il mio pensiero Satoshi-Rockefeller

 

Sta per cominciare la guerra digitale

tra cracker e hacker.

I cracker dalla parte delle banche, gli hacker dalla parte delle crypto.

Potrebbe essere ricordata in futuro come la “crypto-fiat war”

Cointmr Bitcoin GIF - Cointmr Bitcoin Anyone GIFs

 

Si parla sempre solo di “hacker”, anche quando si tratta di “cracker”. Perché i media amano attaccare gli hacker quando i cracker compiono atti criminali usando la tecnica degli hacker. Media pagati dai poteri forti che sono i nemici numero 1 degli hacker.

Gli hacker, quelli “veri”, non compiono mai atti criminali, poiché tengono fede alla cosiddetta “etica hacker” che riconosce hacker solo chi si riconosce in questa etica.

I cracker sono degli hacker che non tengono fede a questa etica, non sono riconosciuti come hacker dalla cosiddetta “elite degli hacker” e sono al soldo di criminali che li inneggiano (spesso attraverso il dark web), o al soldo delle aziende per spionaggio aziendale, o al soldo delle banche e dei poteri forti, per manipolazioni mediatiche di massa.

Cosa c’entrano hacker e cracker con le criptovalute?

Giocheranno un ruolo fondanentale fra i poteri forti centralizzati (che controllano le banche centrali) e l’organizzazione Satoshi Nakamoto, idealizzata come visone di decentralizzazione del monopolio finanziario detenuto dai cosiddetti poteri forti. Entrambe le parti si attaccheeanno a vicenda, seppur per scopi totalmente diversi. Ciò avvierà una pseudo-guerra informatica sempre più consistente.

Bitcoin GIF - Bitcoin GIFs

Secondo la mia personale analisi, i poteri forti (in questo caso abbinati alle grosse banche che in passato hanno già speculato sulle crypto), stanno spostando “crypto-fondi” nei wallet dei loro cracker, al fine di farsi proteggere dagli hacker. Poiché vedo il recente messaggio di satoshi nakamoto, come un chiaro messaggio alle banche che si stanno organizzando per bakkt.

Bitcoin Wave GIF - Bitcoin Wave Barrel GIFs

essendo un’organizzazione, satoshi nakamoto non può essere un singolo individuo. Chiunque faccia parte dell’organizzazione é satoshi nakamoto. Allo stesso tempo, chiunque si identifichi come satoshi nakamoto, é satoshi nakamoto, a patto che si identifichi nell’ideale che satoshi nakamoto rappresenta. Non ha nessun senso cercare di sapere “chi é” satoshi nakamoto, perché satoshi nakamoto é divenuto un IDEALE dal momento stesso in cui la persona o le persone fisiche che usavano le email intestate a satoshi nakamoto, hanno scelto l’anonimato e di non agire come “persone fisiche”.

Già chi ha “hackerato” la prima volta l’account, era parte dell’organizzazione, o una “persona fisica” che volutamente si é IMMEDESIMATA nel ruolo e nell’ideologia figlia di satoshi nakamoto.

Anche se un giorno dovessero essere svelate le persone fisiche che hanno dato origine all’ideologia “satoshi nakamoto”, quelle stesse persone non sarebbero satoshi nakamoto. Al massimo potrebbero essere la “mamma” di satoshi nakamoto.

Comunque l’account può essere stato violato (ammesso che si possa parlare di violazione), soltanto tramite il consenso (diretto o anche indiretto) dell’organizzazione satoshi nakamoto.

Hodl Bitcoin GIF - Hodl Bitcoin Cryptocurrency GIFs

So bene che i “discorsi ideologici” vengono quasi sempre banditi dalla società, sia per paura (il più delle volte sicuramente lecita e condivisibile), sia per ignoranza o complicità (quando si tratta di ideologie anti-sistema), resta il fatto, che da che mondo é mondo, sono sempre state le ideologie a muovere le masse verso i cambiamenti, e mai le imposizioni dei poteri forti che le hanno sempre sodomizzate fin dalla notte dei tempi in cui il primo antenato della famiglia Rockefeller (lo dico con sarcasmo, ovviamente), si fece intagliare la prima CLAVA da qualche antenato di Draghi .

Bitcoin Bear GIF - Bitcoin Bear Market GIFs

inoltre é abbastanza scontato che almeno il 90% di chi legge quello che sto scrivendo, se la rida o crede di leggere solo delle idiozie. Altrimenti, se non fosse così, significherebbe che non é vero che quel 90% di persone non abbia capito
la vera natura del Bitcoin e i messaggi di satoshi nakamoto.

Però, basta leggere attentamente i messaggi di satoshi nakamoto, per capire la vera natura del Bitcoin. E questo é un fatto, non un’opinione.

Di conseguenza, se 1+1=2, allora quel 90% di persone che é fermamente convinto che Bitcoin sia stato creato per mera speculazione finanziaria, o non ha mai letto i messaggi di satoshi nakamoto (e in questo caso si tratterebbe di semplice ignoranza), oppure non li ha presi sul serio (e in questo caso si tratterebbe di menefreghismo che non vuole prendere atto di un fatto).

A questo punto, dato il “FATTO” (satoshi nakamoto che crea la Blockchain per decentralizzare il monopolio finanziario sul sistema monetario centralizzato), dato il “BITCOIN” (satoshi nakamoto che crea un sistema monetario non troppo anti-sistemna, al fine di passare abbastanza inosservato come un qualcosa di “non pericoloso” e comunque “controllabile”), e dato LO SVILUPPO CONCRETO che la Blockchain e Bitcoin hanno comunque avuto in poco tempo (10 anni non sono molti, se servono a dare il via a una rivoluzione economica e finanziaria di questo genere!), ne consegue che sia da una parte che dall’altra (poteri di monopolio e ideologia di libertà), presto o tardi si schiereranno milioni, se non miliardi di persone.

É solo questione di tempo. Il fenomeno si é già avviato (che piaccia o no, che lo si voglia accettare o no), e nessuno è più in grado di poterlo fermare.

Dato che é molto poco probabile che chi ha detenuto tale monopolio fino ad ora, abbia intenzione di mollarlo, pensare che gli eventi che ne conseguiranno possano in qualche modo evolversi in modo pacifico e tranquillo, è equiparabile al credere che quando uno sulla spiaggia intravede un grosso zunami in arrivo, creda di poterlo tranquillamente affrontare solo perché ha già imparato a nuotare da tanto.

Esiste qualcosa a supporto di tutto questo

che stai leggendo???

SI! Milioni di anni di storia della nostra umanità, pieni zeppi di guerre e rivoluzioni intraprese dalle popolazioni oppresse dai poteri forti (re, regimi e dittatori) che per decenni o secoli sono riusciti a controllare in qualche modo “le pecorelle”, ma che a un certo punto della storia i Satrapi sono finiti avvelenati, infilzati da una spada, o appesi a testa in giù da una massa infuriata di persone stanche di sottostare a tali oppressioni. Ovviamente anche tutte quelle masse, per decenni o secoli, facevano fatica a capire di essere realmente oppresse, al punto di essere vittime della cosiddetta sindrome di Stoccolma…

Christmas Xmas GIF - Christmas Xmas Crypto GIFs

___________________________________________________________________________

 

 

Lascia un commento