cosa è il Paper wallet Cryptato

Uno dei metodi più sicuri per tenere al sicuro Bitcoin è creare un paper wallet! Ma come funziona esattamente un paper wallet? Come si crea un paper wallet per Bitcoin criptato? In questo articolo risponderemo a tutte queste domande!

 

 

Cos’è un paper wallet

Un paper wallet è una tecnica di cold storage, cioè un metodo per salvare cryptovalute in un dispositivo reale, non connesso ad internet. Un paper wallet è infatti un foglio di carta, su cui saranno scritte le due chiavi: la chiave pubblica e la chiave privata! Andiamo a vedere un esempio di Paper Wallet:

 

Ogni paper wallet si divide in due parti: la parte pubblica (la parte gialla a sinistra) che piegando il foglio sarà visibile, mentre la chiave privata verrà nascosta. A sinistra del QRCode infatti è presente un quadrato scuro, proprio per evitare che la chiave privata sia visibile da dietro il foglio!

I QRCode in questo caso sono la rappresentazione grafica delle corrispettive chiavi. Devi farti inviare dei Bitcoin? Puoi inviare una foto del tuo QRCode pubblico senza il bisogno di trascrivere e inviare l’intero indirizzo. Per comodità puoi scattare una foto del QR pubblico e salvarla nel tuo smartphone o PC; al contrario però evita assolutamente di salvare foto della chiave privata! Ricorda che cancellare un file dal tuo pc non rimuove il file dall’hard disk, e prima di essere cancellato potrebbe venire rubato o aperto da sconosciuti attraverso virus o furto fisico del dispositivo.

Come creare un Paperwallet Bitcoin

Ora che abbiamo parlato un po’ di PaperWallet sei pronto a creare il tuo primo Paperwallet per Bitcoin! Il servizio che useremo sarà bitcoinpaperwallet

In questa guida ti insegneremo a creare un paperwallet offline, per aumentare la sicurezza. Apri quindi bitcoinpaperwallet e premi “Download ZIP”.

 

Andremo così a scaricare sul nostro PC il generatore di paper wallet Bitcoin. Appena terminato il download disconnetti il tuo dispositivo da Internet: disattiva il Wi-Fi o stacca il cavo Ethernet, questo impedirà ad eventuali Malwares presente nel tuo PC di inviare dati all’esterno! Estraiamo l’archivio ZIP in una cartella e all’interno della cartella generata apriamo il file chiamato generate-wallet.html.

Ti verrà chiesto di spostare il mouse in maniera casuale, aggiungendo anche caratteri casuali in una barra di testo. A cosa servono questo processo? A generare entropia. L’entropia è un fondamento della crittografia che serve per creare una “base” da cui generare dei numeri casuali, necessari per creare le due chiavi di cui abbiamo bisogno! Una volta riempita la barra verde siamo portati nella pagina di stampa del Paper Wallet: possiamo scegliere diversi template grafici e lingua del testo: bianco e nero, natalizio (chi non vorrebbe un Bitcoin sotto l’albero di Natale 2019?) e addirittura template personalizzati, tutti disponibili anche in italiano. Prima di stampare però, c’è un altro argomento molto importante da affrontare: BIP38.

Come criptare un Paperwallet Bitcoin

Abbiamo detto che nel nostro PaperWallet Bitcoin sono stampate le due chiavi, quindi anche la chiave privata che fornisce il controllo completo delle nostre monete. Cosa succederebbe se il nostro paper wallet venisse rubato? Che il ladro avrebbe tutti gli strumenti per controllare i nostri Bitcoin, come rimediare quindi? Con BIP38! Quando create un Paper Wallet avete la possibilità di crittografare la vostra chiave privata con una password: attraverso questa password il QR nel paper wallet non sarà sufficiente per lo sblocco delle monete.

 

 

Inseriamo la nostra password, o meglio passphrase. Ti stai chiedendo cosa sia una passphrase? Ecco un esempio:

casi botole stadi maglie venivo usura

Una passphrase diceware è una sequenza di parole separate da uno spazio o da un – , molto più difficile da crackare, anche solo con 5-6 parole. Se vuoi generare password di questo tipo usa questo generatore, oppure segui il metodo originale con due dadi da gioco spiegato qui!

Una volta inserita la nostra password o passphrase clicchiamo “Turn on BIP38 Encryption” e lasciamo elaborare il nostro PC! Pochi secondi e avremo pronto il nostro PaperWallet Bitcoin Criptato!

Stampiamo il nostro PaperWallet Bitcoin

Finalmente hai generato il tuo Paperwallet, magari sei sul divano con il tuo Notebook e per pigrizia stai lanciando il comando di stampa Wi-Fi.. Sbagliato! Alzati, avvicinati alla stampante e collega PC e stampante con il cavo: le stampanti Wi-Fi sono vulnerabili ad attacchi hacker, inoltre hai fatto un po’ di attività fisica. Ora che hai stampato il tuo PaperWallet puoi piegarlo e nasconderlo in un posto sicuro. Ecco una foto che mostra la giusta piega, per nascondere la chiave privata.

Ulteriore sicurezza

Questa guida era destinata ad un pubblico non-geek, non fornisce quindi un livello di sicurezza completo! Desideri aumentare il livello di sicurezza? Genera il paperwallet Bitcoin attraverso una distribuzione Linux in modalità Live! Puoi scegliere una distro qualsiasi, meglio se privacy-oriented come Tails, di cui trovi il Torrent qui! Ricorda sempre di disconnettere da Internet il PC prima dell’operazione, e buona stampa!

Se hai dubbi riguardo la procedura, entra nel nostro gruppo Telegram, ti aiuteremo a chiarire tutti i tuoi dubbi su Cripto e Sicurezza!

 

bitcoin paperwallet

 

Come piegare correttamente il tuo PaperWallet Bitcoin Criptato

 

 

Lascia un commento