso una vendita pubblica, ma questa inizierà solo a marzo. Ora invece secondo Bloomberg la componente di vendita pubblica si espanderebbe a 1,15 miliardi, portando il totale a quasi 2 miliardi di dollari in caso di successo.

Se cosi fosse si tratterà della più grande ICO mai vista fino ad oggi. La sola cifra di prevendita supera tutte le altre precedenti ICO con un certo margine! 

 

Fonte: techcrunch.com/2018/02/16/telegram-ico-850-million

Il fondatore di Telegram Pavel Durov, 33 anni, sta creando una piattaforma di pagamento che utilizza un’architettura multi-blockchain in grado di competere con Visa Inc. e Mastercard Inc., portando le risorse digitali al mainstream, secondo le proposte di offerta. Il nativo di San Pietroburgo ha preso le distanze dalla Russia dopo aver resistito alle richieste dei servizi di sicurezza di decrittografare le comunicazioni degli utenti e di cedere il suo social network VK.com al miliardario Alisher Usmanov.

Telegram si aspetta che i suoi token, che saranno chiamati Grams, siano elencati nel gennaio 2019 o entro la fine del 2019 al più tardi. Se ciò non accade, i partecipanti in almeno la vendita privata riceveranno un rimborso, secondo i documenti.

For signature, type in the signer’s name or other letters or characters adopted or authorized as the signer’s signature.

Issuer Signature Name of Signer Title Date
TON Issuer Inc /s/ Pavel Valerievich Durov Pavel Valerievich Durov Director 2018-02-13
Telegram Group Inc. /s/ Pavel Valerievich Durov Pavel Valerievich Durov Director 2018-02-13

Persons who respond to the collection of information contained in this form are not required to respond unless the form displays a currently valid OMB number.

Cosa Sono e come Funzionano i Bitcoin dalle IENE

Un viaggio attraverso la criptomoneta

che potrebbe cambiare la nostra vita

Ecco la mia opinione !

Speciale Le Iene su Cos’è Bitcoin, mio parere su cosa è stato detto .

– mail : bibeta [at ] libero.it

Telegram : @emanuelefly

3483221591

– La cosa che più mi ha colpito è stata la frase detta non da un esperto, o un tecnico ma da un commerciante di un bar di Rovereto.

Gli è stato chiesto cosa pensasse del fatto che , il bitcoin con cui veniva pagato regolarmente dai suoi clienti , potesse raddoppiare o dimezzare il suo valore.

E lui con estrema semplicità ha detto che se non ti piace andare sulle montagne russe puoi andare sul brucomela che nessuno ti obbliga.

Graffiti trovato a Parigi !!!
Nell’aria voglia di cambiamento ?

 

Corso Cryptovaluta