Archivi categoria: Blog BitCoin

La Blockchain di Ethereum diventerà il riferimento Mondiale

Ethereum 2.0 e il suo sviluppo

sono fatti per diventare

il nuovo concetto di Internet

su cui si svolgeranno

tutte le transazioni.

 
La principale sfida che Ethereum sta affrontando nello spazio blockchain con i piani di sviluppo per “Ethereum 2.0“, un aggiornamento che porterebbe diversi nuovi perfezionamenti alla blockchain di Ethereum, sono davvero tanti.
 
Una delle idee più importanti descritte da Lubin, cofondatore di Ethereum,è il pensiero che Ethereum possa diventare un Layer globale.
 
I sistemi chiusi sono sia corrotti che inefficienti, e quindi bisogna pensare ad una piattaforma davvero decentralizzata su cui poter fare tutte le transazioni per quanto riguarda il mercato azionario.
Le piattaforme chiuse promuovono la corruzione e l’inefficienza.
 
L’economia globale è piena di manipolazioni improprie dei mercati a causa del blocco o della cattura della piattaforma …
 
Mentre si sta forgiando il nuovo mondo, le case finanziarie e i commercianti dotati di risorse adeguate non risparmiano sforzi per manipolare i mercati per ottenere vantaggi economici o vantaggi politici.
 
Non si deve desiderare che i mercati dell’economia della prossima generazione siano altrettanto vulnerabili. Non dobbiamo scegliere nient’altro che una base massimamente decentrata come lo strato di insediamento fondativo dell’economia globale.
 
Naturalmente, c’è un bel po ‘di scelta su quale piattaforma si potrebbe usare per spostare i mercati – inclusi IBM Fabric, R3’s Corda ed EOS.
 
Ma per ora nessuna delle tre può essere una soluzione praticabile
 
Fabric di IBM?
 
Non c’è possibilità che si evolva al di là di reti relativamente a piccoli sistemi privati ​​autorizzati. Possono emettere token, ma solo per situazioni strettamente circoscritte. La tecnologia Fabric promuove il lock-in della piattaforma.
 
R3’s Corda?
 
R3’s Corda è un software ispirato alla blockchain per la maggior parte delle applicazioni del settore bancario. È puntato più sulla fiducia da punto a punto che su una fonte di verità condivisa. Corda può emettere token, ma solo per situazioni strettamente circoscritte. La tecnologia Corda promuove il lock-in della piattaforma.
 
Perché non EOS?
 
Per quanto riguarda EOS, che è stato oggetto di controversie da quando è stato affermato che c’è stata un’influenza del voto commerciale da parte di Huobi per il guadagno monetario, la piattaforma non è veramente decentralizzata e potrebbe essere soggetta al controllo esterno,
EOS Centralizzato o Decentralizzato?
 
Come è stato dibattuto all’infinito, una piattaforma controllata da 21 validatori non è del tutto decentralizzata. Possono colludere e censurare se lo desiderano. I governi e altri attori dotati di risorse adeguate possono corromperli o costringerli ad agire contro la loro volontà e contro il benessere e la sicurezza delle persone che utilizzano la piattaforma.
 
Ethereum 2.0, che molti stanno aspettando con molto entusiasmo e molti altri invece per dire ” te lo avevo detto che non ci sarebbero riusciti”, è qualcosa in continuo sviluppo e su cui si sta lavorando parecchio , e potrebbe avere un livello senza precedenti di prestazioni.
 
Polkadot e Dfinity hanno architetture e capacità simili e probabilmente arriveranno più o meno nello stesso tempo e sono per ora i veri diretti concorrenti di Ethereum 2.0, anche se Ethereum è già su Serenity, e sta già testando Casper e il sistema PoS , ed è in funzione e in uso da molto tempo prima di questa nuova generazione di architetture, quindi ha più esperienza su errori e soluzioni ad essi.
 
Progettare e costruire una piattaforma richiede un’enorme quantità di lavoro, ma lanciare una piattaforma di lavoro è ancora più grande come sforzo …
 
Ci vuole un’enorme quantità di lavoro per costruire un ecosistema, quindi a quel punto l’ecosistema di Ethereum sarà in ordine di grandezza più grande degli altri due e avrà già una forte scalabilità di secondo livello, avendo già superato molti test su campo.
 
Un pò come il fattore tempo per BTC, che non potrà mai essere superato, il primato resta a lui.
 
Indubbiamente il tempo ora è la caratteristica che aiuta Ethereum nello sviluppo, ma se vuole davvero trasformarsi in un punto di riferimento negli Smart Contract e Token e il mercato azionario globale dovrà davvero fare ancora di più, e probabilmente la concorrenza farà bene al suo sviluppo.
 
 
 
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul emanueledinicola.eu  deve essere presa come consiglio di investimento, né   emanueledinicola.eu   approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un’attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine,  emanueledinicola.eu   non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Porta un Amico riceverai cryptomonete

Benvenuto in questa pagina. Per poter aderire alla Promo porta un amico e Vinci Cryptomonete occorre iscriversi per almeno 2 mesi gratuitamente a 2 gruppi.

Il primo gruppo è il Team di Lavoro su Facebook.

  Cliccando il Link chiederai di essere ammesso.

Un amministratore approverà e sarai iscritto.

Per  Accedere al Gruppo Facebook  Clicca QUI

https://www.facebook.com/groups/367334247153998/

Gruppo FB - Autoz

Il secondo gruppo è su Telegram se non hai

Telegram sullo smartphone Scaricalo

gratuitamente dall’APP Store ,

PlayStore, GoogleStore.

Per Android QUI

https://play.google.com/store/apps/details?id=org.telegram.messenger&hl=it

Per Apple  QUI

https://itunes.apple.com/it/app/telegram-messenger/id686449807?mt=8

Manda un messaggio a  :  @emanuelefly 

verrai aggiunto.  Consiglio Vivamente

di scaricare Telegram anche da Computer,

dal seguente LINK :

https://desktop.telegram.org/

  Quando sarai dentro ai 2 Gruppi FB  e  Telegram

riceverai in omaggio Cryptovalute sollecitando

con messaggio.  Chiedi Informazioni sempre a

  @emanuelefly  – oppure su messenger di FB ,

sulle Monete gomap coin  ed il loro funzionamento. Ogni sabato alle ore 21:00 c’è una Videoconferenza per restare aggiornati. Consiglio di scaricare Il software ZoomCall per collegarsi col computer e poter assistere alla Videoconferenza del sabato. E’ possibile anche ricevere assistenza condividendo lo schermo per essere guidati personalmente….

 

Videoconferenza

 

Il Gruppo ha lo scopo di Formare le persone sul mondo delle CryptoValute. Essere informati significa

Liberarsi dal sistema Economico tradizionale.

Contatti

 

 

wirex

La Migliore wirex QUI


COME PAGARE IN BITCOIN TUTTI I GIORNI, IN TUTTI I NEGOZI

Da qualche anno è ormai possibile spendere la criptovaluta ovunque, anche dove non ne conoscono l’esistenza. Scopriamo come…

In molti si chiedono se è possibile spendere Bitcoin giornalmente, magari per fare la spesa, fare benzina o pagare al ristorante. È bene che tu sappia che da qualche anno ormai è possibile pagare in Bitcoin o per mezzo di altre criptovalute anche in quei posti nei quali non vengono accettate, e persino dove delle criptovalute non ne conoscono neanche l’esistenza.

Tutto ciò è possibile grazie ad alcune CARTE PREPAGATE RICARICABILI.

Cerchi una carta prepagata

su circuito VISA

con la quale poter spendere i tuoi bitcoin

su negozi, online o prelevare da ATM (bancomat) ??
Ordina la carta w i r e x

cliccando sul link

avrai il 25% di sconto sull’ordine.

Potrai ordinare gratuitamente

la tua carta virtuale

per i soli acquisti online.

La carta fisica costa solo 15 euro

(con il link 11.25 euro)

E’ possibile collegare alla carta W i r e x
anche la PostePay – N26 –
e altre con circuito VISA e Mastercard.
Prelevando in modo automatico tra loro.

L’iscrizione al backoffice è gratuita. All’interno troverai documenti di testo,video e molto altro per guidarti nei tuoi primi passi.

ho fatto un calcolo,

Wirex trattiene una fee dell 1% sul cambio euro Bitcoin.

wirexapp .com/fees-and-limits/

Potrai pagare in modo semplice con i tuoi Bitcoin QUI .

Video Tutorial Wirex

Wirex

Precedentemente noto come E-coin, la soluzione Wirex presenta agli investitori criptati una carta di debito Bitcoin estremamente flessibile e un portafoglio multi valuta. Offrendo sia carte virtuali che di plastica, Wirex consente di utilizzare Bitcoin per pagare acquisti in negozio, acquisti online e prelievi di contanti internazionali.

Wirex offre due diverse opzioni di carte: una carta Visa virtuale o una Mastercard in plastica con pin e chip. Entrambe le opzioni di carte presentate da Wirex possono essere predefinite in GBP, EUR o USD come valuta di base e sono accettate in qualsiasi parte del mondo in cui sono supportate Visa o Mastercard.

Il team londinese di Wirex è attualmente impegnato nel rebranding della piattaforma Wirex dal suo precedente marchio E-coin, attivo dal 2014. Gli acquisti online e offline sono gratuiti con Wirex, sia per la carta virtuale che per la plastica soluzione di carte.

W i r e x   ha adottato una commissione forfettaria per i prelievi bancomat. Il prelievo di sportelli bancomat domestici costa $ 2,50 USD, mentre il prelievo ATM internazionale è fissato a $ 3,50 USD. Tutte le opzioni di carte presentate da Wirex hanno un costo di servizio mensile di $ 1, anche se l’opzione carta di plastica ha una commissione iniziale di $ 17 USD. Le carte di plastica W i r e x   possono essere spedite in 130 paesi diversi in tutto il mondo e in genere richiedono fino a otto settimane per arrivare dopo l’ordinazione.

W i r e x   fornisce agli utenti un’app per smartphone dedicata per iOS e Android che incorpora l’autenticazione a due fattori per una maggiore sicurezza . La conversione tra Bitcoin e valuta fiat è gestita tramite l’app, che fornisce anche agli utenti la possibilità di bilanciare il carico da altre soluzioni di pagamento come Paypal.

Nel complesso, la soluzione Wirex è una carta di debito Bitcoin semplice e facile da usare che offre un’esperienza utente semplificata. L’unico inconveniente della soluzione Wirex è che la verifica implica la presentazione di diversi documenti di identità e di indirizzo e può richiedere fino a 10 giorni lavorativi.

 

 

ALTRE  CARTE  DI  DEBITO BITCOIN…

Carte Credito Bitcoin

 

Wuabit, il portafoglio crypto per WhatsApp

Secondo la rivista Express, il wallet di criptovalute per WhatsApp, Wuabit, sarebbe pronto per il lancio.

Wuabit infatti è un crypto wallet accessibile tramite un’interfaccia inserita direttamente all’interno della chat di WhatsApp.
I suoi sviluppatori lo definiscono come un “agente software” con intelligenza artificiale che consente agli utenti di effettuare transazioni semplicemente digitando i comandi all’interno della celeberrima App di messaggistica.

Ovviamente l’obiettivo è quello di rendere possibile a tutti effettuare pagamenti in criptovalute con semplicità, visto che nei paesi occidentali la presenza di WhatsApp sugli smartphone è estremamente diffusa.

Infatti, un portavoce dell’azienda ha dichiarato a Express.co.uk che:

“Stiamo per completare il servizio di base del wallet partendo da Bitcoin. Usando WhatsApp, SMS, o Telegram si potrà accedere facilmente al wallet. I pagamenti crypto tramite WhatsApp possono portare un numero maggiore di nuovi utenti che sanno solo come chattare. L’usabilità è la chiave per l’adozione da parte degli utenti”.

La prima versione beta del wallet dovrebbe essere resa pubblica ad aprile.

Il sistema funziona in modo molto semplice, ed è stato sviluppato proprio per essere utilizzato da novizi del settore. Per usarlo gli utenti dovranno aggiungere un nuovo contatto alla rubrica, ed usarlo come un chatbot ordinandogli cosa fare attraverso semplici messaggi di testo, come, ad esempio, “Invia 0,05 BTC a Vera”.

Il numero di telefono del servizio è indicato sul sito wuabit.com: dopo averlo registrato nella rubrica del telefono come nuovo contatto chiamato Wuabit sarà possibile iniziare una nuova conversazione, ad esempio chiedendo qual è il saldo di BTC presenti nel wallet.

Non è però ancora noto in quante lingue sarà disponibile il chatbot: è possibile che all’inizio sia disponibile solo la lingua inglese.

Le transazioni sarebbero processate da Wuabit usando Lightning Network, in modo da renderle veloci ed economiche.

Il Bitcoin supererà l’Oro.

Oro e Bitcoin: produzione, capitalizzazione e prezzo

In quest’ultimo mese il prezzo del Bitcoin ha prima raggiunto e superato il prezzo dell’oro (facendo segnare un massimo storico di $1,350) per poi scendere nuovamente sotto il prezzo per un’oncia d’oro, che attualmente si aggira intorno a $1,250.

Ma sono davvero paragonabili i due prezzi? E che cosa influisce o potrà influire sulla futura valutazione?

Partendo dal presupposto che non andremo qui ad analizzare le caratteristiche intrinseche di Oro e Bitcoin, soffermiamoci sull’andamento dei due prezzi in relazione al dollaro ed alle rispettive riserve. Ovvero cerchiamo di capire come l’andamento del prezzo è legato alla scarsità, fattore che influisce sulla domanda e sull’offerta.

A quanto ammontano le riserve totali di oro?

Il sito del World Gold Council ci mostra quanto oro ci sia attualmente in circolazione in tonnellate: 186700. Queste tonnellate di oro sono divise in categorie, le cui principali sono:

  • Gioielleria: 88mila tonnellate
  • Riserve delle Banche Centrali: 31400 (Gli stati uniti hanno la riserva maggiore con 8133 tonnellate, l’Italia è terza con 2451 Tonnellate di oro).
  • Fondi di investimento: 31800
  • Altri (tra cui utilizzo industriale): 29200.

Oltre alle tonnellate che sono state portate alla luce finora ce ne sarebbero circa 56000 ancora da minare secondo l’istituto US Geological Survey. Stimare le riserve d’oro sotto terra non è semplice perché si deve tener conto di diversi fattori tra i quali la possibilità di nuove scoperte ed esplorazione ed anche il prezzo dell’oro in relazione al costo di estrazione che potrebbe far rallentare o accelerare il processo estrazione.

Ma quanto oro viene estratto ogni anno?

Sempre secondo le fonti sopra citate ogni anno vengono estratte dalle 2500 alle 3000 tonnellate di oro dal terreno. Il grafico sottostante mostra come l’estrazione di oro abbia avuto un picco negli ultimi anni, si pensa però che questa possa diminuire negli anni a venire.

Vediamo quanti Bitcoin ci sono in circolazione

Reperire questo dato è molto più semplice e preciso, basta andare su blockchain.info ed abbiamo il dato esatto ad oggi (28 Marzo 2017): 16,241,525 ovvero poco più di 16 Milioni.

Qui sotto possiamo vedere anche la distribuzione dei Bitcoin nel tempo, a partire dalla loro creazione nel 2009.

Quanti Bitcoin vengono minati ogni anno?

Attualmente per risolvere un blocco occorrono 10 minuti, ovvero 6 blocchi per ora, 144 blocchi al giorno e circa 5260 Blocchi per anno. Ogni 4 anni vengono risolti 210 mila blocchi ed il Block Reward si dimezza. Il Block Reward ci da la misura di quanti BTC vengono creati per ogni blocco che viene risolto. Inizialmente il Block Reward era di 50 BTC (dal 2009 al 2012) e venivano creati 7200 BTC al giorno. Nella fase successiva (2012 – 2016) siamo passati a 3600 Al giorno ed attualmente se ne creano 1800 al giorno.

Visto che il Block Reward si dimezza come detto ogni 4 anni, il numero massimo di Bitcoin raggiungibili è di 21 milioni e, sebbene la data presunta di raggiungimento dei 21 Milioni è il 2140, si può stimare che nel 2040 si saranno già minati più di 20.9 Milioni di BTC, ovvero la quasi totalità.

Come varierà la distribuzione del Bitcoin rispetto a quella dell’oro?

 Se teniamo costante il tasso di estrazione dell’oro alle attuali 3000 Tonnellate annue e presumiamo che non ci siano grossi cambiamenti nell’algoritmo del Bitcoin, questo è lo scenario che si prefigurerebbe da Dicembre 2016 fino al Dicembre del 2030:

  • I Bitcoin rimasti da minare attualmente rappresentano il 23,81% del totale, l’oro da estrarre rappresenta una percentuale molto simile: il 23,14% del totale.
  • Mentre le riserve d’oro diminuiranno in modo abbastanza costante che abbiamo stimato tra il 2% e l’1% annuo (pari a tremila tonnellate), il mining del Bitcoin sarà molto più intenso, portandolo a raggiungere quota 20.76 Milioni già nel 2030.

 

Secondo questa simulazione dunque i Bitcoin da minare si azzererebbero molto prima delle riserve d’oro da estrarre, aumentando dunque la scarsità della criptovaluta rispetto al metallo prezioso che, nel 2030, conserverebbe ancora più di 10Mila tonnellate da estrarre.

Ecco la tabella completa dei dati sulla quale si basa la nostra simulazione*:

*Semplificazioni effettuate:

  • abbiamo fatto coincidere l’halving del Block Reward con la fine dell’anno.
  • abbiamo tenuto costante il tasso di estrazione dell’oro
  • non abbiamo preso in considerazione l’eventuale scoperta di nuovi giacimenti.

Ma tutto questo che relazione ha con la variazione del prezzo? Lo vedremo nella seconda parte della nostra analisi.

Proteggi i Tuoi Bitcoin,

+ 40  Crypto…

con la chiavetta esterna Cryptata,

e comandi Manuali

Ledger Nano S - The secure hardware wallet

Come si misura il numero di valuta in circolazione: Money Supply

 Anche le valute FIAT, come Dollaro, Euro, Sterlina, hanno una quantità ben precisa circolante nella rispettiva economia. Tale quantità viene definita dalle banche centrali tramite strumenti quali il controllo dei tassi di interesse, i quantitative easing etc. La quantità in circolazione viene periodicamente pubblicata dalle banche centrali, la MS influisce su valori quali: livelli di prezzo, inflazione e cicli economici.

Ci sono diversi modi per misurare la Money Supply (o aggregati monetari) che solitamente viene suddivisa per categorie che hanno la M come lettera iniziale, seguita da un numero. Le definizioni possono essere diverse a seconda del paese, ma sostanzialmente avremo:

  • M0 (base monetaria): comprende le banconote e le monete in circolazione, e le attività finanziare convertibili in moneta legale rapidamente e senza costi.
  • M1 (liquidità primaria): comprende M0 più le attività finanziare che possono fungere da mezzo di pagamento come i depositi in conto corrente.
  • M2 (liquidità secondaria): comprende M1 più i depositi bancari a breve termine ed alcuni tipi di fondi.

Prendiamo in considerazione la Money Supply degli Stati Uniti e vediamo come, nel corso degli anni, sono variate le liquidità: nel primo grafico vediamo come è variato M1 rispetto a M2:

Possiamo notare come la Money Supply sia andata sempre aumentando nel corso degli anni. Mentre l’aumento in generale è costante (M2) vediamo come dal 2008 sia avvenuto un aumento repentino di M1, ovvero la parte più liquida. Questo aumento è coinciso con la crisi e con le misure che sono state prese dalla FED per iniettare denaro liquido nel mercato e favorire la ripresa dell’economia.

L’aumento del circolante è evidente dal grafico sottostante che pone a confronto M2 con M0:

Quanta MS si continuerà a produrre negli anni futuri?

In un recente articolo di Vito Lops su ilsole24ore.com si sottolinea proprio come le banche centrali abbiano immesso liquidità nel mercato comprando titoli, il che è facilmente verificabile, come spiega l’autore, guardando ai bilanci delle banche.

Ecco qui sotto il grafico che mostra il valore degli asset detenuti dalla FED, e che conferma l’aumento del circolante (M0) mostrato nel grafico precedente. Quindi + asset detenuti = + denaro pompato sul mercato, qui sotto quelli della FED:

In Europa lo scenario è lo diverso?

No, in Europa lo scenario è lo stesso, magari ritardato temporalmente come spesso avviene quando si reagisce ad azioni intraprese per prime da altri. Nel grafico sottostante vediamo gli asset totali detenuti dalla BCE ed in particolare possiamo apprezzare come essi siano aumentati costantemente da marzo 2015, quando anche la BCE ha deciso di optare per un piano di espansione monetaria (Quantitative Easing):

Quanto può andare avanti la fase di stimolo?

Quando i titoli vanno in scadenza le banche centrali hanno due opzioni: rinnovare i titoli scaduti oppure riassorbire la liquidità. In questo momento la politica della FED è quella di continuare a reinvestire il controvalore dei titoli che vanno in scadenza, per cui la liquidità non viene riassorbita e gli asset in bilancio restano ai massimi.

Se le banche centrali dovessero decidere per una exit strategy, ovvero per un rientro della liquidità alle banche centrali ed una diminuzione del circolante, l’effetto sarebbe paragonabile ad una stretta monetaria che probabilmente avrebbe contraccolpi negativi sulla crescita economica.

Che influenza avrà la politica monetaria delle banche centrali  sui prezzi di oro e Bitcoin?

Qua sotto vediamo come il prezzo dell’oro sia cresciuto notevolmente durante l’ultima crisi economica, dall’ottobre 2008 fino al 2011. Come risaputo l’oro è percepito come “bene rifugio” in periodi di profonda incertezza o crisi economica, in quanto le proprie caratteristiche di bene “finito”, facilmente scambiabile, liquido e con una bassa inflazione (abbiamo parlato nell’articolo precedente di quali siano i tassi di estrazione annua) permettono veloci approvvigionamenti da parte di investitori di tutti i tagli.

 

Bitcoin è un bene ancora piuttosto recente ed è difficile prevedere se la percezione generale che ne avranno i mercati sarà simile rispetto a quella dell’oro o meno. Di certo la maggior parte delle caratteristiche che lo definiscono sono simili rispetto all’oro e la distribuzione nei prossimi anni sarà abbastanza simile.

L’incertezza e la novità delle criptovalute in generale, e del Bitcoin in particolare, hanno fatto si che i prezzo del Bitcoin subisse picchi e svalutazioni molto più importanti rispetto all’oro in questi ultimi anni. E’ probabile che fintanto che questa nuova economia virtuale non raggiungerà una certa stabilità ed anche un certo volume di investimenti il Bitcoin sarà ancora soggetto repentine oscillazioni nel breve e medio termine.

Quali sono gli scenari possibili sul lungo termine?

La quantità di Bitcoin emessa sul mercato e la propria distribuzione sono due caratteristiche che ricordano molto l’Oro e che quindi lasciano presumere un simile interesse da parte degli investitori. Sul lungo termine è quindi probabile che gli investimenti sul Bitcoin aumentino, facendone così aumentare la domanda e conseguentemente il prezzo, poiché la quantità è finita e comunque il tasso d’inflazione è  noto e definito a priori. Nel caso che crolli il Bitcoin, per qualche motivo di natura tecnica, è probabile che un’altra criptovaluta si proponga come alternativa (ad oggi potremmo prevedere Ethereum), in questo caso l’economia si preserverebbe e le valute virtuali andrebbero ad accrescere i propri investimenti anche senza il portavoce originale.

Lo scenario più pessimistico invece, è quello nel quale assisteremmo ad un crollo del Bitcoin e di tutta l’economia delle criptovalute. Per succedere si dovrebbero verificare una serie di eventi che portino alla totale sfiducia degli investitori, dei miners, degli sviluppatori e più in generale di tutti gli stakeholders di questo sistema e dell’idea di “valuta virtuale”.

Lasciamo a voi eventuali altre interpretazioni!

Proteggi i Tuoi Bitcoin,

+ 40  Crypto…

con la chiavetta esterna Cryptata,

e comandi Manuali

Ledger Nano S - The secure hardware wallet

 

Le criptovalute entrano nel quadro RW della dichiarazione dei redditi 2019

 

Nell’Interpello n. 956-39/2018 (1), l’Agenzia delle Entrate, oltre a tornare ad occuparsi della tassazione delle #criptovalute, ha chiarito che la detenzione di valute virtuali dev’essere segnalata all’Amministrazione finanziaria attraverso la compilazione del #Quadro #RW.
Il quadro RW, presente nel Modello Redditi Pf, riguarda più genericamente la detenzione degli investimenti e delle attività finanziarie all’estero.
Il Fisco ha precisato che il Decreto Legge 28 giugno 1990, n. 167 (2), contenente la disciplina relativa al monitoraggio fiscale e recentemente modificato dal decreto legislativo n. 90 del 2017(3), prevede l’obbligo di compilazione del quadro RW a carico delle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato che, nel periodo d’imposta, detengano investimenti all’estero e attività estere di natura finanziaria suscettibili di produrre redditi imponibili in Italia, tra le quali le valute estere. E, come chiarito dalla circolare 23 dicembre 2013, n. 38/E, par 1.3.1. (4) sono soggette al medesimo obbligo anche le attività finanziarie estere detenute in Italia al di fuori del circuito degli intermediari residenti.
L’art. 4 del D.L. n. 167/1990, infatti, prevede che le persone fisiche, gli enti non commerciali e le società semplici ed equiparate ai sensi dell’art. 5 del T.U.I.R., residenti in Italia, che nel periodo d’imposta detengono investimenti all’estero ovvero attività estere di natura finanziaria, suscettibili di produrre redditi imponibili in Italia, devono indicarli nella dichiarazione annuale dei redditi.
Sono altresì tenuti agli obblighi di dichiarazione i soggetti già indicati che, pur non essendo possessori diretti degli investimenti esteri e delle attività estere di natura finanziaria, siano considerati titolari effettivi dell’investimento.
Come anticipato, tra gli investimenti all’estero e le attività estere di natura finanziaria suscettibili di produrre redditi imponibili in Italia sono comprese anche le valute estere. Non essendo di norma collocate tramite intermediari finanziari (che agirebbero da sostituti di imposta e finirebbero per esentare il contribuente dagli obblighi di monitoraggio), le valute estere sono soggette agli obblighi in questione, come previsto dalla citata circolare n. 38/E del 2013.
Muovendo da tale premessa, l’Agenzia è giunta ad un ulteriore rilievo: secondo l’amministrazione finanziaria, infatti, lo stesso criterio deve applicarsi alle valute virtuali, che, conseguentemente, devono essere oggetto di comunicazione attraverso il quadro RW.

Guida alla compilazione

Ecco quindi un esempio di come compilare il quadro RW (5):
• Colonna 1: cod. 1 – Proprietà;
• Colonna 2: cod. 2 – Titolare effettivo;
• Colonna 3: cod. 14 – Altre attività estere di natura finanziaria (codice indicato nell’interpello sopra richiamato);
• Colonna 4: sul punto l’interpello non ha fornito indicazioni. In attesa di indicazioni da parte dell’Agenzia, si consiglia di non compilare il quadro. Altrimenti, nel caso in cui il contribuente detenga la valuta virtuale per il tramite di un exchange, si potrebbe indicare il codice Paese in cui ha sede legale l’operatore;
• Colonna 5: 100% – Quota di possesso;
• Colonna 6: cod. 1 – Valore di mercato;
• Colonna 7: valore delle cripto all’inizio del periodo d’imposta, determinato al cambio indicato a tale data sul sito dove il contribuente ha acquistato la valuta virtuale;
• Colonna 8: valore delle cripto al termine del periodo d’imposta, determinato al cambio indicato a tale data sul sito dove il contribuente ha acquistato la valuta virtuale;
• Colonna 9: le istruzioni prevedono che nella colonna debba essere indicato l’ammontare massimo che il prodotto finanziario ha raggiunto nel corso del periodo d’imposta, se il prodotto riguarda conti correnti e libretti di risparmio detenuti in Paesi non collaborativi. Non si ritiene pertanto da compilarsi nel caso di possesso di criptovalute;
• Colonne dalla 10 alla 17: da non compilarsi. Come chiarito nell’interpello, sul possesso di criptovalute non è dovuta l’IVAFE;
• Colonna 20: adempimento dei soli obblighi relativi al monitoraggio fiscale.
Si ricorda che la mancata compilazione del Quadro RW potrebbe determinare la comminazione delle sanzioni previste dall’art. 5 ovvero, a seconda delle fattispecie, dall’art. 12 del D.L. n. 167 del 28 giugno 1990, che statuiscono, in caso di violazione dell’obbligo dichiarativo, l’applicazione della sanzione che va dal 3% al 15% degli importi non indicati, con la previsione del raddoppio della penalità in caso di detenzione delle attività finanziarie in Paesi c.d. black list.
Problematiche irrisolte
Nonostante le brevi considerazioni svolte dall’Agenzia nei propri documenti di prassi, vi sono numerose problematiche irrisolte sull’inserimento delle criptovalute nel quadro RW.
Un argomento molto dibattuto è se nel caso delle valute virtuali si applichi o meno la soglia dei 15 mila euro attualmente prevista per i conti correnti e i depositi bancari complessivi detenuti all’estero, soglia sotto la quale l’obbligo dichiarativo non scatta. Astrattamente, assimilando i wallet ai depositi bancari, la soglia minima dovrebbe trovare applicazione.
In un’ottica prudenziale, però, pare opportuno dichiarare anche modesti importi inferiori alla soglia indicata.
Inoltre, sempre nell’interpello n. 956-39/2018, l’Agenzia delle entrate non prende in considerazione la distinzione esistente tra chi possiede criptovalute detenendone la c.d. chiave privata e chi invece si avvale dei custodial wallet.
Quest’ultima ipotesi non sembra sovrapponibile al deposito di monete virtuali, dovendosi intendere più correttamente come un provider che fornisce uno strumento atto a consentire all’utente di conservare e trasferire la propria valuta virtuale.
La differenza appena tracciata, apparentemente di poco conto, è invero assai rilevante, poiché connessa al concetto di territorialità. Infatti, se la persona fisica residente in Italia detenesse direttamente la chiave privata, si potrebbe non configurare l’obbligo di compilazione del Quadro RW. Nel caso in cui, invece, utilizzasse un custodial wallet che gestisce le chiavi private e questi risultasse residente o domiciliato all’estero, sorgerebbe l’esigenza di adempiere agli obblighi relativi al monitoraggio fiscale.

aspetto Fisco su Monete Digitali

 

fisco tasse dichiarazione

Considerazioni finali

La decisione da parte del Fisco di assimilare le valute virtuali alle valute estere non tiene conto della sostanziale differenza intercorrente tre le due: le valute estere – a differenza delle criptovalute – hanno sempre un collegamento con uno o più Stati esteri che, pur non essendone necessariamente gli emittenti, le riconoscono legalmente come mezzo di scambio. Le valute virtuali, invece, non hanno (o almeno non ancora) corso legale, non sono collegate ad altre monete aventi corso legale e non hanno neppure un loro valore intrinseco.
È sufficiente pensare al fatto che allo stato attuale nessuna delle principali autorità – si guardi ad esempio alla Corte UE, all’European Banking Authority, alla Banca d’Italia – qualifica le criptovalute quali monete o valute.
Al fine quindi di dare legittima considerazione alle criptovalute non si può fare a meno di procedere verso la creazione da parte del legislatore di una normativa ad hoc che tenga conto delle caratteristiche e delle peculiarità delle valute virtuali.

(1) https://www.coinlex.it/2018/04/21/interpello-n-956-39-2018/
(2) https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2017/06/19/140/so/28/sg/pdf
(3) http://def.finanze.it/DocTribFrontend/decodeurn?urn=urn%3Adoctrib%3A%3ADL%3A1990%3B167
(4) http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getContent.do?id=%7B8A17686E-8842-49A3-9994-FD08E5AD9783%7D
(5) Si vedano per maggiori indicazioni le Istruzioni alla compilazione del Modello Redditi Pf 2019:
https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Normativa+e+Prassi/Provvedimenti/2019/Gennaio+2019+Provvedimenti/Provvedimento+30012019+modello+Redditi+PF+2019+provvedimento/PF1_istruzioni_2019.pdf

 

#fisco #dichiarazioneredditi #tasse #bitcoin

Inizia da qui

 

Per essere completamente autonomo nell’acquisto di Bitcoin ed altre Cryptovalute, riporto di seguito alcuni consigli.

Prima cosa da fare, creare 2 conti molto semplici, il primo completamente Gratuito su  N26. Conto corrente con sede in Germania, molto efficiente e super VELOCE (non ha eguali secondo la mia esperienza).

Il secondo conto da aprire è la Carta Mastercard di PostePay  Evolution presso le Poste Italiane SpA. E’ bene averli entrambi, in questo articolo spiego le differenze ( QUI ).

Una volta attivati i due conti in Euro, occorre aprire un conto  in  CryptoValute su Coinbase QUI.

Dopo aver completato l’attivazione dell’account seguendo la procedura da QUI , si collegano entrambe le carte di credito, N26 e PostePay Evolution al proprio conto Coinbase.

Per Postepay è obbligatorio andare in posta per attivare la carta… ricorda all’impiegato della posta di agganciare la carta ad un numero di cellulare personale per la Sicurezza ed inoltre far attivare  “La Sicurezza WEB” per pagamenti online. In questo modo si crea un canale di entrata ed uscita Euro – Bitcoin ecc.

REGISTRATI   in   COINBASE

RICEVERAI  10  dollari sul tuo Conto !!!

Si possono creare i seguenti account

per Vendere  o  Acquistare Monete Digitali

presenti nel mercato .

– Queste sono le migliori  e più garantite

Piattaforme del Mondo
in termini di Volumi di scambio e

Monete Digitali Tradate.

 

COME PAGARE IN BITCOIN TUTTI I GIORNI, IN TUTTI I NEGOZI QUI

 

Da questo SitoWeb si possono acquistare Bitcoin in modo completamente anonimo.

Come acquistare su LocalBitcoins

 

 


Bitcoin: dove comprare

Bitcoin è in assoluto la criptomoneta più conosciuta e popolare tra gli amanti degli investimenti digitali. Quelli che hanno deciso di starne alla larga dichiarano che i rischi sono troppo alti, o che le monete virtuali sono troppo difficili da capire.

Comprare criptovalute sta diventando un fenomeno sempre meno di nicchia ma nell’avvicinarsi a questa forma d’investimento e nello scegliere il modo migliore per effettuare un acquisto è bene tenere a mente che il Bitcoin presenta una differenza fondamentale rispetto alle monete tradizionali, ossia che:

è una valuta “digitale” che si conserva elettronicamente, e che diversamente dalle monete a corso legale non è controllata da una banca centrale, ma gestita in modo decentralizzato da coloro che operano sulla Blockchain, la tecnologia a “blocchi” che veicola le transazioni.

Per queste ragioni, il bitcoin viene scambiato al di fuori dei circuiti finanziari tradizionali, e dunque chi ha intenzione di comprarne senza rischiare truffe e raggiri dovrà muoversi inizialmente con cautela e prendendo le dovute misure di sicurezza.

Acquistare e vendere Bitcoin

Dopodiché, a meno che non si voglia partecipare al processo di mining, chi vuole investire in criptovalute lo farà principalmente ricorrendo agli Exchange:

sono delle piattaforme che mettono in contatto domanda e offerta, e dove è possibile tanto depositare determinate criptovalute che convertirle in valute a corso legale o in altre criptovalute.

Per chi sceglie di comprare su un Exchange, va ricordato che essi si dividono in due grandi categorie, quelli che accettano depositi in valuta emessa da banche centrali (fiat) come gli euro, i dollari americani, i franchi svizzeri, le sterline, che possono poi essere scambiati in cryptovalute; e quelli che supportano solamente valute digitali, che non possono essere quindi comprate con le tradizionali monete a corso legale, ma solo pagando con Bitcoin, Ethereum o altri token.

Quando si ha un interesse per una moneta in particolare, si dovrà quindi verificare con molta attenzione se l’exchange che la vende accetta monete fiat. Se ciò non accade, si dovrà effettuare l’operazione in due passaggi: acquistare prima dei bitcoin o degli ethereum con monete fiat dove consentito, e poi convertirli sul nostro Exchange nella moneta desiderata.

Aprire un conto su un exchange è come aprire un conto presso una banca, anche se molto più semplice. Nel farlo, bisognerà però sempre preliminarmente adottare alcuni accorgimenti per rendere più sicuro il proprio investimento, come ad esempio non tenere mai troppe riserve sul conto dell’exchange, il cosiddetto Hot Wallet, ma trasferire di volta in volta dal proprio portafoglio all’exchange le somme destinate agli investimenti e poi riportare le risorse nel proprio portafoglio (Visita questa pagina per una breve guida alla gestione del portafoglio digitale).

Comprare Bitcoin su un Exchange

Uno degli Exchange più noti in assoluto è Coinbase, piattaforma nata nel 2012 in California e fondata da Brian Armstrong e Fred Ehrsam. In pochi anni, la società è cresciuta fino a un milione di utenti e  ha anche stretto partnership con importanti leader mondiali come Overstock, Dell, Expedia, Dish Network, Time Inc., per l’accettazione di pagamenti con bitcoin.

Coinbase ha inoltre dato la possibilità di accettare pagamenti in bitcoin alle tradizionali compagnie già esistenti quali Stripe, Braintree e PayPal. Sul sito, che consente di comprare e vendere un numero limitato di criptovalute (Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin) le tempistiche di accredito del denaro sono diverse, con la carta è quasi istantaneo mentre con il bonifico bancario ci vogliono all’incirca 3/4 giorni lavorativi. Grande fattore di forza del sito è la sicurezza, mentre punto dolente è invece quello riguardante le Commissioni, mediamente elevate.

Comprare Bitcoin da Kraken

Gode di buona fama nei giudizi dei media indipendenti Kraken, altra piattaforma di riferimento che garantisce ai suoi utenti elevati standard di sicurezza e una gestione degli ordini di alto professionale (prevede ad esempio lo stop-loss).

La società, che è attiva dal 2011 ed è oggi il maggiore Exchange per gli scambi di Bitcoin in termini di volume e liquidità in euro, ha tra i vantaggi una elevata liquidità e commissioni basse e operazioni a margine, mentre tra i contro segnalati ci sono ad esempio occasionali problemi di uptime.

Facile e immediata la procedura di creazione del nuovo profilo, veloce la verifica dei documenti, non elevati i costi commissionali non elevati con bonifico SEPA in fase di prelievo (le commissioni sono viceversa un pò elevate se si utilizza l’EUR Bank Wire Deposit).

Comprare Bitcoin da Bitpanda

Altri exchange europei che godono di una certa popolarità sono infine Bitpanda, una piattaforma austriaca nata nell’ottobre del 2014 e molto semplice e veloce da utilizzare, ma che ha costi commissionali leggermente più alti (2%) rispetto ad alcuni competitor come Coinbase (1.5%);

 

BitBay, exchange polacco creato nel 2014 a Katowice da Sylwester Suszek, che si distingue per facilità e rapidità di creazione dell’account e che pratica commissioni variabili secondo il numero di transazioni effettuate, e l’olandese LiteBit.

Fare trading in Bitcoin con Binance

Da segnalare infine l’importanza sempre più rilevante assunta nel settore dalla piattaforma cinese Binance, divenuto in pochi mesi il più grande exchange di criptovalute al mondo, con oltre 6 miliardi di dollari di attività scambiate in un periodo medio di 24 ore (Visita questa pagina per avere una panoramica completa delle guide ai singoli exchange).

Comprare Bitcoin pagando in contanti

Per quanto sia meno utilizzato rispetto alle piattaforme appena descritte, un altro canale che sta cominciando a prendere piede è quello che prevede l’acquisto di bitcoin in contanti, e senza alcuna forma di incontro tra il venditore e l’acquirente:  è ciò che avviene tramite gli ATM Bitcoin, degli sportelli fisici collegati alla rete che consentono di comprare Bitcoin pagando con moneta fiat.

Per chi sceglie questa forma di approccio all’acquisto, è bene tenere presente che la sigla “ATM” non deve generare l’equivoco di una identificazione con un tipico “Automated Teller Machine”, ossia con un tradizionale sportello “bancario”: gli ATM Bitcoin non sono infatti casse automatiche collegate a una banca, ma dei terminal equiparabili a dei pc che consentono di trasferire criptovalute su un wallet digitale: in alcuni casi, gli ATM Bitcoin prevedono la creazione di un nuovo portafoglio digitale per ogni singolo acquisto, in altri si possono anche conservare le criptovalute acquistate in un portafoglio già esistente.

Suggerimento: quando si crea un nuovo portafoglio digitale tramite ATM, la macchina stamperà per ogni transazione anche un “paper wallet”, ossia un codice QR o alfanumerico che include sia la chiave pubblica che la chiave privata necessarie per rivendicare la proprietà delle criptovalute in questione.

Questi dati vanno conservati con estrema cura, perché perderli equivale a perdere i propri bitcoin.

Anche se la loro diffusione è ancora relativamente scarsa, diversi operatori offrono ATM Bitcoin e il numero degli sportelli sta aumentando. Negli Stati Uniti è già relativamente più frequente trovarne nei centri commerciali e nelle stazioni di servizio, mentre per il momento in Italia il numero di ATM è ancora nell’ordine delle decine, e si trovano soprattutto nel Nord Italia. Per trovarli, si può ad esempio visitare coinatmradar.com, un sito continuamente aggiornato con la mappa mondiale e gli indirizzi degli ormai oltre 2.500 ATM visionabili Paese per Paese.

Comprare Bitcoin da privati: Localbitcoins

Da segnalare infine che esistono anche dei gruppi – uno dei più famosi è Localbitcoins – pensati per favorire i trasferimenti di bitcoin tra utenti privati, e che funzionano con procedure simili a quelle di siti come eBay, prevedendo ad esempio l’uso di feedback per la valutazione degli utenti. Tra i vantaggi di questa forma d’acquisto c’è che si può pagare nei modi più svariati (Paypal, contanti, Western Union), ma è bene in questo caso tenere presenti le cautele e le regole che valgono in generale per tutti i trasferimenti di denaro di persona.

Data la scarsità di sportelli bitcoin ancora in circolazione, altro sistema che sta prendendo piede è infine quello dei siti che permettono di acquistare via Postepay o Jiffypay o in contanti completando il pagamento in ricevitorie convenzionate (un esempio in questo senso è Bitboat), e che hanno il vantaggio dell’immediatezza ma lo svantaggio di commissioni più pesanti.

 

 

 

 

 

Come acquistare su LocalBitcoins

COME INIZIARE

Per ottenere Bitcoin, il primo passo è quello di aprire il proprio portafoglio Bitcoin e comprare Bitcoins. Poi, ci sono due modi:

come aprire il portafogli e comprare i primi Bitcoin a LocalBitcoins e Coinbase .

Ecco come acquistare sul SitoWeb Localbitcoins.com

È possibile utilizzare queste guide passo dopo passo e trasmettere alla Community del vostro team che ne hanno bisogno.

Accedi alla nuova economia, per arrivare a tutte le Criptomonete !

REGISTRATI   in   COINBASE

RICEVERAI  10  dollari sul tuo Conto !!!

Si possono creare i seguenti account

per Vendere  o  Acquistare Monete Digitali

presenti nel mercato .

– Queste sono le migliori  e più garantite

Piattaforme del Mondo
in termini di Volumi di scambio e

Monete Digitali Tradate.

Di seguito la GUIDA

scritta passo passo

come attivare il proprio account COINBASE

Per assistenza Clicca QUI .


Clicca Qui sopra per sapere il Valore delle Crypto !

Siamo nati per crescere insieme.

Il team Gomap.it

Possiamo paragonare il Grafico di Bitcoin con quello dell’Oro ?

bitcoin-btc-oro-digitale-trend-trade

Bitcoin potrebbe benissimo avere finito la sua fase decrescente?

Premetto che non sono un esperto trader e che non pratico trading e non do’ assolutamente consigli finanziari, ma sono un appassionato della tecnologia Blockchain che seguo dal 2016 in maniera molto approfondita, e visto che questo settore ha avvicinato i molti per un aspetto speculativo, anche io, come in molti all’inizio, mi sono avvicinato con diffidenza ma soprattutto con lo spirito dello speculatore, poi nel tempo ho cambiato visione e della speculazione mi interessa poco e niente, ma il suo aspetto matematico mi affascina.

Quindi non vedere questo articolo come un’analisi tecnica nè tanto meno come un consiglio finanziario, ma solo come un caso studio e una curiosità su una Casualità, ma sappi che al caso non ci credo e credo nella ciclicità della vita.

Si è sempre parlato di Bitcoin come il Nuovo Oro, come il bene rifugio, e vorrei porre l’attenzione su qualcosa che in molti sicuramente hanno notato riguardo al ciclo di mercato a lungo termine dell’oro e al ciclo di mercato di Bitcoin (BTC).

Nella tabella che segue, che si mettono a confronto le due “materie” sopra i tempi indicati, diventa immediatamente evidente che sembrano un po ‘simili.

bitcoin-btc-oro-digitale-trend-trade

In alto il grafico dell’Oro che è aumentato alla fine degli anni ’70, in mezzo alle turbolenze globali e alla decisione del presidente Nixon di staccare il dollaro USA dal Gold Standard, raggiungendo un picco in quel periodo, prima di crollare per anni fino agli anni ’90.

In basso il Bitcoin, BTC ha raggiunto il picco (come sapete) a $ 20.000 a fine 2017, scendendo a $ 4,000 dove risiede solo quindici mesi dopo.

ATTENZIONE: Così come per Bitcoin reputo che anche per l’Oro prezzo e valore vadano ben separati, perchè nonostante il prezzo l’oro non ha mai perso valore da quando viene usato dall’Uomo. (CHIUDO PARENTESI)

Mentre questi due cicli possono sembrare casuali o comunque poco rilevanti , entrambi a mio avviso contengono una pausa simile, in cui i prezzi delle attività si sono stabilizzati prima di un rush finale. Dopo l’ultimo periodo di capitolazione, l’oro ha iniziato a manifestarsi e rafforzarsi, raggiungendo nuovi massimi storici nella Grande recessione del 2008.

Quindi, se il Bitcoin, noto a molti come l’oro digitale, segue la tendenza storica stabilita dalla sua controparte tangibile, BTC potrebbe iniziare a manifestarsi, beh, proprio ora, considerando il fatto anche che il mondo sta attraversando una crisi economica mondiale non indifferente e che la valuta Fiat sia nel suo ciclo finale di vita.

Ricordo che Bitcoin dalla sua nascita è cresciuto di  UN MILIONE%

1.000.000% ne parlo qui in questo articolo.

Ci sono alcuni avvertimenti a questa analisi però.

Prima di tutto, il ridimensionamento è diverso da un grafico all’altro.

L’oro è sceso da $ 800 a picco a $ 250, mentre BTC è passato da $ 20.000 a $ 3,150.

Ancora più importante, sono i tempi, il ciclo dell’oro durò molte decadi, mentre quello di Bitcoin non è durato molto più di un anno.

Quindi indubbiamente è un’analisi un pò forzata, visto tempistiche differenti e cifre differenti, ma c’è anche da dire che quello che 40 anni fa capitava con tempi più dilatati oggi avviene in tempi molto più ristretti, soprattutto per il fatto che oggi c’è un elemento molto forte che si chiama Internet e che non si fa proprio gli affari suoi.

C’è anche da dire un’altra cosa importante, che mentre l’oro è stato considerato solo come bene rifugio e quindi non classificato come asset di pagamenti e senza alcuna tecnologia dietro, BTC segue un corso diverso, sia di sviluppo nel settore dei pagamenti sia anche per aver dato via ad una rivoluzione digital/sociale che sta davvero rivoluzionando un intero settore economico.

Quindi c’è una probabilità che la criptovaluta abbia già toccato il fondo?

Secondo me si, proprio perchè i grossi attori Finanziari, Statali e Commerciali stanno cavalcando questo settore e stanno cercando di comprenderlo e svilupparlo.

Ma ricorda sempre che la Blockchain resta una, e deve essere decentralizzata per appartenere a noi!

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Emanuele non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul Emanuele deve essere presa come consiglio di investimento, né Emanuele approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Un MILIONE per cento la crescita di Bitcoin ad oggi

Secondo quanto rivelato su Twitter da DataLight, investire in bitcoin (BTC) nel corso degli anni ha reso molto di più che non investire in altcoin, ovvero in altre criptovalute.

Read this article in the English version here.

 

 

Il grafico analizza infatti i rendimenti di alcune criptovalute dal momento del loro approdo sugli exchange ad oggi.

La domanda che si sono posti gli analisti di DataLight è:

“Se avessi investito 100 dollari in ognuna di queste monete al momento del listing sugli exchange, quanto varrebbe oggi il tuo investimento?”

Sono state prese in considerazione le prime 15 criptovalute per capitalizzazione di mercato, tranne ovviamente USDT, ed il risultato è che il rendimento di bitcoin nel corso degli anni è stato di gran lunga il maggiore.

Certo, bitcoin (BTC) è scambiabile sugli exchange da quasi nove anni, mentre gli altri da meno di sei, ma la differenza dei rendimenti è davvero netta.

 

Infatti 100 dollari investiti in BTC a metà del 2010 circa ora valgono più di un milione e trecentomila, con un rendimento superiore al milione per cento.

Al secondo posto c’è ETH, con un valore di 68.000 dollari circa in quasi quattro anni, mentre al terzo c’è Dash, con un valore di circa 39.000 dollari in cinque anni. Più distanziato invece XRP (Ripple), con un valore di poco superiore ai 6.000 dollari in più di 5 anni.

Le differenze con bitcoin sono pertanto abissali, anche alla luce dei pochi anni in più di presenza sugli exchange.

Da notare la notevole performance di Binance Coin (BNB), che in meno di due anni ha superato i 13.000 dollari, e le performance negative per Bitcoin Cash, Bitcoin SV e IOTA, che dal momento dello sbarco sugli exchange hanno addirittura perso valore.

Va però sottolineato che a metà del 2010, quando BTC fece il suo esordio sul mercato degli scambi, erano davvero in pochi a conoscerne l’esistenza, ed il mercato delle criptovalute era minuscolo ed estremamente di nicchia.

 

Quindi questa comparazione appare un po’ forzata, seppur basata su dati oggettivi. È tuttavia difficile stabilire come potrebbe essere effettuata altrimenti, visto che lo sbarco di bitcoin sul mercato dei cambi risale effettivamente a metà 2010.

 

come valutiamo Bitcoin ?

Credo ci sia un punto molto discutibile inerente il modo di valutare il bitcoin e le criptovalute in generale, derivato da un errore fondamentale. Questo punto è la cosiddetta capitalizzazione. L’errore è quello di credere che davvero la capitalizzazione in USD esista nell’ambito del mondo crypto. Ad essere sincero, fino ad ora non ho ancora mai trovato nessuno che ne parlasse e che lo spiegasse. Cosa intendo? Intendo dire che, non esiste alcuna capitalizzazione REALE in USD o altre valute FIAT, legata alle criptovalute e al bitcoin. Quei numeri che vediamo indicare la CAPITALIZZAZIONE non corrispondono in alcun modo alla reale quantità di liquidità FIAT “immessa nel mercato crypto”. Sono dei numeri completamente astratti e risultanti da un calcolo matematico (una semplice moltiplicazione) che si basa sulla quantità di criptovaluta in circolazione moltiplicata per l’attuale valore medio di mercato sugli exchange!

Ovvero: se fra un minuto il mercato dovesse decidere, attraverso la domanda e l’offerta, che 1 BTC vale 8,000 USD anziché 4,000 USD, accadrebbe che fra un minuto, la capitalizzazione si raddoppierebbe senza che nessuno ha speso o investito un sol centesimo di USD!

Questa è una cosa di una rilevanza assolutamente FONDAMENTALE! Che è necessari diffondere e far comprendere a tutti! Economisti e professionisti compresi.

Non esiste una “cassa delle criptovalute” in cui possono essere “depositati” i Dollari (o qualsiasi altro asset, come CONTROVALORE di una criptovaluta o del bitcoin! Il valore di una criptovaluta non può quindi in nessun modo essere abbinabile al sistema FIAT! In qualsiasi modo si tenti di riuscirci.

4 persone su mille abitanti nel mondo utilizzano le cryptovalute

Secondo alcune stime il numero complessivo delle persone che utilizza le criptovalute non è ancora nemmeno superiore a 25 milioni (quelli che usano Bitcoin sarebbero meno di 20 milioni, a cui vanno aggiunte le persone che non usano Bitcoin ma solo altre criptovalute).

Nonostante questa sia più o meno la popolazione dell’Australia, in realtà non è affatto un numero elevato: anzi… Infatti la Terra è abitata da ben 7 miliardi e mezzo di abitanti (ovvero 7.500 milioni), e questo fa sì che i 25 milioni di utilizzatori di criptovalute siano meno dello 0,4% delle persone che abitano il pianeta!
In realtà in alcuni Stati (come gli USA, il Giappone, o anche l’Italia) questa percentuale è molto più elevata, ma ci sono Stati molto popolosi (come l’India, il Pakistan, l’Indonesia, la Nigeria, ecc.) in cui invece è molto, molto più bassa, e questo riduce moltissimo la media.

Secondo alcuni scenari immaginati da persone che conoscono bene sia il settore delle criptovalute che quello della finanza in generale, non è assurdo pensare che in futuro si possa arrivare ad una diffusione tale di questi strumenti da poter immaginare che addirittura il 30% dell’intera popolazione mondiale li possa utilizzare. Se così sarà il numero degli utilizzatori si sarà centuplicato rispetto ad ora. E ricordatevi che, secondo la legge di Metcalfe, “il valore di una rete è proporzionale al quadrato del numero degli utenti”.

Pertanto è possible immaginare che, se la diffusione dell’utilizzo delle criptovalute raggiungerà la quota del 30% dell’intera popolazione mondiale (rispetto allo 0,3% circa attuale), se ne potrebbe centuplicare anche il valore complessivo. Ovvero dai circa 200 miliardi di dollari attuali alla strabiliante cifra di 20mila miliardi di dollari (tenete presente che l’intero mercato mondiale dell’oro ha un valore complessivo di 7mila miliardi di dollari).

Ovviamente queste previsioni sono a dir poco azzardate, ma servono per rendersi chiaramente conto di due cose:

  1. questo settore è solamente all’inizio, ed ha margini di crescita davvero molto, molto ampi
  2. il valore complessivo del mercato delle criptovalute molto probabilmente è destinato a crescere in futuro, anche di molto.

Gli “anni buoni” in cui si verificheranno le crescite maggiori sono probabilmente questi, ovvero i prossimi 3 o 5 anni. Quindi il “momento buono” per entrare in questo mercato è… ADESSO!

Proteggi il Tuo Anonimato Bitcoin

Proteggi la tua privacy

Bitcoin è spesso percepito come un network per il pagamento anonimo. Ma in realtà, Bitcoin è probabilmente il network per i pagamenti più trasparente al mondo. Al contempo, Bitcoin può garantire accettabili livelli di privacy quando è utilizzato correttamente. Ricorda sempre che è una tua responsabilità adottare delle buone pratiche per proteggere la tua privacy.

icon

Comprendere la tracciabilitá di Bitcoin

Bitcoin opera ad un livello di trasparenza senza precedenti, a cui la maggior parte delle persone non è abituata. Tutte le transazioni di Bitcoin sono pubbliche, tracciabili e raccolte in maniera permanente nella rete di Bitcoin. Gli indirizzi di Bitcoin sono le uniche informazioni utilizzate per definire dove si trovano i bitcoin, e dove sono inviati. Tali indirizzi sono creati privatamente dai portafogli di ciascun utente. Tuttavia, una volta che gli indirizzi vengono utilizzati, sono corrotti dalla storia di tutte le transazioni in cui sono coinvolti. Tutti possono vedere il bilancio e tutte le transazioni di ogni indirizzo. Dato che gli utenti di solito devono rivelare la propria identità, per poter ricevere servizi o beni, gli indirizzi Bitcoin non possono restare totalmente anonimi. Per queste ragioni, gli indirizzi Bitcoin dovrebbero essere utilizzati solo una volta e gli utenti devono prestare attenzione a non divulgare i loro indirizzi.

icon

Usa nuovi indirizzi per ricevere pagamenti

Per proteggere la tua privacy, dovresti utilizzare un nuovo indirizzo Bitcoin ogni volta che ricevi un nuovo pagamento. Inoltre, puoi utilizzare multipli portafogli per diversi scopi. Facendo così, puoi isolare ogni singola transazione, in modo tale da non rendere possibile la loro associazione globale. Le persone che ti inviano denaro, non possono vedere gli altri indirizzi Bitcoin che possiedi, e che cosa ne fai. Questo è probabilmente il consiglio più importante che dovresti tenere in mente.

icon

Attenzione agli spazi pubblici

A meno che la tua intenzione non sia quella di ricevere donazioni o pagamenti in completa trasparenza, pubblicare un indirizzo Bitcoin in spazi pubblici quali siti web o social network non è una buona idea in termini di privacy. Se scegli di farlo, ricorda sempre che se sposti fondi da questo indirizzo a un tuo altro indirizzo, anch’esso sarà facilmente rintracciabile. Oltretutto, sarebbe prudente non pubblicare informazioni su transazioni o acquisti che potrebbero permettere a qualcuno di identificare il tuo indirizzo Bitcoin.

icon

Il tuo indirizzo IP può essere registrato

Dato che la rete di Bitocoin è un network peer-to-peer, è possibile ascoltare le informazioni relative alle transazioni e registrare i loro indirizzi IP. I client full node registrano tutte le transazioni degli utenti, così come le proprie. Ciò significa che trovare la fonte di qualsiasi particolare transazione può rilvelarsi difficile, e qualsiasi node di Bitcoin può essere scambiato per la fonte di una transazione, quando in realtà non lo è. Potresti considerare di nascondere l’indirizzo IP del tuo computer con uno strumento come Tor così che sia impossibile accedervi.

icon

Limitazioni nel mischiare servizi

Alcuni servizi online chiamarti servizi misti offrono la possibilità di mescolare la tracciabilità tra utenti, ricevendo e inviando la stessa quantità utilizzando indirizzi Bitcoin indipendenti. E’ importante notare che la legalità nell’utilizzare tali servizi può variare ed essere soggetta a diverse leggi in ogni giurisdizione. Questi servizi richiedono anche che tu abbia fiducia nei soggetti che li gestiscono, affinché non perdano o rubino i tuoi fondi, e non mantengano un registro delle tue richieste. Sebbene i servizi misti possano rompere la tracciabilità per piccole cifre, diventa molto difficile fare lo stesso per le transazioni maggiori.

icon

Futuri miglioramenti

Ci si aspetta molti miglioramenti in futuro, in ambito di privacy. Ad esempio, si stanno facendo sforzi con i messaggi di pagamento API, per evitare la contaminazione di indirizzi multipli, durante un pagamento. Il cambiamento degli indirizzi con Bitcoin Core potrà essere impiantato in altri portafogli nel tempo. Le interfacce grafiche degli utenti potranno essere migliorate per garantire dei metodi di pagamento a favore degli utenti, scoraggiando il riutilizzo degli indirizzi. Si stanno svolgendo anche dei lavori e delle ricerche per sviluppare altre funzionalità estese della privacy, come riunire insieme transazioni casuali degli utenti,

Cose da sapere su Bitcoin

Ecco una carrellata di curiosità, notizie, informazioni e spiegazioni in comode “pillole”, in ordine sparso, che tutti i bitcoiner dovrebbero sapere, ma che troppo pochi sanno. Se sei un novizio tuffatici, ma anche i più esperti troveranno tante curiosità di cui non erano al corrente!

  1. Al picco del prezzo di Bitcoin del dicembre 2017 la potenza di calcolo della rete ammontava a 15 exahashes al secondo. Nonostante la fase di bear market, la potenza computazionale è continuamente cresciuta e oggi tocca i 50 exahashes al secondo. L’investimento dietro la blockchain Bitcoin e che ne garantisce la sicurezza è quindi più che triplicato nonostante la caduta dei prezzi.
  2. MtGox contava nel 2014 per il 70% dei volumi di trading globali in cryptovalute. Oggi l’exchange coi volumi più elevati di cambio in dollari è Bitfinex (32% dei volumi mondiali) seguito da Coinbase (21%) e Bitstamp (18%). In euro è Kraken (50%) seguito da Coinbase (15%) e Bistamp (14%)
  3. Al crollo dell’exchange MtGox anche alcuni Core developers possedevano un conto sulla piattaforma e hanno subito perdite ingenti: quasi 1.000 bitcoin da parte di Gregory Maxwell e quasi 500 da parte di Luke Dash jr.
  4. Satoshi Nakamoto pubblicò il White Paper di Bitcoin sulla cryptography mailing list il 31 ottobre 2008. Il primo feedback che ricevette fu di James A. Donald il 2 novembre, il quale disse che Bitcoin non può funzionare: “abbiamo davvero, davvero bisogno di questo sistema, ma per come capisco la proposta, non sembra scalare al livello richiesto”. Donald aveva ragione, solo anni dopo si inizia a immaginare una reale soluzione di scalabilità, con Lightning Network.
  5. Nel 2020 l’halving ridurrà l’offerta giornaliera di bitcoin dimezzandola da 1800 a 900 bitcoin circa. Per quella data saranno stati prodotti l’87% dei bitcoin che verranno mai ad esistenza
  6. La prima traduzione del software Bitcoin in una lingua diversa dall’inglese è stata l’italiano. Quando il 27 maggio 2010 Franco Cimatti (con l’utenza “Hostfat”) allega sul form bitcointalk le traduzioni in italiano, Satoshi Nakamoto esulta postando in risposta: “Hurray! We have our first language!”
  7. Il primo blog in italiano a parlare di Bitcoin è stato probabilmente Il Portico Dipinto (Alessandro Polverini) nell’aprile 2011.
  8. Il glossario Bitcoin in italiano più completo si trova qui, su questo blog:
    http://www.emanueledinicola.eu/vocabolario-delle-crypto/
  9. Tutte le modifiche del protocollo Bitcoin pianificate e realizzate negli ultimi 4 anni sono state necessarie per adattare il protocollo alla tecnologia Lightning Network: il 14 dicembre 2015 è stato introdotto checklock time verify; 4 luglio 2016 checksequence verify, il 24 Agosto 2017 segregated witness.
  10. Una primissima idea di Lightning Network è stata concepita da Satoshi Nakamoto stesso, come testimonia una mail a Mike Hearn, dove addirittura Satoshi presenta un concetto molto simile a checksequence verify (che Satoshi chiama “IsNewerThan”) il quale sarà introdotto su Bitcoin solo col fork del 4 luglio 2016
    (vai alla mail di Hearn)
  11. Pieter Wuille e Wladimir van Der Laan sono estremamente attivi nello sviluppo di Bitcoin sin dal 2011 e hanno effettuato in 8 anni oltre 2700 contributi (commit) al codice. Per fare un paragone, Satoshi Nakamoto ha scritto circa 2000 righe del codice di Bitcoin Core, Pieter Wuille ne ha scritte dieci volte tante.
  12. Dei 20 upgrade o “consensus fork” eseguiti nella storia su Bitcoin, tre sono legati a dei “bug”, riscontrati rispettivamente il 15 agosto 2010, l’11 marzo 2013 e il 17 settembre 2018. Nel caso del 2013, la soluzione al bug è stata in realtà un downgrade, anziché un upgrade.
  13. Nell’aprile 2014 è stato implementata una modifica (BIP42) per evitare che, fra circa 256 anni, i miner avebbero potuto produrre più di 21 milioni di bitcoin, aggiungendone altri 21 per i seguenti 256 anni, e così via all’infinito. Essendo questa modifica a tutti gli effetti un soft fork, possiamo contare ben venti consensus fork fatti nella storia di Bitcoin
  14. La proposta di upgrade BIP42 del 2014 è scritta con un “tono” molto diverso dal solito. BIP42 evita che l’offerta monetaria di Bitcoin sia effettivamente infinita a cicli di 256 anni. Il responsabile di questa grave svista nel codice scritto in C++ è stato proprio Satoshi Nakamoto (che però nel 2014 non era già più in circolazione da molto tempo). Pieter Wuille, che ha scritto la proposta di BIP42, nel testo ufficiale si prende bonariamente gioco di Satoshi con queste parole: “Come è ben noto, Satoshi è stato un maestro programmatore, la cui padronanza di C++ era superata soltanto dalla sua conoscenza della cultura giapponese. Il codice qui di seguito […] è scritto in modo da fare accuratamente affidamento su un comportamento indefinito delle specifiche di C++”
  15. Prima del 2014 esistevano meno di 4 esemplari di Bitcoin ATM. Nel corso del 2018 sono raddoppiati passando da 2000 a 4000. (https://coinatmradar.com/charts/growth/)
  16. Sotto il Bitcoin Relay network di Matt Corallo del 2016, il 90% dei blocchi della blockchain vengono distribuiti nella rete in 570 millisecondi, nel FIBRE network sviluppato da Corallo nel 2018, questi impiegano soltanto 141 millisecondi.
  17. l’11 febbraio 2019 c’è stato un blocco orfanato dalla rete. Nel corso del 2018 ci sono stati 6 blocchi orfani. Oggi la frequenza di blocchi orfani è molto diminuita, grazie alla maggiore velocità di relay dei blocchi nella rete Bitcoin, grazie ai progressi tecnici. Un blocco orfano avviene quando due miner scoprono contemporaneamente un nuovo blocco alla stessa altezza (block height) ed entrambi i blocchi iniziano a diffondersi in rete. Uno dei due verrà orfanato nel momento in cui il miner successivo scoprirà il nuovo blocco a partire da soltanto uno dei due precedenti blocchi. Ogni blocco orfano è come un piccolo fork della rete Bitcoin, la cui catena è immediatamente abbandonata.
  18. Il 15 agosto 2010 un miner ha sfruttato una falla presente del protocollo per creare bitcoin oltre la quantità prevista. In 5 ore il bug del codice è stato identificato e riparato, quindi i miner “onesti” hanno scaricato il nuovo software e forkato la blockchain, convogliando la potenza di calcolo sulla catena “onesta”. Nell’arco di 3 ore questa ha prevalso ed è stato ripristinato l’ordine. Non c’è notizia di alcun danno economico per nessun utente avvenuto in questa occasione.
  19. Il network Bitcoin ha costantemente funzionato senza alcun intoppo per il 99.9833807% del tempo, dalla nascita della blockchain il giorno 3 gennaio 2009 (alle ore 02:54:25 GMT) fino ad oggi
  20. L’11 marzo 2013 un bug nel codice presente nel nuovo rilascio di una versione del client Bitcoin Core, già installato da alcuni miners, provocò inavvertitamente un fork dalla catena dei miners che non avevano ancora installato l’upgrade. Il problema è durato 6 ore, finché tutti i miners sono tornati alla versione precedente di Bitcoin Core (downgrade).
  21. Si ha notizia di un utente che riuscì, nella finestra di tempo del fork dell’11 marzo 2013, a fare double spending  (doppia spesa )  ai danni del servizio Okpay. È l’unico caso noto di double spending effettivamente riuscito della storia di Bitcoin (che sia avvenuto dopo le canoniche 3-6 conferme di attesa), dato che la transazione spesa due volte ai danni di Okpay aveva ben 15 conferme.
  22. In origine, il codice sorgente di Bitcoin si trovava su Bitcoin.org. Una volta concordata una modifica, gli sviluppatori inviavano una mail con il codice a Satoshi Nakamoto, Martti Malmi oppure Gavin Andresen, i quali aggiornavano direttamente il codice sorgente. Il processo di revisione del codice di Bitcoin Core è diventato sempre più trasparente, passando prima su SourceForge (dove Martti Malmi creò la repository) e poi, con Gavin Andresen, su Github
  23. L’ultimo fork upgrade si è verificato il 17 settembre 2018 per correggere una falla nel protocollo, scoperta il giorno stesso, che avrebbe permesso la crezione di virtualmente infiniti bitcoin. Il bug era presente nel codice da quasi 2 anni, introdotto il 10 novembre 2016 per via di una modifica minore del client che ebbe scarsa revisione del codice.
  24. Matt Corallo, lo sviluppatore che scrisse la parte di codice fallata il 10 novembre 2016, è stato lo stesso sviluppatore che ha distribuito la patch risolutiva del bug il 17 settembre 2018. Chi ha scoperto la falla invece è uno sviluppatore che stava lavorando a Bitcoin Cash.
  25. Il 96% dei fullnode della rete Bitcoin sono software Bitcoin Core. Ma chiunque può creare un software alternativo, anche in altri linguaggi di programmazione, compatibile con lo stesso protocollo Bitcoin. Ad oggi ci sono una decina di implementazioni di fullnode diversi.
  26. Il codice di Bitcoin Core può essere distribuito, discusso e pubblicato su qualsiasi piattaforma, ma per prassi viene utilizzato Github, oggi di proprietà di Microsoft. A garanzia del fatto che non sia stato introdotto malware nel codice rilasciato su Github, vengono generalmente riconosciute 5 firme digitali con cui sono rilasciate nuove versioni di Bitcoin Core, ciascuna detenuta da uno sviluppatore Bitcoin molto noto e quindi “fidato” nella community
  27. I 5 sviluppatori che ora controllano le chiavi digitali con cui è firmato il codice Bitcoin Core sono: Wladimir J. Van Der Laan, Pieter Wuille, Jonas Schnelli, Marco Falke, Samuel Dobson
  28. Il “Bitcoin Core maintainer” è Wladimir J. Van Der Laan dal 2011, ruolo prima spettante a Gavin Andresen. A livello pratico, a tale ruolo corrisponde una posizione su Github che permette di dare il commit access ad utenti che possano così mettere direttamente mano al codice sorgente.
  29. Nella storia di Bitcoin, pochissime persone hanno goduto degli accessi per modificare il codice sorgente (su bitcoin.org e SoundForge prima, Github poi). Gli unici noti sono: Satoshi Nakamoto, Martti Malmi, Laszlo Hanyecz, Gavin Andresen, Chris Moore, Jeff Garzik, Nils Schneider, Gregory Maxwell; più i cinque che hanno ancora oggi l’accesso ovvero: Wladimir J. van der Laan, Pieter Wuille, Jonas Schnelli, Marco Falke, Samuel Dobson
  30. Nel corso della storia di Bitcoin, oltre 600 persone hanno contribuito a scrivere il codice di Bitcoin Core che oggi utilizziamo (607 contributors su Github)
  31. Coloro che non hanno commit access su Github e a cui vengono negate le modifiche alla repository di Bitcoin Core, possono fare forking del codice e creare un software Bitcoin alternativo a Bitcoin Core. Tale software può essere programmato per lavorare sulla catena stessa di Bitcoin (quindi un’implementazione alternativa di nodo Bitcoin che sia compatibile con lo stesso protocollo), oppure creare una catena alternativa, come il fullnode Bitcoin ABC che ha dato il via a Bitcoin Cash
  32. Su Github nel 2018 sono stati scritti oltre 26 mila commenti e revisioni (70 al giorno) al codice di Bitcoin Core, sono state inoltrate quasi 1500 richieste di modifica di cui 1300 accettate (merged). Gli sviluppatori che hanno contribuito al codice nel 2018 sono stati 194.
  33. Gli sviluppatori pubblicano il codice, ma quale sarà il protocollo vigente è una scelta della community nel suo complesso. SegWit è uno degli upgrade più noti della storia di Bitcoin, proposto dal “Core” team di sviluppatori di Bitcoin Core tramite BIP144 (scritto da Pieter Wuille con Erik Lombrozo). L’upgrade era stato pensato dal team Bitcoin Core con la segnalazione BIP141. Tuttavia, SegWit non è mai stato approvato con BIP141. Non è infatti il team di sviluppo a scegliere quale software upgrade installerà la community e quando lo installerà, bensì è la maggioranza economica a decidere spontaneamente.
  34. La segnalazione di upgrade di SegWit è avvenuta tramite BIP91 (presente nel client BTC1, diverso da Bitcoin Core), che forzava la segnalazione di BIP148 (quest’ultimo conosciuto come UASF). Nessuno dei due BIP è stato integrato in Bitcoin Core, anzi il team principale di sviluppo di Bitcoin Core era contrario ad entrambe le varianti. L’upgrade a SegWit è stato quindi determinato da due client diversi da Bitcoin Core: BTC1 e Bitcoin Core UASF.
  35. Quando i valori di Bitfinex erano ancora custoditi, tramite Noble, presso la Bank of New York Mellon (la custodian bank più grande del mondo), i 4 miliardi di dollari “cash” presenti nel suo conto costituivano probabilmente uno degli account in dollari cash (ovvero immediatamente liquidabili) più ricchi del pianeta. Vale la pena ripeterlo: “uno degli account più ricchi del pianeta”
  36. Tether è l’unica stable coin realmente utilizzata (98% dei volumi di tutte le stable coin). Contrariamente a quanto dicono i detrattori, non ha mai dato segnali di non essere realmente garantito da 1 dollaro per ogni tether esistente. Anzi, nel solo mese di ottobre 2018 c’è stata una conversione massiccia di tether, per cui sono stati prelevati oltre 1 miliardo di dollari (distruggendo i rispettivi tether). Tale prelievo è stato fronteggiato da Bitfinex senza battere ciglio.
  37. Le banche, super-regolamentate, sorvegliate e talvolta nazionalizzate, non sono in grado di far fronte a prelievi un po’ più consistenti dell’ordinario senza ricorrere ad aiuti statali (pagati dai contribuenti), per via del meccanismo della riserva frazionaria. È probabile che nessuna banca tradizionale al mondo di deposito e investimento possa sostenere un prelievo di 1 miliardo di dollari senza fallire (escluse le custodian bank, istituti esistenti negli USA). Alla prova dei fatti, l’exchange Bitfinex si è rivelato sorprendentemente uno degli istituti finanziari più solidi al mondo.
  38. Secondo una ricerca di CipherTrace, tramite tutte le cryptovalute ci sarebbe stato un riciclaggio, dal 2009 ad oggi (in 10 anni), di 2.5 miliardi di dollari. Si stima che le banche europee riciclino denaro per una quantità pari all’1% del PIL europeo all’anno, quindi circa 140 miliardi di dollari ogni anno.
  39. La quantità di valore spostato sul layer di base di Bitcoin, ovvero la blockchain (senza considerare Bitcoin transati su layer secondari o servizi fiduciari), ha superato di gran lunga Paypal e si sta avvicinando all’ordine di grandezza dei volumi di Mastercard e Visa (circa un decimo di Visa).
  40. Nonostante il bear market, nel corso del 2018 il valore medio delle transazioni Bitcoin su blockchain è aumentato del 30% rispetto alla media del 2017, da mille miliardi di dollari (1T $) a mille e trecento miliardi di dollari (1.3 T). Visa muove circa 10 mila miliardi di dollari l’anno (10 T $).
  41. Una transazione Bitcoin può essere “bruciata” rendendo il suo output non più spendibile. Si consuma così una minuscola frazione di Bitcoin, ma è possibile in questo modo scrivere dei dati a piacere all’interno della blockchain (OP_RETURN).
  42. Tether funziona su blockchain bitcoin tramite l’omni-protocol che sfrutta l’OP_RETURN. Nel 2018 il numero di output OP_RETURN su blockchain è aumentato da 4 milioni a 10 milioni, il 53% di questi è fatto con l’omni layer protocol (Tether).
  43. Tramite Tether oltre 200 milioni di dollari vengono trasferiti ogni giorno sulla blockchain Bitcoin (in proiezione, 70 miliardi di dollari l’anno) (blockspur data)
  44. Se, per ipotesi, tutte le transazioni della storia di Bitcoin fossero state moderne confidential transactions (garantendo maggiore garanzia di anonimato), oggi la blockchain di Bitcoin peserebbe 650gb. Il maggior peso è uno dei motivi principali per cui non è stato proposto un upgrade del protocollo Bitcoin che permetta tali transazioni. Anche con bulletproof (implementato poi su Monero) il peso è elevato e la blockchain quindi meno efficiente rispetto all’attuale standard
  45. Mimble Wimble è un protocollo rivoluzionario che permette di fare confidential transactions (quindi transazione completamente anonime) senza aumentare il peso della blockchain, anzi diminuendolo
  46. Grin, nuova cryptovaluta che implementa Mimble Wimble, permette di fare transazioni tre volte meno costose (in termini di spazio) rispetto a quelle di Bitcoin, pur aggiungendo maggiore privacy alle transazioni. Se ci fosse un volume di transazoini su Grin pari a quello presente su Bitcoin (e sullo stesso arco temporale di 10 anni), la blockchain di Grin peserebbe circa 70gb contro i 200gb di Bitcoin.
  47. Grin è pensata da sviluppatori del mondo Bitcoin per studiare e testare al meglio Mimble Wimble, ma eventualmente anche per costituire una sidechain di Bitcoin e, forse in futuro, utilizzarla direttamente con Bitcoin tramite un “extension block” fork. Grin soltanto non può costituire una soluzione di scalabilità definitiva, poiché una cryptovaluta, per essere veramente scalabile, deve poter permettere “migliaia o milioni di transazioni in più” rispetto all’attuale Bitcoin onchain, a parità di spazio occupato, e non soltanto “il triplo in più” come Grin. È quindi necessaria una soluzione offchain come Lightning Network (oggi non implementabile sulla blockchain di Grin)
  48. I volumi giornalieri di trading in Bitcoin si aggirano negli ultimi mesi intorno ai 5-10 miliardi di dollari e da oltre un anno non scendono sotto i 3 miliardi, valore toccato per la prima volta nel novembre 2017, quando il prezzo di Bitcoin ebbe un’impennata a 7000 dollari arrivando poi, nel corso del mese successivo, a 19 mila. Facendo un paragone, i valori medi del volume di trading precedenti sono praticamente inesistenti. A inizio 2017 i volumi si attestavano sui 100 milioni giornalieri, quindi 100 volte più bassi di oggi, eppure il prezzo di Bitcoin era già solo un quarto di quello attuale.
  49. Quando un fullnode Bitcoin si connette a internet, deve trovare degli altri nodi della rete peer-to-peer di Bitcoin per partecipare alla rete, inviare e ricevere transazioni, fare download e relay dei blocchi della blockchain. Per iniziare è quindi necessario conoscere almeno l’indirizzo IP di un nodo qualsiasi. Salvo che non ci connettiamo manualmente a un indirizzo di nostra conoscenza, Bitcoin Core si connetterrà a uno dei seguenti server che provvederanno a fornire una lista di indirizzi. Sono server mantenuti da alcuni dei più famosi sviluppatori di Bitcoin Core:
    • bitcoin.sipa.be (Pieter Wuille)
    • bluematt.me (Matt Corallo)
    • bitcoin.dashjr.org (Luke Dash Junior)
    • bitcoin.jonasschnelli.ch (Jonas Schnelli)
    • btc.petertodd.org (Peter Todd)
    • bitcoinstats.com
  50. In italia ci sono numerosi negozi e punti fisici in cui personale dedicato può insegnarvi i primi passi nell’acquisto delle cryptovalute, e per prestare un aiuto agli utenti novizi per orientarsi in questo mondo. Ad esempio c’è lo store di Coin Society a Milano in via del Torchio 10, oppure Cripton in viale Piacenza 39 a Parma, o Bitcoinyou in via Conchiglia 103 a Civitanova Marche
  51. L’attuale sistema monetario in moneta fiat non è in grado di garantire transazioni elettroniche/digitali non reversibili per servizi non reversibili. Per fare un esempio: se mangio la pizza, non posso restituirla (se non già parzialmente digerita dai miei enzimi), perciò il servizio prestato dal pizzaiolo non è reversibile, ma il pagamento effettuato in carta di credito è reversibile. Questa “asimmetria” può divenire causa di truffe ed elevati costi di gestione. Negli USA le frodi con carta di credito hanno rappresentato un costo di quasi 17 miliardi solo nel 2018. Bitcoin è anche una soluzione tecnologica a questo problema
  52. Una normale transazione Bitcoin non è reversibile, ma se i due contraenti dovessero avere bisogno di reversibilità, possono utilizzare un servizio escrow. Per un servizio simile non è necessario conoscere le informazioni personali della controparte (come nome e cognome, indirizzo, dati bancari etc.), cosa che invece è sempre necessaria per le transazioni elettroniche in moneta fiat
  53. Questa transazione è la più grande della storia in quanto a numero di bitcoin trasferiti, ben 550 mila: vedi la transazione su blockchair
  54. Lightning Network permette, per la prima volta nella storia della civiltà umana, di effettuare convenientemente microtransazioni, grazie all’abbattimento dei costi per movimentare minuscole quantità di valore. Nuovi modelli di business, ma anche di sicurezza informatica, possono essere costruiti su questo nuovo sistema. Ad esempio, si possono sostituire gli anti-spam che richiedono potenza computazionale per superare un filtro (proof-of-work), con sistemi in cui viene effettuata una micro-transazione di acconto, trattenuta solo se l’utente si rivela malevolo (spammer, ddos attack etc.)
  55. Coinbase è probabilmente l’exchange che custodisce più bitcoin al mondo, controllando vari wallets che contano, in totale, 856 mila Bitcoin (è questo l’ammontare di una somma mossa fra il 1 e il 6 dicembre 2018 molto probabilmente riferibile a Coinbase – fonte).
  56. Sono noti due wallet dell’exchange Binance la cui somma ammonta a 190 mila bitcoin. Bitfinex e Bittrex hanno wallet rispettivamente cold wallet per 120 e 130 mila bitcoin ciascuno. È estremamente raro che wallet di singoli individui contino più di mille bitcoin (vi sono ad oggi solo 1886 indirizzi che conservano più di 1000 Bitcoin)
  57. Bitwala è il primo servizio che permette di mantenere un conto in moneta fiat garantito dalla Bundesbank fino a 100 mila euro e, al contempo, a fornire un webwallet da e verso cui si possono trasferire liberamente bitcoin, o spenderli tramite la carta di debito associata al conto
  58. Molte blockchain sono insicure e a rischio attacco 50+1. Alcune delle più famose che hanno subito un attacco di successo sono state Verge ed Ethereum Classic. Attaccare una blockchain non è una questione di hacking informatico, ma solo di potenza computazionale, ovvero di quanto un attaccante è in grado di investire economicamente nell’attacco, tenendo ovviamente conto del profitto atteso da tale attacco e della probabilità di successo
  59. Un attaccante ben organizzato che intende effettuare un 50+1 su una blockchain si assicurerà probabilmente anche la connivenza di un exchange. Infatti gli exchange hanno sistemi di alert e non autorizzano facilmente prelievi di somme ingenti, per cui un attaccante potrebbe spendere molto in potenza computazionale senza tuttavia riuscire a ottenere double spending remunerativi. Non si può escludere che Gate.io fosse in qualche modo coinvolto nell’attacco a Ethereum Classic, poiché la famosa “somma restituita” il 10 gennaio 2019 per cui si parla di “white hacking” è piuttosto sospetta. Chissà che non si trattasse invece una “mazzetta”.
  60. Fidarsi troppo degli exchange non è mai buona cosa, specialmente se sono piccoli e poco noti. QuadrigaX è fallito poiché aveva livelli di sicurezza inesistenti, dato che le chiavi del cold wallet erano in mano ad un’unica persona (deceduta), senza alcun meccanismo di multifirma né sblocco tramite locktime (o altri smart contracts) che exchange più strutturati implementano per assicurarsi al contempo la sicurezza e l’accesso ai propri wallet.
  61. Oltre all’utilizzo come scambio di valore (ad es. bitcoin) la tecnologia blockchain non serve “quasi” a niente ed è un errore il fatto di pensare che possa essere utile a molte strutture di business già esistenti. Tuttavia, un utilizzo della blockchain che è rivoluzionario rispetto ai sistemi pre-esistenti è il timestamping decentralizzato, che può sostituire completamente i principali servizi notarili. Opentimestamp è il fiore all’occhiello di questi sistemi.
  62. Un team italiano ha sviluppato dei videogiochi che sfruttano Lightning Network: ad esempio Super Mario Bro https://satoshis.games/, dove ogni coin che raccogliete in gioco è un satoshi che vi viene inviato tramite Lightning Network. Si può giocare anche gratis, ma se perdete la vita, perderete anche i satoshi raccolti. Acquistando più vite invece, i satoshi saranno ancora disponibili sino ad esaurimento delle vite rimanenti.
  63. Il batching è l’aggregazione di transazioni richieste dagli utenti in un’unica transazione. È uno strumento molto potente poiché permette di risparmiare tantissimo spazio sulla blockchain. Questa è una transazione unica con ben 13.007 outputs (13 mila) e pesa 445 kilobytes
    vedi la transazione su blockchair
    Questa transazione ha 19.900 input e pesa 840 kilobytes
    vedi la transazione su blockchari
  64. In questo momento (marzo 2019) vi sono meno di 2000 indirizzi/wallet con un oltre 1.000 bitcoin ciascuno. Per lo più sono tutti indirizzi di grandi exchange. Vi sono più di cento indirizzi che contengono esattamente 8000 e 5000 bitcoin e sembra che molti di questi siano sotto il controllo di Coinbase

Ti è piaciuta la lista? Fammi sapere quale punto hai preferito nei commenti! E ricorda, puoi essere estratto per vincere 0.1 bitcoin se condividi l’articolo sui social!

Segui gli aggiornamenti quotidiani sulla pagina facebook:

https://www.facebook.com/Emanueledinicola.eu/

Iscriviti alla newsletter per ricevere una notifica ad ogni nuovo articolo pubblicato

 

 

Come acquistare Cryptomonete anonimamente Carta ITA nel 2019 Una guida definitiva per principianti

Stai cercando di comprare Cryptocurrencies in modo anonimo? Odio senza il tuo ID foto? In questa guida cercheremo di rispondere a tutte le tue domande su come acquistare Bitcoin e rimanere anonimi.

Bitcoin non è completamente anonimo; Ogni transazione pubblicamente e può essere visibile e tracciata da qualsiasi utente con strumenti semplici come Blockchain Explorer Ci sono 3 metodi per acquistare Bitcoin in modo anonimo con denaro come LocalBitcoin o ATM Bitcoin. Inoltre, ci sono luoghi che richiedono una minima identificazione e non necessariamente la tua vera identità, come BitQuick.

In questa guida elencherò 3 passaggi per acquistare bitcoin e altre criptovalute anonime e senza carta d’identità;

Localbitcoins.com

Puoi utilizzare LocalBitcoins per trovare qualcuno disposto a vendere Bitcoin in contanti vicino alla tua posizione. È possibile utilizzare un indirizzo email di alias per registrarsi a LocalBitcoins e il processo di identificazione di verifica che hanno è facoltativo. Quando si utilizza denaro contante è facile rimanere non rintracciabile in quanto non esiste documentazione per la transazione.

Visita il sito web localbitcoins.com

BitQuick

BitQuick è una semplice piattaforma Bitcoin che consente ai clienti di acquistare o vendere facilmente Bitcoin utilizzando contanti o trasferimenti SEPA. Il processo è semplice: … Gli acquirenti inviano al venditore un’immagine della ricevuta: il venditore verifica che i fondi siano stati ricevuti. I venditori rilasciano le monete dal servizio BitQuick’sescrow.

È necessario un numero di cellulare,

ma è richiesta la verifica dell’ID.

ATM Bitcoin

Questo è uno dei modi migliori per acquistare Bitcoin in modo anonimo con denaro contante … Puoi andare al tuo bancomat Bitcoin più vicino e comprare Bitcoin dallo sportello automatico usando contanti. Quando Atm ha chiesto di inserire il tuo indirizzo Bitcoin, specifica che non ne hai uno – nella maggior parte dei casi questo genererà un nuovo indirizzo cartaceo per te. Quindi puoi importare la chiave privata dal portafoglio di carta e inviare quei Bitcoin dove preferisci.

Mycelium

Portafoglio Mycelium , guida completa.

Mycelium è un’applicazione per portafoglio Bitcoin per iOS e Android. Molto facile da installare, per l’uso quotidiano. Un portafoglio Bitcoin è un’applicazione che ti consente di utilizzare la rete di pagamento Bitcoin. Proprio come è richiesta l’applicazione di posta elettronica per ricevere e inviare e-mail, è necessario un portafoglio Bitcoin per ricevere e inviare Bitcoin.

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mycelium.wallet&hl=it

clicca l’immagine sopra per scaricarlo su GoogleStore

 

Per iPhone puoi scaricarlo da qui :

https://itunes.apple.com/it/app/mycelium-bitcoin-wallet/id943912290?mt=8

 

Maggiori informazioni sui portafogli Bitcoin possono essere letti qui al nostro recente articolo. Il micelio può anche funzionare bene con Portafogli Fisici  come Ledger  e  Trezor.

Mycelium per principianti:
Passaggio 1: creazione del portafoglio

Scarica l’app Mycelium Wallet da Google Play o iTunes (iOS) e installa.
Apri l’app e scegli “Nuovo portafoglio”  ” New Wallet ” .
Puoi usare il tuo portafoglio subito. Ora vogliamo garantire la sicurezza.

mycelium

 

Step2: facciamo un backup del nostro portafoglio, con la parafrase di 12 parole, chiamato SEED.

Nell’angolo in alto a destra, trova i tre quadrati (il menu) e seleziona “Backup”.
12 parole saranno visualizzate singolarmente. Scrivili su un cartoncino  e conservali in modo sicuro.
Non avrai la possibilità di fare uno screenshot. Non scrivere quelle parole in un’e-mail o in qualsiasi altro punto del tuo PC. Chiunque abbia accesso alle tue 12 parole può accedere al tuo portafoglio e Bitcoin , di conseguenza prelevare i Tuoi Fondi.
Per assicurarti di aver scritto correttamente le parole, Mycelium ti chiederà di inserire nuovamente le parole, una per una.

Passaggio 3: il PIN

Usa un codice PIN per impedire che il tuo portafoglio venga utilizzato da altri. Dovrai inserire il codice PIN per ogni singolo utilizzo.

Nell’angolo in alto a destra, vai al menu, seleziona “impostazioni”.
selezionare “Imposta codice PIN”.
Scegli un codice PIN e ricordalo. Senza il codice, non sarai in grado di usare il tuo  Portafoglio Bitcoin. Se lo perdi, l’unico modo per accedere alle monete è usare il SEED.

ATTENZIONE: se si dimentica la password o si perde il dispositivo, è necessario il codice PIN per utilizzare i Bitcoin. Detto questo, gli hacker esperti possono decifrare i codici PIN con poco sforzo. Se ritieni che ciò sia fattibile, assicurati di aderire alle seguenti istruzioni. Non essere troppo preoccupato. Se hai sbagliato il codice PIN e hai scritto le tue 12 parole, installa Mycelium su un altro dispositivo. Quando Mycelium viene aperto per la prima volta, avrai la possibilità di recuperare un portafoglio. Inserisci il tuo seme e trasferisci le tue monete a un altro indirizzo.

https://wallet.mycelium.com/contact.html

Passaggio 4: inviare e ricevere Bitcoin

mycelium02

Ricezione di pagamenti

Seleziona “Ricevi” nella scheda saldo per ricevere un pagamento.
Se scegli, sotto “Importo facoltativo”, puoi richiedere un importo a tua scelta.
Invia il mittente al tuo indirizzo Bitcoin:
Avendo loro scansionato  il tuo codice QR.
Pubblicare il tuo indirizzo con l’opzione “Condividi indirizzo Bitcoin” o copiandolo e incollandolo in un messaggio.
Attendi i fondi una volta inviati.
Nella scheda “Transazioni”, puoi vedere la transazione sulla Blockchain.
ATTENZIONE: occorrono circa 10 minuti per ricevere una conferma. Non sarai in grado di inviare nuovamente tali fondi fino a 10 minuti dopo aver ricevuto almeno una conferma.

Invio di pagamenti

Fai clic su “Invia” nella scheda “Saldo” per inviare un pagamento.
Utilizzare una delle seguenti tre opzioni:

L’opzione più semplice e veloce è selezionare “Scansiona  QR code”.
Trova e incolla l’indirizzo Bitcoin del destinatario copiato in precedenza negli “Appunti”.
Selezionare “Inserimento manuale” e digitare l’indirizzo Bitcoin del destinatario.

Dopo aver inserito l’indirizzo, digitare l’importo che si desidera inviare al destinatario facendo clic sull’icona “Enter Amount”.
Puoi selezionare il tipo di valuta in alto a destra
ATTENZIONE: se stai effettuando il pagamento online, l’importo che stai inviando potrebbe essere inserito automaticamente durante la scansione del codice QR del commerciante. In tal caso, astenersi dal modificare l’importo. Ti verrà mostrato quanti Bitcoin inviare al commerciante.
Selezionare “OK” per tornare alla schermata di pagamento dopo aver inserito l’importo.
Prima di fare clic su “Invia”, assicurarsi che tutti i dettagli siano corretti.
Per confermare la transazione, inserisci il tuo codice PIN. Ora hai finito! Troverai i dettagli nella scheda “Transazioni”.

Puoi essere il primo a sapere notizie cripto e consigli : seguici su Telegram  @emanuelefly

o iscriviti alla nostra newsletter settimanale.
 

 

 

https://www.ledger.com/?r=b26e514d803b

Ledger Nano S - The secure hardware wallet

Ledger Hardware wallet

Spendere Bitcoin dal Portafoglio Fisico negli USA sarà illegale

 

Panic Info Mediatico sul Bitcoin

Come detto in precedenza il MAINSTREAM adesso inizierà a fare il suo dovere contro BITCOIN e le blockchain decentralizzate, perchè fanno paura ai Satrapi   banche e ai Governi.

D’altronde un popolo si governa meglio se composto da pecore e non da leoni indipendenti.

Consigliere della Banca centrale britannica: le criptovalute non sono una grande preoccupazione

Ma in una stanza buia, c’è sempre un barlume di luce per gli appassionati di Bitcoin e della Blockchain.

Mentre il Giappone, Singapore e altri paesi dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud Est Asiatico) stanno aprendo la strada, dimostrando al mondo che in effetti il ​​Bitcoin è un’altra tecnologia dirompente che i governi e le istituzioni private possono sfruttare per l’efficienza e risparmi sui costi, la prima e la seconda più grande economia mondiali (USA E Gran Bretagna) sono in disaccordo sulle applicazioni blockchain decentralizzate.

Da poco Jerome H. Powell, presidente della Federal Reserve, ha dichiarato che Bitcoin rappresenta un serio rischio per gli investitori.

“Gli investitori relativamente poco sofisticati vedono il patrimonio salire di prezzo e pensano: ‘Questo è fantastico; Lo comprerò. Ci sono anche problemi di protezione degli investitori e dei consumatori. “

E non è solo nei giudizi approssimativi, Nouriel Roubini, un professore di NY, è un altro contro il fenomeno criptovalute e in particolare di Bitcoin ed Ethereum.

Roubini ha attaccato Bitcoin dal 2013 e in innumerevoli occasioni, ha ribadito la sua posizione secondo cui Bitcoin è uno schema Ponzi. Recentemente, ha detto questo sugli ideali blockchain e l’obiettivo generale di Bitcoin:

“Il decentramento nella crypto è un mito. È un sistema più centralizzato della Corea del Nord: i minatori sono centralizzati, gli scambi sono centralizzati, gli sviluppatori sono dittatori centralizzati (Buterin è “dittatore”) e il coefficiente di disuguaglianza di bitcoin è peggiore di quello della Corea del Nord “

Roubini

Il suo disprezzo per la cripto è stato ulteriormente criticato.

Anche se la regolarità con cui Roubini interviene ogni volta che si verifica un arresto del prezzo di Bitcoin indica che segue ossessivamente il prezzo di Bitcoin.

La paura che Bitcoin possa colpire e colpisce al cuore i parassiti che vivono di stampe di denaro virtuale da parte di banchieri senza scrupoli per i governi è il motivo per cui Bitcoin sia diverso da qualsiasi cosa che abbiamo mai visto, dopo il baratto.

Anche se poi abbiamo stati in USA che fanno già pagare le tasse in Bitcoin, come l’Ohio, e la cosa va un pò in conflitto con il fatto che sia illegale, probabilmente è troppo democratico.

Primo stato in USA ad accettare Bitcoin l’Ohio

Le Banche non vogliono mollare sicuramente il loro potere mondiale e il fatto che non siano riusciti ancora a raccogliere dal panorama mondiale tutti i BTC, pur provandoci in tutti i modi legali e non, la dice lunga su questo Movimento mondiale, che naturalmente tiene fuori gli speculatori e tutti coloro che si sono avvicinati a questo settore solo per farci soldi FACILI.

The Wyoming Embrace

Fortunatamente, il Wyoming è anche alla ricerca del percorso e con la dedizione di Caitlin Long, un veterano di Wall Street da 22 anni e presidente del forum Blockchain, lo stato sta mettendo le basi per l’eventuale finanziamento di Bitcoin.

In un passo che possiamo solo interpretare come l’impulso tanto necessario per la legittimazione della criptovaluta, i legislatori guidati dai senatori Nethercott, Driskill, Perkins e Rothfuss e dai rappresentanti Harshman, Lindholm, Loucks, Olsen e Wilson stanno proponendo una legge, che chiarirà la posizione delle risorse digitali e il quadro per le soluzioni di custodia tramite le banche.

Il problema resta solo che il conto BTC tramite una banca è un anti-innovazione e anti-Bitcoin. Si noti che alla fine della giornata, se questa proposta di legge viene approvata, la spesa di BTC sui portafogli personali può essere considerata illegale.

Da qui nasce l’esigenza di capire bene cosa voglia dire sistema Decentralizzato.

Nel frattempo in questa Guerra Psicologica, Bloomberg tira fuori un articolo che va in contrasto netto ( o no ) con il terrorismo mediatico che si sta preparando contro la Blockchain Decentralizzata e Bitcoin affermando che Bitcoin (BTC) si prepara al “rally a breve termine” dopo le turbolenze del mercato.

Parlando di Breve Termine, la cosa mi fa solo far pensare ad un PUMP programmato per provare a far vendere BTC a tutti coloro che si sono ritrovati ad acquistare BTC quando valeva $ 20.000, e che oggi vogliono solo uscire da questo Incubo.

O ancora, provare a sacrificare ancora qualche agnello, che possa servire solo a dimostrare che Bitcoin sia uno schema Ponzi, e la cosa mi fa sorridere alquanto, perchè come dico sempre gli squali sono prevedibili come i film Porno.

Chi conosce bene il Valore di Bitcoin e della Blockchain decentralizzata non guarda il prezzo ma l’adozione, tutti gli altri è giusto che si facciano male.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Emanuele non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul emanueledinicola.eu deve essere presa come consiglio di investimento, né emanueledinicola.eu  approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, emanueledinicola.eu  non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

 

 

in un anno i possessori di Bitcoin sono passati da 25 MLN a 40 MLN

Era il 6 novembre 2017 quando vi informavamo che, secondo stime dell’epoca, erano circa 25 milioni al mondo le persone che possedevano criptovalute.
Allora BTC valeva circa 7.400 dollari, e stava per innescarsi la fase speculativa di fine novembre /dicembre.
Oggi, dopo che questa fase speculativa è terminata, e con BTC tornato attorno a quota 4.000 dollari, scopriamo dalle parole del CEO di Coinbase che i possessori di criptovalute sarebbero saliti a circa 40 milioni, ovvero quasi il doppio in meno di un anno.
Infatti nonostante il calo significativo del prezzo avvenuto a patire dal 18 dicembre 2017,  in realtà in questo anno scarso sono proprio aumentati gli utilizzatori. In particolare in quei paesi, come il Venezuela o la Russia, in cui le valute fiat locali soffrono di problemi di inflazione o svalutazione.
Quindi se da un lato potrebbero anche essersi ridotti gli investitori (soprattutto quelli dilettanti occasionali), o i trader, invece sono aumentati gli utilizzatori comuni, come del resto ci si immaginava già anche all’epoca. Da tener presente che in Russia ci sono circa 150 milioni di abitanti, ed in Venezuela 30, mentre solo in Turchia (che è il paese al mondo con la più alta percentuale di possessori di criptovalute, 18%) a fronte di una popolazione totale di circa 80 milioni di abitanti, ci sarebbero ben 14 milioni di possessori di criptovalute.
Tale velocità di diffusione sarebbe un poco inferiore a quella che ebbe Internet tra il 1996 ed il 1999, ovvero mentre si stava formando la cosiddetta “bolla delle dot-com“, scoppiata poi nel 2000. Nel 1996 si contavano circa 10 milioni di computer collegati ad Internet in tutto il mondo, mentre nel 1999 gli utenti globali erano arrivati a circa 200 milioni. Se il ritmo dovesse essere lo stesso, nel giro di tre o quattro anni anche il numero di possessori di criptovalute nel mondo potrebbe moltiplicarsi per 20, che è più o meno proprio ciò che immagina lo stesso CEO di Coinbase quando sostiene che nei prossimi cinque anni il loro numero potrebbe arrivare ad un miliardo.

Donate to Receive

Welcome to this special page!
The more you navigate, the more you realize how powerful this project is.
Various types of people have been shocked:
those impatient to classic activities,
those shy, those enterprising,
playful ones, those determined to change.
This is why we are looking

for reliable people here,
nervous people, frustrated people,

cheerful people …
all with a common feature:
WANT TO GIVE A TURN
TO YOUR LIFE IN A SERENE WAY
AND HELP OTHERS DO THE SAME!
Stop living a heavy life!
Live like a king!
Stop feeling like Cinderella!

Feel like queens!
Polish your gem and discover the diamond!
A diamond is forever.
And the diamond is YOU!
Ok, you can laugh now;
but when you have read the whole thing
and the mist will dissolve,
you will open the dances
to touch the results with your hands!
Here then, let’s discover this treasure together!
I present this system
of donation of the

Community

50 + 50 Crowdfunding


It is a system based on DONO.
The more gifts you receive the more.
I recommend to see the video
where the mechanism used is explained.

We do it for the FUNDING! If you need an extra $ 500, $ 5,000, $ 50,000 or more 5050 Crowdfunding can help you right now using our exclusive crowdfunding cooperative system. 5050cf – 50/50 Crowdfunding is the first follower – – 2 x 2 matrix in the world that pays on ALL 6 positions. We are a cooperative crowdfunding system designed to allow people with limited contacts, mediocre business skills and little time to effectively raise all the funds needed to get out of debt and pay for all the other things they want in life. Crowdfunding is a concept that allows you to raise funds legally for anything … student debts, holidays, pay off your debts or a beneficial effort such as raising funds for a hospital, a church or a disaster. Big companies like GoFundMe, Kickstarter and Indiegogo have created millions of campaigns and earned billions of dollars for individuals, businesses and worthy causes around the world. 50/50 does the same thing but better – much better and we do it in a cooperative way. Using the other sites you are all alone and depends on your efforts. This means that if you have a small circle of friends, you will only have the opportunity to collect a small amount of money. In 50/50 – we help you raise money cooperatively as we work together as a team to help ensure that everyone is financed. 5050 Crowdfunding

Here are the instructions for registering:
Click this LINK to join:
https://15100.5050fast.com

This page will appear, you need to fill in
all data as shown below:

 

Here is an example on how to fill out:

Leave the Token field blank, Donor Key is the code of the person who introduced you to the CF5050 and should be left to write the password and repeat it below. It must have the following characteristics:

8 characters 1 uppercase 1 lowercase,

numbers and symbols like @

In the part below, select with the check box $ 19 and the type of donation you want to make.

At this point you receive an email with correct data Remember to memorize the credentials on a USB stick to access, so as not to lose them.


This is the email that TI arrives

Nice Emanuele,

That was an awesome first step and welcome to 5050 Crowdfunding!

So you do not know what you want to do with your donations, so you can login to your 5050 Dashboard and click Step 1 Then click on the Donation ID number to find out the best method to send your donation.

Your Credentials Are:

Personal Link: https://15100.5050cf.com

Username: mail@mail.com

Password: Whatever you chose

I know, Welcome to the team and NOW, LET’S HAVE FUND!

We GIVE, SHARE and RECEIVE our way to wealth in 5050 Crowdfunding, the world’s first and most rewarding peer-to-peer Team Crowdfunding System.

Let’s Get Busy With It

The personal LINK is used to make this system known to your friends


enter the site and click LOGIN fill in the fields with Mail and password and access your Control panel.

click on the top My Donation to send you will see the screen with 2 donations to make.

A 50% donation goes to those who presented you the system and the other 50% goes to your sponsor’s sponsor. It works like this for all the members.

Click on the order number at the bottom left

Donation Id -qui sotto il numero Amount Recipient Name Method Tracking Donation Date Receipt Date
37- 5- -47 $ 125.00 Elena Bruno — TBD — bitcoin ID 37—47 2018-12-08 2018-12-08
46- -96 $ 125.00 A- – m K- – -n — TBD — ETH 2018-12-08 2018-12-08

the procedure will be opened to choose the payment method, once the payment has been chosen, the transaction number will be sent by email or Whatsapp Telegram to the people who received the donations. If you have any doubts, do not hesitate to contact me. My telegram is: @emanuelefly

Since the beneficiaries receive the payment they will activate you and you will be enabled to receive future Donations.



^^^ HOW IT WORKS 5050CF ^^^

5050CF is not a bank and does not collect any penny of your money. Be clear.

5050CF is not any online business. It does not involve investments, HYIP or another more or less classic MLM (Multi Level Marketing) program available on-line.

5050CF is a crowdfunding community, a global community of people who provide each other financial help. Thus, it is a direct person-to-person donation platform.

What do you suggest this word, find out here.

Here people help each other when they come face-to-face with their own finances, maybe even thin or who are in a state of dissatisfaction or conflict with money.

5050CF has hundreds of thousands of participants around the world and connects those in need and who are ready to offer help.

Well, any help you provide to 5050CF participants is given by your goodwill to another person and is absolutely voluntary.

Read and study carefully all the instructions provided. And when you’re completely calm and confident about your actions, start participating in this global program.

Take this into account: 5050CF does not withhold funds.

In fact, donations are not collected by the administrator, nor are they automated by the system.

Donations are rather sent directly and personally by one member to another community member, from one member’s bitcoin wallet to another member’s bitcoin wallet.

In fact, the platform is available all over the world. It is in all respects a team of volunteers.

It does not ask to sign contracts and to retain any right of ownership in providing or receiving help.

It is a bold and wonderful platform where all the people who think the same way come together to give and receive financial help.

All amounts provided for help and received as help will be transparent.

If in any case you have any problems, please contact the support team to ask your questions and the team, with a little patience, will be happy to help you.

the mechanism is
Dona
Share
you receive
that is, join by making a donation.
Let the system know at least 2 people
You will receive your paid amount and you will also receive from other people above (Spillover),
come in before you.
The relationship is managed from person to person, the money must be entirely paid to the participants.
They do not remain in the system. Only $ 29 is needed to keep the Servers …

View the Questions and Answers section HERE

Domande Risposte 5050CF

 

The system has been designed in such a way that it can be used by those who raise funds for various reasons, both for personal needs and for a number of worthy causes, such as charitable associations, schools, clubs, non-profit associations, a family, and who has personal financial needs.

As special as it may seem, the Service to Humanity is 5050CF’s commitment and consists in bringing all people under one platform, without differences in religion, gender, class, color and status.

Do you have the curiosity and the desire to give us an eye (even two) more closely? Here is the introduction video.

Team Crowdfunding is the first crowdfunding system in the world that allows you to receive half of everything that happens in your matrix FOREVER!
It is based on the famous Mobius Loop and System G technology, which is the most successful 2×2 Follow-Me matrix in history.
50/50 is a team crowdfunding system that provides both top and bottom help and you can receive donations a few seconds after registration.
Team Crowdfunding is a peer-to-peer team crowdfunding system, which means there is no waiting for a matrix to fill, no middleman and 100% of all donations are immediately allocated to a beneficiary.
50/50 offers you an easy-to-navigate, fully automated dashboard that displays everything in real time so you can track your second-to-second donations.
The 50/50 system is equipped with safegaurds that keep your crowdfunding activities protected and the system can not be manipulated.

2 X 2 FOLLOW – ME MATRIX

ONLY a One-Time Out Pocket donation EVER!
50% ALWAYS GO FOR YOU!
THE 5 LEVELS OF DONATION AND YOUR ADVANTAGES

Receive 50% from each of the 5 independent donation levels of
$ 250, $ 500, $ 1000, $ 2000, $ 4000
$ 250 level receive 6 donations of $ 125 = $ 750
$ 500 level receive 6 donations of $ 250 = $ 1,500
$ 1,000 level receive 6 donations of $ 500 = $ 3000
$ 2,000 level receive 6 donations of $ 1,000 = $ 6,000
Level $ 4,000 receive 6 donations from $ 2,000 = $ 12,000

GET THE DONATIONS

ABOVE AND ALWAYS CONTINUE FOREVER!
When your 2 x 2 matrix automatically fills another one and opens immediately to receive more donations without further efforts or requirements!

 

You can receive UNLIMITED AMOUNTS OF DONATIONS
DAILY from multiple levels simultaneously without limits!
50% ALWAYS GO TO YOU.

You can receive 50% of ALL 6 donations in your 2 x2 matrices from all levels simultaneously without limits!

 

50% of the 2 donations from your 1st level (1 and 2) goes to you and 50% goes to the person directly above you.

50% of the 4 donations of your 2nd level (3,4,5 and 6) goes to you and the other 50% goes to your first level.
THERE ARE 4 INCREDIBLE WAYS TO FILL YOUR MATRIX

1

Personal registration
2

Your personal subscribers
3

Help from above
4

Help From the bottom

MOBILE LOOP OF THE FAMOUS WORLD

The power of Mobius Loop ensures you
STAY WITH YOUR TEAM FOR ALWAYS AND RECEIVE Team Donations FOREVER!
The Mobius Loop, which owns the Crowdfunding Team and the G System, keeps you and your team together forever. Follow your inviter and your team follows you FOREVER!

 

 

JOIN NOW NOW AND GET 50% FOREVER



CAUTION !!!

It is very important to contact me to understand in detail the operation before registering.
Do not register yourself, if you will not be accepted you will have to redo everything.
Avoid risking mistakes unnecessarily thanks.
It could happen that the payment is not successful if the procedure is wrong.
Contact me here Telegram @emanuelefly or Phone 3483221591

^^^ HOW TO PAY ^^^

There are various ways to make donations in 5050CF. The methods are indicated in the profile of the recipient of the donation, within the control panel, according to his preferences.

You can pay by bank transfer, Paypal, Dollars, or in Cryptovalute BTC – ETH eccc ….

All 5050CF participants provide help or get help with each other by sending or receiving funds directly to their own bitcoin address and other methods.

This helps to keep all transactions very transparent and free from fraud. Using the 5050CF bitcoin it is also able to eliminate many management costs, proof of payments and to have very short waiting times for confirmation,

That’s why 5050CF asks everyone to have their own bitcoin account to get the benefits of the program.

^^^ REGISTRATION ^^^

So, ready to write a new solar page of your life?

Take a seat, you are welcome!

Open this door and take your position in the community.

Breath to the trumpets and start the dance!

 

porta-1

 

 

 

Crowdfunding-2

Che cosa è il crowdfunding

Leggi l’articolo sopra per Scoprire che cosa è il Crowdfunding.

 

 

Per restare sempre agiornato

ed avere assistenza continua

Iscriviti al Gruppo Facebook.

( cliccando il pulsante qui sotto )

 

Gruppo FB - Autoz

 


Arcobaleno VIVO_n

We can observe everything from the outside and understand that we are in an impressive historical moment where each of us is participating in the expression of an economic system, honest, a flow where there is no longer need to make some poor to enrich the others.
Imagine that the current financial system is parasitized, these parasites feed themselves by subtracting energy from the people, energy-money, limiting a possible community self-esteem made of abundance in Joy.
Pensonalmente the pitiful condition of the world financial system has helped me to become stronger thanks to the many challenges, so I’m Grato!
But now enough, now is the time to get back our Sovereignty!
Now imagine an authentic system, where the energy-money flows freely and where its flow implies the minimum effort and a maximum continuous yield by imagining! !
A fair system, where an individual gesture generates prosperity on a collective level, all for a GESTO, an exchange, a donation, an aid to others.
PLEASE REMEMBER THAT!
The universe creates itself with the law of minimum effort and maximum efficiency, which generates spectacles, landscapes, sounds, shapes and colors, breathtaking!
Today as we can be witnesses of a revolution, learning from the universe itself, we can create abundance and new structures. It is here and it is true and alive, new healthy economic systems!
He thinks that what we earn in bitcoin does not even need to be, just to make us understand what a magnificent expression we are living in this period.
You can also take video photos of this historical moment, because it is a pure unstoppable revolution in progress.
You are a part of this movement, You are also this moment!
I also take this opportunity to congratulate YOU for having arrived here. Congratulations you have been Straurdinario! Now Ti Cosiglio Warmly prepare you with a sound education training in regard to economic freedom.
WE ARE A FAMOUS FAMILY!We are like icing sugar, light, sweet and beautiful to look at, we bring smiles, we give possibilities, practical accomplishments in a now complex world.
We can really recover our Monetary Sovereignty, and then move on to Financial Sovereignty and then to the Individual in every aspect, but know that this is a process and not something that you buy, but that you earn
Not everyone will be ready for this experience, so to respect those who are not ready yet is the noblest gesture you can do, Respect is everything!
Avoid convincing, launch the call and who will be ready will respond, you will save yourself to find yourself prey to an energetic vampirism.

KEEPING HIGH FREQUENCIES IS ALWAYS THE BEST CHOICE AND ABOVE ALL THE WINNER!

I repeat something essential!

It is healthy to understand that every one of us lives in an individual process that participates in a collective process, therefore the experience of each one of us is essential and judgment only creates desequilibriums, accept and let go … the concession law is something really amazing!

The people who are ready for this process towards financial freedom are those people who will listen to you, those interested will ask you questions, you will notice their interest and harmony, going into resonance, you will feel a special connection, empathy and more you will talk about the project plus the your energy will increase!

You would have never imagined it!?!?!? !!!

A minimum investment and hallucinatory yields and all because there is no government in the middle, there are no banks or parasites, a new economy is the act and You, We are the components!
This is the dream of many Networkers, a dream come true, no products, no company, no tax!

ONLY SORRISI! !

 

 

 

acquista Bitcoin anonimi

Questo sito permette di acquistare Bitcoin in forma anonima pagando con contanti.

https://fastbitcoins.com/


 


 

Termini e Condizioni su FASTBITCOINS.com

https://fastbitcoins.com/terms

Termini e Condizioni FASTBitcoins ITALIANO

AL FINE DI UTILIZZARE I SERVIZI, SARÀ NECESSARIO RICHIEDERE ALCUNE INFORMAZIONI PER SCOPI DI AUTENTICAZIONE. TUTTE LE INFORMAZIONI PERSONALI CHE FORNIRETE A NOI SARANNO TRATTATE SECONDO LE CONDIZIONI DELLA NOSTRA POLITICA SULLA PRIVACY, LE CUI CONDIZIONI SONO QUI RIPORTATE PER RIFERIMENTO IN QUESTI TERMINI E CONDIZIONI. SE NON SI ACCETTANO I TERMINI E LE CONDIZIONI, NON UTILIZZARE IL SITO WEB OI SERVIZI.
Il servizio
Il servizio AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) consente agli utenti di acquistare valute virtuali come bitcoin attraverso il sito Web utilizzando uno dei metodi di pagamento disponibili nella nostra sezione pagamenti.
Riconoscimento degli utenti
Utilizzando il sito Web, l’utente accetta e riconosce che:
L’acquisto e la vendita di qualsiasi valuta digitale sono intrinsecamente rischiosi. Le valute digitali sono soggette a fluttuazioni di prezzo costanti e la negoziazione in valute digitali può comportare la perdita parziale o totale dei fondi. Nell’utilizzare i nostri Servizi l’utente accetta di assumersi tutti i rischi associati all’acquisto, alla vendita, al commercio o allo scambio di valute digitali e non riterrà AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) responsabile per la perdita di qualsiasi fondo, sia in via fiat che digitale, sostenuto come risultato dell’utilizzo dei nostri Servizi;
Bitcoin e altre valute digitali non sono attualmente considerati valuta legale, beni o proprietà;
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non è una banca, un’unione di credito, un trust o qualsiasi altro tipo di istituto finanziario. Non è un istituto di deposito e non accetta depositi da parte degli utenti, ma forniamo semplicemente una piattaforma attraverso la quale gli utenti possono acquistare e vendere valute digitali direttamente dal fornitore di servizi.
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) utilizza metodi standard del settore per determinare il prezzo. Le tariffe sono determinate da numerosi fattori, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la domanda del mercato e gli utenti riconoscono che i prezzi delle valute digitali variano regolarmente.
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non fornisce titoli, contratti di investimento o qualsiasi altro documento o strumento finanziario considerato di legge come “sicurezza”, ei servizi che forniamo non costituiscono negoziazione, acquisto, vendita o scambio di titoli , contratti di investimento o qualsiasi altro strumento finanziario considerato una “sicurezza” dalla legge.
Eleggibilità
Per utilizzare il sito web e / o i servizi devi avere almeno tredici (13) anni, al momento dell’acquisto tramite il sito web. Potresti aver bisogno di un account verificato per poter utilizzare i Servizi, tuttavia, al fine di effettuare acquisti sul Sito, sarà necessario un portafoglio mobile / digitale in cui poter inviare i tuoi bitcoin.
Aggiornamenti al profilo
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) si riserva il diritto di richiedere prove di identificazione e / o altre prove prima di verificare un account o di modificare le informazioni personali dell’utente.
pagamenti
È possibile acquistare Bitcoin sul sito Web utilizzando uno dei seguenti metodi di pagamento approvati da AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com):
Buoni, che è un sistema di voucher fisico che puoi usare. L’uso di buoni richiede che tu accetti i termini del servizio e l’informativa sulla privacy. L’utilizzo dei voucher è esclusivamente tra te e AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non è responsabile in alcun modo per eventuali perdite, reclami, danni, costi, spese, lesioni a persone o proprietà, o qualsiasi altra pretesa derivante in relazione al vostro rapporto con l’ottenimento di un Voucher.
Limiti di transazione
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può imporre determinati limiti alle transazioni che è possibile elaborare in qualsiasi momento, al fine di proteggere i nostri utenti.
Autenticazione
Quando acquisti bitcoin sul sito web, ti verrà richiesto di inviare il tuo indirizzo email e il tuo indirizzo di portafoglio Bitcoin. Prima di elaborare ogni transazione. Ciò ci consente di verificare che soddisfi i requisiti di idoneità di cui sopra e con la presente ci autorizzi a eseguire tali verifiche e verifiche al fine di elaborare le tue transazioni. Ci riserviamo il diritto di rifiutare di elaborare qualsiasi transazione in qualsiasi momento, se a nostra esclusiva discrezione, se riteniamo che tu sia o possa utilizzare i Servizi per attività criminali o illegali. Nel caso in cui un utente fallisca il processo di autenticazione iniziale, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) si riserva il diritto di richiedere una prova di identificazione, incluso un documento d’identità con foto e / o altre prove al fine di autenticare un utente.

Tasso di cambio Bitcoin
Quando effettui un acquisto, convertiremo i tuoi soldi in bitcoin e depositeranno i tuoi bitcoin acquistati nel tuo portafoglio mobile. Utilizziamo le tariffe più recenti disponibili sul nostro sito Web per determinare quanti bitcoin si riceveranno al momento se la transazione.
Commissioni di servizio
In considerazione della fornitura dei Servizi, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) addebita una commissione. L’importo della commissione di servizio che applichiamo varia a seconda di un numero di fattori.
Nessun rimborso
Non è una politica di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) fornire rimborsi per i bitcoin acquistati sul sito web. Con la presente comprendi e accetti che quando acquisti sul mercato del Bitcoin o altra valuta digitale, la transazione è definitiva e non è rimborsabile.
promozioni
Di volta in volta, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può offrire promozioni o sconti sul sito web. Queste promozioni sono offerte a nostra esclusiva discrezione e possiamo avviare o interrompere una promozione in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo senza preavviso.
Soddisfare
Tutte le informazioni, i dati, i testi, i software, i messaggi o altro materiale, pubblicati o trasmessi privatamente agli Utenti del Sito (“Contenuto dell’utente”), sono di esclusiva responsabilità di tali Utenti. Ciò significa che l’Utente, e non AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), è interamente responsabile per tutto il materiale caricato, pubblicato, inviato via email, trasmesso o altrimenti reso disponibile utilizzando il Servizio. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non controlla né monitora attivamente i Contenuti dell’utente e, in quanto tale, non garantisce l’accuratezza, l’integrità o la qualità di tali contenuti. In nessun caso AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) sarà responsabile in alcun modo per qualsiasi materiale, incluso, ma non limitato a, qualsiasi errore o omissione in qualsiasi materiale o qualsiasi difetto o errore in qualsiasi stampa o produzione, o per qualsiasi perdita o danni di qualsiasi tipo sostenuti a seguito della visualizzazione o dell’uso di qualsiasi materiale pubblicato, inviato via email, trasmesso o reso altrimenti disponibile tramite il Servizio.
Restrizioni relative al contenuto dell’utente e all’uso del servizio
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) si riserva il diritto in qualsiasi momento (ma non avrà alcun obbligo) di rimuovere o rifiutare di distribuire i Contenuti dell’utente e di interrompere gli utenti. Ci riserviamo inoltre il diritto di accedere, leggere, conservare e divulgare qualsiasi informazione che riteniamo ragionevole sia necessaria per (i) soddisfare qualsiasi legge, regolamento, procedimento legale o richiesta governativa applicabile, (ii) applicare i presenti Termini e Condizioni, comprese le indagini di potenziali violazioni del presente documento, (iii) rilevare, prevenire o altrimenti affrontare problemi di frode, sicurezza o tecnici, (iv) rispondere alle richieste di supporto degli utenti o (v) proteggere i diritti, la proprietà o la sicurezza dei nostri utenti e del pubblico.
Nell’utilizzare il sito web e / o il servizio, non devi:
Utilizzare il sito web e / o i servizi in violazione dei termini del presente accordo, compresi quelli in violazione dei requisiti di idoneità;
Utilizzare il sito Web e / o i servizi per scopi illegali, criminali e / o fraudolenti;
Copia qualsiasi contenuto a meno che non sia espressamente autorizzato a farlo nel presente documento;
Caricare, pubblicare, inviare via email, trasmettere o altrimenti rendere disponibile qualsiasi materiale che:
è illegale, dannoso, minaccioso, offensivo, molesto, tortuoso, diffamatorio, volgare, osceno, pornografico, diffamatorio, invadente della privacy altrui, odioso, o razzialmente o etnicamente discutibile, incoraggia il comportamento criminale, dà origine a responsabilità civile, viola qualsiasi legge, o è altrimenti discutibile;
Non hai il diritto di rendere disponibile sotto qualsiasi legge o sotto un rapporto contrattuale;
Viola qualsiasi brevetto, marchio commerciale, segreto commerciale, diritto d’autore o altri diritti di proprietà di qualsiasi parte (compresi i diritti sulla privacy);
È o contiene pubblicità non richiesta o non autorizzata, sollecitazioni per affari, materiale promozionale, “junk mail”, “spam”, “catene di Sant’Antonio”, “schemi piramidali” o qualsiasi altra forma di sollecitazione;
Contiene virus software o altri codici informatici, file o programmi progettati per interrompere, distruggere o limitare la funzionalità di qualsiasi software o hardware o apparecchiatura di telecomunicazione o dati o del sito Web o di qualsiasi utente o visualizzatore del sito Web o che comprometta l’utente privacy; o
Contiene menzioni false o false dichiarazioni o crea un’impressione che Lei sa essere errata, ingannevole o ingannevole, o qualsiasi materiale che possa danneggiare o danneggiare i minori in qualsiasi modo;
Impersonare qualsiasi persona o entità o travisare la propria affiliazione con una persona o entità;
Interferire o interrompere il sito Web oi server o le reti collegati al sito Web, o disobbedire a qualsiasi requisito, procedura, politica o normativa delle reti collegate al sito Web o sondare, analizzare o testare la vulnerabilità di qualsiasi sistema o rete o violare o eludere qualsiasi misure di sicurezza o di autenticazione;
Intenzionalmente o involontariamente violare qualsivoglia legge o regolamento locale, statale, nazionale o internazionale;

Raccogliere o archiviare dati personali su altri utenti o visitatori;
Licenziare, vendere, affittare, noleggiare, trasferire, assegnare, distribuire, ospitare o altrimenti sfruttare commercialmente il Sito Web;
Modificare, tradurre, eseguire lavori derivati di, disassemblare, decompilare, decompilare o decodificare qualsiasi software fornito come parte del sito Web, eccetto nella misura in cui le restrizioni suddette siano espressamente vietate dalla legge applicabile;
Ci riserviamo il diritto, a nostra sola discrezione, di limitare, sospendere o chiudere il tuo account se scopriamo o abbiamo una buona ragione per ritenere che tu abbia violato uno qualsiasi di questi Termini e Condizioni inclusa la presente legge sulla sezione 14.
Licenza per utente finale
Ad eccezione del contenuto dell’utente, questo sito Web e le informazioni e i materiali in esso contenuti sono di proprietà di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) e dei suoi licenzianti e sono protetti dalla copia e dalla diffusione non autorizzate dalla legge sul copyright, dalla legge sui marchi e altro leggi sulla proprietà intellettuale. In base ai termini del presente Contratto, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) concede all’utente una licenza non trasferibile e non esclusiva per (a) utilizzare il sito Web per uso personale (la “Licenza”). Nulla nei Termini ti dà il diritto di utilizzare i nomi di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) o AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), i marchi, i loghi, i nomi di dominio e altre caratteristiche distintive del marchio senza il nostro previo consenso scritto. Qualsiasi versione futura, aggiornamento o altra aggiunta alla funzionalità del sito Web sarà soggetta ai termini di questi Termini.
Risposta
Se fornite AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) con suggerimenti, commenti o altri feedback relativi a qualsiasi aspetto del sito Web e / o del servizio (“Feedback”), AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può utilizzare tale Feedback nel Sito Web o in qualsiasi altro prodotto o servizio di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) (collettivamente, “Offerte AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com)”). Di conseguenza, l’utente accetta che: (a) AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non è soggetta ad alcun obbligo di riservatezza in relazione al Feedback, (b) il Feedback non è informazioni riservate o proprietarie dell’utente o di terze parti e si ha tutti i diritti necessari per divulgare il feedback a AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), (c) AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) (inclusi tutti i suoi successori e assegnatari e gli eventuali successori e assegnatari di una qualsiasi delle AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Offerte possono liberamente utilizzare, riprodurre, pubblicizzare, concedere in licenza, distribuire e altrimenti commercializzare Feedback in qualsiasi Offerta di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) e (d) Non si ha diritto a ricevere alcun compenso o rimborso rimborsi di qualsiasi tipo da parte di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) o di qualsiasi altro utente del sito Web in relazione al Feedback.
Link e siti Web di terze parti
Questo sito Web può contenere collegamenti ad altri siti Web che non sono di proprietà o controllati da AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). In nessun caso qualsiasi riferimento a terze parti, prodotti o servizi di terzi può essere interpretato come un’approvazione o approvazione da parte di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) di tale terza parte, di prodotti o servizi di terzi. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non è responsabile per il contenuto di alcun sito Web collegato. Qualsiasi sito Web o servizio di terzi accessibile dal sito Web è soggetto ai termini e alle condizioni di tali siti Web e / o servizi e l’utente è responsabile della determinazione di tali termini e condizioni e della conformità ad essi. La presenza sul sito Web di un collegamento a qualsiasi altro sito Web non implica che AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) approvi o accetti alcuna responsabilità per il contenuto o l’utilizzo di tali siti Web e con la presente rilascerà AAO Technologies Ltd (fastbitcoins .com) da ogni responsabilità e / o danno che potrebbe derivare dall’utilizzo di tali siti Web o dalla ricezione di servizi da tali siti Web.
ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ, GARANZIE E CONDIZIONI
IL SITO WEB, IL SERVIZIO E TUTTI I MATERIALI FORNITI SONO FORNITI “COSÌ COME SONO”.

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) NON GARANTISCE, FORNISCE, GARANTISCE, FORNISCE ALCUNA CONDIZIONE O RAPPRESENTAZIONE, O SI ASSUME ALCUNA RESPONSABILITÀ PER QUALSIASI PRODOTTO O SERVIZIO PUBBLICIZZATO O OFFERTO DA PARTE DI TERZI TRAMITE IL SITO WEB O PER QUALSIASI SITO WEB CHE POSSA ESSERE RAGGIUNTO DA UN LINK SUL SITO O PRESENTATO IN QUALSIASI BANNER O ALTRI PUBBLICITÀ SUL SITO WEB, E AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) NON SARÀ PARTE DI ALCUNA OPERAZIONE CHE POTETE ENTRARE IN QUALUNQUE TERZO PARTE. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) NON SARÀ RESPONSABILE PER QUALSIASI TIPO DI CONTENUTO SCAMBIATO MEDIANTE IL SERVIZIO.
LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ
TRADING, MEMORIZZAZIONE, TRATTAMENTO, ACQUISTO, VENDITA E ALTRIMENTI UTILIZZO DELLE VALUTE DIGITALI SONO CON RISCHI INHERIT. NELLA REGISTRAZIONE DI UN ACCOUNT E NELL’UTILIZZO DEI NOSTRI SERVIZI L’UTENTE ACCETTA CHE AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) NON È RESPONSABILE O RESPONSABILE DI VOI IN ALCUN MODO PER MODIFICHE AI SERVIZI O DISPONIBILITÀ DELLA VALUTA DIGITALE, COMPRESE, MA NON LIMITATE A, INTERVENTI DI REGOLAZIONE DA UNA TERZA PARTE NEL FUNZIONAMENTO DEL SITO E DEL SERVIZIO, O IL VALORE SOTTOSTANTE DI QUALSIASI MONETA VIRTUALE.
IN NESSUN CASO AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) SARÀ RESPONSABILE DI QUALSIASI DANNO DIRETTO, INDIRETTO, INCIDENTALE, SPECIALE, CONSEQUENZIALE, ESEMPLARE O ALTRIMENTI, COMPRESO, SENZA LIMITAZIONE, QUALSIASI DANNO DERIVANTE DA (I) DAL TUO UTILIZZO O DAL TUO UTILIZZO IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZARE QUESTO SITO WEB, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) APP O IL SERVIZIO, (II) IL COSTO DI APPROVVIGIONAMENTO DI BENI, DATI, INFORMAZIONI O SERVIZI SOSTITUTIVI, (III) ERRORI, ERRORI O IMPRECISIONI NEI MATERIALI SUGLI SITO WEB, (IV) LESIONI PERSONALI O DANNI ALLA PROPRIETÀ DI QUALSIASI TIPO CHE DERIVA O RELATIVO ALL’UTILIZZO DEL SERVIZIO, A QUALUNQUE ERRORE, VIRUS, CAVALLO TROJAN O QUALSIASI ALTRO FILE O DATO CHE POTREBBE ESSERE NOCIVO AL COMPUTER O ALLE APPARECCHIATURE DI COMUNICAZIONE O DATI CHE POTREBBERO ESSERE STATI TRASMESSI O ATTRAVERSO IL SITO WEB O AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) APP, (V) QUALSIASI ERRORE O OMISSIONE IN QUALSIASI MATERIALE SUL SITO WEB O QUALSIASI ALTRA PERDITA O DANNO DI QUALSIASI GENERE DERIVANTE DA O RELATIVA AL TUO UTILIZZO DEL SITO WEB; (VI) PERDITA DI PROFITTI, PERDITA DI UTILIZZO, PERDITA DI DATI, MULTE, COMMISSIONI, PENALITÀ. QUESTE LIMITAZIONI SONO APPLICABILI ANCHE SE AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) è STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. NONOSTANTE QUALSIASI COSA CONTRARIO CONTENUTO, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) RESPONSABILITÀ PER QUALSIASI DANNO DERIVANTE DA O RELATIVO AL PRESENTE CONTRATTO (PER QUALSIASI CAUSA E INDIPENDENTEMENTE DALLA FORMA DELL’AZIONE), SARÀ A TUTTI I TEMPI ESSENZIALMENTE LIMITATO A MAGGIOR NUMERO DI (A) CESSIONI DI STERLINE (£ 50) O (B) IMPORTI CHE ABBIAMO PAGATO AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) NEI PRECEDENTI 12 MESI (SE QUALSIASI) LE PRECEDENTI LIMITAZIONI SI APPLICHERANNO ALL’ESTENSIONE PIÙ COMPLETA CONSENTITA PER LEGGE NELLA GIURISDIZIONE APPLICABILE.
INDENNIZZO
L’UTENTE RICONOSCE E TENGA LE SOCIETÀ AAO Technologies (fastbitcoins.com) E LE SUE CONTROLLATE, AFFILIATE, UFFICIALI, AGENTI E DIPENDENTI, PRIVATI DA TUTTI I RECLAMI, AZIONI, PROCEDIMENTI, DOMANDE, DANNI, PERDITE, COSTI E SPESE (TRA CUI TRATTENUTI RAGIONEVOLI) COMMISSIONI), SOSTENUTE IN CONNESSIONE CON QUALSIASI MATERIALE PRESENTATO, INVIATO, TRASMESSO O RESO DISPONIBILE DA PARTE DELL’UTENTE ATTRAVERSO IL SERVIZIO E / O OGNI VIOLAZIONE DA PARTE DELL’UTENTE DI QUESTI TERMINI E CONDIZIONI.

fine
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può, in determinate circostanze e senza preavviso, interrompere immediatamente la Sua capacità di accedere al Sito Web o parte di esso. La causa di tale risoluzione include, ma non si limita a, (a) violazioni o violazioni dei presenti Termini e Condizioni o di qualsiasi altro accordo che Lei possa avere con AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) (incluso, a titolo esemplificativo, il mancato pagamento di eventuali commissioni dovute in relazione al sito web o altrimenti dovute da AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), (b) richieste da parte delle forze dell’ordine o di altri enti governativi, (c) una richiesta da parte dell’utente, (d) cessazione o modifica sostanziale del sito Web (o di qualsiasi parte di esso), (e) problemi tecnici o di sicurezza, problemi legali o problemi e / o (f) partecipazione da parte dell’utente, direttamente o indirettamente, in attività fraudolente o illegali. La cessazione del tuo accesso al sito Web potrebbe anche includere la rimozione di alcuni o di tutti i materiali caricati da te sul sito web. Riconosci e accetti che tutte le cessazioni possono essere fatte da AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) a sua esclusiva discrezione e che AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non sarà responsabile nei tuoi confronti o di terze parti per qualsiasi cessazione del tuo accesso a questo sito Web o per la rimozione di qualsiasi materiale caricato da te sul sito web. Qualsiasi cessazione di questi Termini e Condizioni da parte di AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) dovrà essere in aggiunta a qualsiasi e tutti gli altri diritti e rimedi che la AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) potrebbe avere.
Disponibilità e aggiornamenti
AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può modificare, sospendere o interrompere il presente sito Web in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo o senza motivo, senza preavviso. Il sito Web o il servizio potrebbero non essere disponibili di volta in volta a causa di manutenzione o malfunzionamento del computer o delle apparecchiature di rete o per altri motivi. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) può periodicamente aggiungere o aggiornare le informazioni e i materiali presenti su questo sito Web senza preavviso.
Sicurezza
Le informazioni inviate o ricevute su Internet sono generalmente insicure e AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non può e non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla sicurezza di alcuna comunicazione da o verso il sito Web o alcuna dichiarazione o garanzia relativa all’intercettazione da parte di terzi di informazioni personali o di altro tipo. Sei responsabile della salvaguardia della password che usi per accedere al Servizio e sei responsabile di qualsiasi attività o azione sotto il tuo account. Accetti di mantenere la tua password sicura. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dal mancato rispetto di tali requisiti.

General
These Terms and Conditions, together with any privacy policy that may be published on the Website, constitutes the entire agreement between the parties relating to the Website and Service and all related activities. These Terms and Conditions shall not be modified except in writing signed by both parties or by a new posting of these Terms and Conditions issued by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). If any part of these Terms and Conditions is held to be unlawful, void, or unenforceable, that part shall be deemed severed and shall not affect the validity and enforceability of the remaining provisions. The failure of AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) to exercise or enforce any right or provision under these Terms and Conditions shall not constitute a waiver of such right or provision. Any waiver of any right or provision by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) must be in writing and shall only apply to the specific instance identified in such writing. You may not assign the Terms and Conditions, or any rights or licenses granted hereunder, whether voluntarily, by operation of law, or otherwise without AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com)’s prior written consent. These Terms and Conditions are governed by the laws of the United kingdom applicable therein, without regard to its conflicts of laws provisions. The parties hereby agree to the exclusive jurisdiction of the Courts of the United Kingdom.
Contact Us
If you have any questions about these Terms or if you wish to make any complaint or claim with respect to the AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Website or Service, please contact us at: 

AAO Technologies LTD 
Kemp House, 
160 City Road 
London 
EC1V 2NX 
United Kingdom



ENGLISH

 

 

Terms & Conditions

IN ORDER TO USE THE SERVICES, YOU WILL BE REQUIRED TO SUBMIT CERTAIN INFORMATION FOR AUTHENTICATION PURPOSES. ALL PERSONAL INFORMATION THAT YOU PROVIDE TO US WILL BE TREATED IN ACCORDANCE WITH THE TERMS OF OUR PRIVACY POLICY, THE TERMS OF WHICH ARE HEREBY INCORPORATED BY REFERENCE INTO THESE Terms and Conditions. IF YOU DO NOT AGREE WITH THE TERMS AND CONDITIONS, DO NOT USE THE WEBSITE OR SERVICES.

The Service

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) service allows users to purchase virtual currencies such as bitcoin through the Website using one of the payment methods available in our payments section.

User Acknowledgement

By using the Website, you agree and acknowledge that:

The purchase and sale of any digital currency is inherently risky. Digital currencies are subject to constant price fluctuations and trading in digital currencies may result in partial or complete loss of funds. In using our Services you agree to assume all risk associated with the purchase, sale, trade or exchange of digital currencies and you will not hold AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) liable for the loss of any funds, either fiat or digital, incurred as a result of using our Services;

Bitcoin and other digital currencies are not currently considered legal currency, assets or property at law;

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) is not a bank, credit union, trust, or any other kind of financial institution. It is not a deposit taking institution and does not accept deposits from Users, we merely provide a platform through which Users can buy and sell digital currencies directly from the service provider.

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) uses industry standard methods to determine the price quote. Rates are determined by many factors, including but not limited to market demand, and users acknowledge that prices for digital currencies fluctuate on a regular basis.

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) does not provide securities, investment contracts, or any other document or financial instrument considered at law to be a “security”, and the services we provide do not constitute trading, purchase, sale or exchange in securities, investment contracts or any other financial instrument considered to be a “security” by law.

Eligibility

In order to use the Website and/or Services you must be at least thirteen (13) years old, at the time you are making purchases through the Website. You may require a verified account in order to use the Services, however, in order to make purchases on the Website, a mobile/digital wallet where we can send your bitcoins will be required.

Updates to Profile

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) reserves the right to request proof of identification and/or other evidence before verifying an account or amending a users personal information.

Payments

You may only purchase Bitcoin on the Website using one of the following AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) approved methods of payment:

Vouchers, which is a physical voucher system you can use. Use of vouchers requires you to agree to the terms of service and privacy policy. Your use of vouchers is solely between you and AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) is not responsible or liable in any way for any losses, claims, damages, costs, expenses, injuries to person or property, or any other claim arising in connection with your relationship with obtaining a Voucher.

Transaction Limits

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) can impose certain limits on the transactions you can process at any given time, in order to protect our users.

Authentication

When you purchase bitcoins on the Website, you will be required to submit your email address and your Bitcoin wallet address. Before we process each transaction. This allows us to verify that you meet the eligibility requirements set forth above, and you hereby authorize us to perform such authentications and verifications in order to process your transactions. We reserve the right to refuse to process any transaction at any time, if in our sole discretion, if we believe you are or may use the Services for any criminal or illegal activities. In the event that a User fails the initial authentication process, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) reserves the right to request proof of identification, including photo ID and/or other evidence in order to authenticate a User.

Bitcoin Exchange Rate

When you make a purchase, we will convert your money into bitcoins and deposit your purchased bitcoins into your mobile wallet. We use the most current rates available on our Website to determine how many bitcoins you will receive at the time if your transaction.

Service Fees

In consideration for providing the Services, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) charges a commission fee. The amount of the service fee we apply varies depending on a number of factors.

No Refunds

It is not AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) policy to provide refunds for bitcoins purchased on the Website. You hereby understand and agree that when you purchase any bitcoins or other digital currency on the Website, the transaction is final, and non-refundable.

Promotions

From time to time, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may offer promotions or discounts on the Website. These promotions are offered in our sole discretion, and we may initiate or terminate a promotion at any time for any reason without notice.

Content

All information, data, text, software, messages or other materials, whether publicly posted or privately transmitted to the Website Users (“User Content”), is the sole responsibility of such Users. This means that the User, and not AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), are entirely responsible for all such material uploaded, posted, emailed, transmitted or otherwise made available by using the Service. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) does not control or actively monitor User Content and, as such, does not guarantee the accuracy, integrity or quality of such content. Under no circumstances will AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) be liable in any way for any materials, including, but not limited to, for any errors or omissions in any materials or any defects or errors in any printing or manufacturing, or for any loss or damage of any kind incurred as a result of the viewing or use of any materials posted, emailed, transmitted or otherwise made available via the Service.

Restrictions on User Content and Use of the Service

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) reserves the right at all times (but will have no obligation) to remove or refuse to distribute any User Content and to terminate users. We also reserve the right to access, read, preserve, and disclose any information as we reasonably believe is necessary to (i) satisfy any applicable law, regulation, legal process or governmental request, (ii) enforce these Terms and Conditions, including investigation of potential violations hereof, (iii) detect, prevent, or otherwise address fraud, security or technical issues, (iv) respond to user support requests, or (v) protect the rights, property or safety of our users and the public.

In using the Website and/or Service, You shall not:

Use the Website and/or Services in violation of the terms of this Agreement, including in violation of the eligibility requirements;

Use the Website and/or Services for any illegal, criminal and/or fraudulent purpose;

Copy any content unless expressly permitted to do so herein;

Upload, post, email, transmit or otherwise make available any material that:

is unlawful, harmful, threatening, abusive, harassing, tortuous, defamatory, vulgar, obscene, pornographic, libelous, invasive of another’s privacy, hateful, or racially or ethnically objectionable, encourages criminal behavior, gives rise to civil liability, violates any law, or is otherwise objectionable;

You do not have a right to make available under any law or under a contractual relationship;

Infringes any patent, trademark, trade secret, copyright or other proprietary rights of any party (including privacy rights);

Is or contains unsolicited or unauthorized advertising, solicitations for business, promotional materials, “junk mail,” “spam,” “chain letters,” “pyramid schemes,” or any other form of solicitation;

Contains software viruses or any other computer code, files or programs designed to interrupt, destroy or limit the functionality of any computer software or hardware or telecommunications equipment or data or the Website or that of any users or viewers of the Website or that compromises a user’s privacy; or

Contains any falsehoods or misrepresentations or create an impression that You know is incorrect, misleading, or deceptive, or any material that could damage or harm minors in any way;

Impersonate any person or entity or misrepresent their affiliation with a person or entity;

Interfere with or disrupt the Website or servers or networks connected to the Website, or disobey any requirements, procedures, policies or regulations of networks connected to the Website or probe, scan, or test the vulnerability of any system or network or breach or circumvent any security or authentication measures;

Intentionally or unintentionally violate any applicable local, state, national or international law or regulation;

Collect or store personal data about other users or viewers;

License, sell, rent, lease, transfer, assign, distribute, host, or otherwise commercially exploit the Website;

Modify, translate, make derivative works of, disassemble, decompile, reverse compile or reverse engineer any software provided as part of the Website, except to the extent the foregoing restrictions are expressly prohibited by applicable law;

We reserve the right, in our sole discretion to restrict, suspend or terminate your account if we discover or have a good faith reason to believe you have violated any of these Terms and Conditions including this Section 14 act law.

End User License

Except for User Content, this Website, and the information and materials that it contains, are the property of AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) and its licensor’s, and are protected from unauthorized copying and dissemination by copyright law, trademark law, and other intellectual property laws. Subject to the terms of this Agreement, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) grants you a non-transferable, non-exclusive, license to (a) use the Website for your personal use (the “License”). Nothing in the Terms gives you a right to use the AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) or AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) names, trademarks, logos, domain names, and other distinctive brand features without our prior written consent. Any future release, update, or other addition to functionality of the Website shall be subject to the terms of these Terms.

Feedback

If You provide AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) with any suggestions, comments or other feedback relating to any aspect of the Website and/or Service (“Feedback”), AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may use such Feedback in the Website or in any other AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) products or services (collectively, “AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Offerings”). Accordingly, You agree that: (a) AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) is not subject to any confidentiality obligations in respect to the Feedback, (b) the Feedback is not confidential or proprietary information of You or any third party and You have all of the necessary rights to disclose the Feedback to AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com), (c) AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) (including all of its successors and assigns and any successors and assigns of any of the AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Offerings) may freely use, reproduce, publicize, license, distribute, and otherwise commercialize Feedback in any AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Offerings, and (d) You are not entitled to receive any compensation or re-reimbursement of any kind from AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) or any of the other users of the Website in respect of the Feedback.

Links & Third-Party Websites

This Website may contain links to other websites that are not owned or controlled by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). In no event shall any reference to any third party, third party product or service be construed as an approval or endorsement by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) of that third party, third party product or service. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) is also not responsible for the content of any linked websites. Any third-party websites or services accessed from the Website are subject to the terms and conditions of those websites and or services and You are responsible for determining those terms and conditions and complying with them. The presence on the Website of a link to any other website(s) does not imply that AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) endorses or accepts any responsibility for the content or use of such websites, and You hereby release AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) from all liability and/damages that may arise from Your use of such websites or receipt of services from any such websites.

DISCLAIMER OF REPRESENTATIONS, WARRANTIES AND CONDITIONS

THE WEBSITE, SERVICE AND ALL MATERIALS PROVIDED THEREIN ARE PROVIDED “AS IS.” AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) SPECIFICALLY DISCLAIMS ALL REPRESENTATIONS, WARRANTIES AND CONDITIONS, EITHER EXPRESS, IMPLIED, STATUTORY, BY USAGE OF TRADE, COURSE OF DEALING OR OTHERWISE INCLUDING BUT NOT LIMITED TO ANY IMPLIED WARRANTIES OF MERCHANTABILITY, NON-INFRINGEMENT, TITLE, SATISFACTORY QUALITY OR FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE. ANY INFORMATION OR MATERIAL DOWNLOADED OR OTHERWISE OBTAINED THROUGH THE USE OF THE SERVICE IS AT YOUR OWN DISCRETION AND RISK AND YOU WILL BE SOLELY RESPONSIBLE FOR ANY DAMAGE TO YOUR COMPUTER SYSTEM, LOSS OF DATA, OR ANY OTHER LOSS THAT RESULTS FROM DOWNLOADING OR USING ANY SUCH MATERIAL.

WE MAKE NO WARRANTIES ABOUT THE PRICE OR AVAILABILITY OF ANY DIGITAL CURRENCY.

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) DOES NOT WARRANT, ENDORSE, GUARANTEE, PROVIDE ANY CONDITIONS OR REPRESENTATIONS, OR ASSUME ANY RESPONSIBILITY FOR ANY PRODUCT OR SERVICE ADVERTISED OR OFFERED BY ANY THIRD PARTY THROUGH THE WEBSITE OR IN RESPECT TO ANY WEBSITE THAT CAN BE REACHED FROM A LINK ON THE WEBSITE OR FEATURED IN ANY BANNER OR OTHER ADVERTISING ON THE WEBSITE, AND AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) SHALL NOT BE A PARTY TO ANY TRANSACTION THAT YOU MAY ENTER INTO WITH ANY SUCH THIRD PARTY. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) WILL NOT BE LIABLE FOR ANY TYPE OF CONTENT EXCHANGED BY MEANS OF THE SERVICE.

LIMITATION OF LIABILITY

TRADING, STORING, DEALING, PURCHASING, SELLING AND OTHERWISE USING DIGITAL CURRENCIES COMES WITH INHERIT RISKS. IN REGISTERING FOR AN ACCOUNT AND USING OUR SERVICES YOU AGREE THAT AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) IS NOT RESPONSIBLE OR LIABLE TO YOU IN ANY WAY FOR CHANGES TO THE SERVICES OR AVAILABILITY OF DIGITAL CURRENCY, INCLUDING BUT NOT LIMITED TO, REGULATORY INTERVENTION BY A THIRD PARTY IN THE OPERATION OF THE WEBSITE AND SERVICE, OR THE UNDERLYING VALUE OF ANY VIRTUAL CURRENCY.

UNDER NO CIRCUMSTANCES SHALL AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, INCIDENTAL, SPECIAL, CONSEQUENTIAL, EXEMPLARY OR OTHER DAMAGES WHATSOEVER, INCLUDING, WITHOUT LIMITATION, ANY DAMAGES THAT RESULT FROM (I) YOUR USE OF OR YOUR INABILITY TO USE THIS WEBSITE, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) APP OR THE SERVICE, (II) THE COST OF PROCUREMENT OF SUBSTITUTE GOODS, DATA, INFORMATION OR SERVICES, (III) ERRORS, MISTAKES, OR INACCURACIES IN THE MATERIALS ON THE WEBSITE, (IV) PERSONAL INJURY OR PROPERTY DAMAGE OF ANY KIND WHATSOEVER ARISING FROM OR RELATING TO YOUR USE OF THE SERVICE, ANY BUGS, VIRUSES, TROJAN HORSES, OR ANY OTHER FILES OR DATA THAT MAY BE HARMFUL TO COMPUTER OR COMMUNICATION EQUIPMENT OR DATA THAT MAY HAVE BEEN TRANSMITTED TO OR THROUGH THE WEBSITE OR AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) APP, (V) ANY ERRORS OR OMISSIONS IN ANY MATERIAL ON THE WEBSITE OR ANY OTHER LOSS OR DAMAGE OF ANY KIND ARISING FROM OR RELATING TO YOUR USE OF THE WEBSITE; (VI) LOST PROFITS, LOSS OF USE, LOSS OF DATA, FINES, FEES, PENALTIES. THESE LIMITATIONS SHALL APPLY EVEN IF AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) HAS BEEN ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGES. NOTWITHSTANDING ANYTHING TO THE CONTRARY CONTAINED HEREIN, AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) LIABILITY TO YOU FOR ANY DAMAGES ARISING FROM OR RELATED TO THIS AGREEMENT (FOR ANY CAUSE WHATSOEVER AND REGARDLESS OF THE FORM OF THE ACTION), WILL AT ALL TIMES BE LIMITED TO THE GREATER OF (A) FIFTY POUNDS STERLING (£50) OR (B) AMOUNTS YOU’VE PAID AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com)IN THE PRIOR 12 MONTHS (IF ANY)THE FOREGOING LIMITATIONS SHALL APPLY TO THE FULLEST EXTENSION PERMITTED BY LAW IN THE APPLICABLE JURISDICTION.

INDEMNIFICATION

YOU SHALL INDEMNIFY AND HOLD AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) AND ITS SUBSIDIARIES, AFFILIATES, OFFICERS, AGENTS, AND EMPLOYEES, HARMLESS FROM ALL CLAIMS, ACTIONS, PROCEEDINGS, DEMANDS, DAMAGES, LOSSES, COSTS, AND EXPENSES (INCLUDING REASONABLE ATTORNEYS’ FEES), INCURRED IN CONNECTION WITH ANY MATERIALS SUBMITTED, POSTED, TRANSMITTED OR MADE AVAILABLE BY YOU THROUGH THE SERVICE AND/OR ANY VIOLATION BY YOU OF THESE TERMS AND CONDITIONS.

Termination

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may, under certain circumstances and without prior notice, immediately terminate Your ability to access the Website or portions thereof. Cause for such termination shall include, but not be limited to, (a) breaches or violations of these Terms and Conditions or any other agreement that You may have with AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) (including, without limitation, non-payment of any fees owed in connection with the website or otherwise owed by You to AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com)), (b) requests by law enforcement or other government agencies, (c) a request by You, (d) discontinuance or material modification to the website (or any part thereof), (e) unexpected technical, security or legal issues or problems, and/or (f) participation by You, directly or indirectly, in fraudulent or illegal activities. Termination of Your access to the Website may also include removal of some or all of the materials uploaded by You to the Website. You acknowledge and agree that all terminations may be made by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) in its sole discretion and that AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) shall not be liable to You or any third-party for any termination of Your access to this Website or for the removal of any of the materials uploaded by You to the Website. Any termination of these Terms and Conditions by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) shall be in addition to any and all other rights and remedies that AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may have.

Availability & Updates

AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may alter, suspend, or discontinue this Website at any time and for any reason or no reason, without notice. The Website or Service may be unavailable from time to time due to maintenance or malfunction of computer or network equipment or other reasons. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) may periodically add or update the information and materials on this Website without notice.

Security

Information sent or received over the Internet is generally insecure and AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) cannot and does not make any representation or warranty concerning security of any communication to or from the Website or any representation or warranty regarding the interception by third parties of personal or other information. You are responsible for safeguarding the password that you use to access the Service and you are responsible for any activities or actions under your account. You agree to keep your password secure. AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) will not be liable for any loss or damage arising from your failure to comply with these requirements.

General

These Terms and Conditions, together with any privacy policy that may be published on the Website, constitutes the entire agreement between the parties relating to the Website and Service and all related activities. These Terms and Conditions shall not be modified except in writing signed by both parties or by a new posting of these Terms and Conditions issued by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com). If any part of these Terms and Conditions is held to be unlawful, void, or unenforceable, that part shall be deemed severed and shall not affect the validity and enforceability of the remaining provisions. The failure of AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) to exercise or enforce any right or provision under these Terms and Conditions shall not constitute a waiver of such right or provision. Any waiver of any right or provision by AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) must be in writing and shall only apply to the specific instance identified in such writing. You may not assign the Terms and Conditions, or any rights or licenses granted hereunder, whether voluntarily, by operation of law, or otherwise without AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com)’s prior written consent. These Terms and Conditions are governed by the laws of the United kingdom applicable therein, without regard to its conflicts of laws provisions. The parties hereby agree to the exclusive jurisdiction of the Courts of the United Kingdom.

Contact Us

If you have any questions about these Terms or if you wish to make any complaint or claim with respect to the AAO Technologies Ltd (fastbitcoins.com) Website or Service, please contact us at:

AAO Technologies LTD
Kemp House,
160 City Road
London
EC1V 2NX
United Kingdom

 

Il Re indiscusso delle Crypto

Allora, …ricapitoliamo:

– Le criptovalute sono nate dal bitcoin

– Il bitcoin è nato dall’organizzazione Satoshi Nakamoto

– L’organizzazione Satoshi Nakamoto è nata da un’ideale.

Analizziamo:

– Se fosse stato un ideale SPECULATIVO, non era necessario che l’organizzazione restasse anonima così a lungo e sarebbe già venuta a galla al fine di poter speculare ancora di più!

– L’organizzazione è rimasta anonima perché ha un altro IDEALE, che non è quello speculativo (tipo quello che la maggior parte crede di aver “capito”, …fare soldi e diventare ricchi)

– L’organizzazione si è sempre mossa tramite UN SOLO PSEUDONIMO: Satoshi Nakamoto, che NON HA LASCIATO TRACCE a parte quelle volute.

– Dato che è IMPOSSIBILE non lasciare tracce in Internet (soprattutto se ti si mette alle calcagna l’FBI e molteplici altre “Istituzioni” che hanno ogni mezzo disponibile per riuscire a rintracciare CHIUNQUE, significa che PER FORZA Satoshi doveva SAPERLO PRIMA DI INIZIARE, che non doveva lasciare tracce, perché se l’avesse volute cancellare solo dopo aver iniziato, non sarebbe MAI riuscito a cancellarle.

– È più che evidente L’INTENZIONE PREMEDITATA di non lasciare tracce ancora prima di iniziare. Quindi un ragionamento A MONTE di tutta questa storia.

– Satoshi ha usato il provider GMX per mantenere l’anonimato, Esattamente nel periodo in cui tutti i provider non avrebbero più per legge potuto tenere anonimi gli utenti, a parte GMX per oltre 1 anno dalla prima Email di Satoshi. Come faceva a sapere che proprio GMX e soltanto GMX sarebbe rimasto realmente anonimo per un’altro anno? Non poteva andare “a caso”. Doveva avere per forza una fonte di informazioni SICURA che glielo garantisse. Ed ecco dove nasce la “certezza” che si tratta di un’organizzazione e non di un banale sviluppatore che un bel mattino s’è alzato dopo essersi sognato il Bitcoin e la Block Chain (ai tempi non si scriveva attaccato …blockchain come ora, giusto una piccola curiosità per chi non lo sa).

– Nelle Email, Satoshi ha più volte lasciato intendere che non era soltanto un semplice “sistema di pagamento contro la doppia spesa” (come scritto nel White Paper), ma un SISTEMA DI DECENTRALIZZAZIONE DEI MONOPOLI FINANZIARI. Ovviamente ci è andato molto CAUTO e non ha mai lasciato intendere di essere un “rivoluzionario”… Se l’avesse fatto, l’avrebbero fermato subito. Trattandosi di un sistema contro la “doppia spesa” e la mediazione di parti terze, nessuno gli ha detto nulla e nessuno l’ha mai cercato nonostante fosse anonimo. E qui viene da chiedersi per quale motivo avrebbe dovuto optare per l’anonimato, se poteva tranquillamente operare alla luce del sole. Infatti di tentativi di creare “MONETE DIGITALI” ce ne sono state un sacco! E nessuna era ANONIMA! Ma come abbiamo ormai potuto dedurre, lo doveva sapere già prima che non doveva lasciare tracce per dopo! Quindi …AVEVA IN MENTE “QUALCOSA”! E non soltanto di creare una moneta digitale contro la doppia spesa e l’intermediazione da parte di terzi.

Devo cercare di non dilungarmi, anche se continuerei a scrive centinaia di altre cose importanti al fine di avere la “certezza” che si tratti di una ORGANIZZAZIONE e non di uno “sviluppatore solitario”…

Perché è così IMPORTANTE capire se è uno sviluppatore solitario oppure un’organizzazione?
Perché se è un’organizzazione è certo che non può essere morto e che è ancora attiva (anche nel caso qualche elemento dell’organizzazione fosse nel frattempo morto).

Ma perché è così IMPORTANTE CAPIRE che è un’organizzazione e che AGISCE ANCORA IN MODO ANONIMO DIETRO LE QUINTE (anziché essere uno sviluppatore ormai morto? (dato che non ha spostato ancora i suoi bitcoin).
PERCHÈ SE È COSÌ, ALLORA L’ORGANIZZAZIONE CONTINUERÀ A PERSEGUIRE IL PROGETTO CHE HA INIZIATO!

Che importanza ha tutto questo per noi?
Se c’è un’organizzazione dietro che opera (ancora adesso grazie all’anonimato, potendosi spostare, infiltrare ovunque, e potendo potenzialmente “CONDIZIONARE” qualsiasi criptovaluta, fino addirittura ad avere magari membri all’interno del sistema bancario… Allora c’è da fare una piccola riflessione:

– È meglio far finta di non aver capito le vere intenzioni e i veri ideali per cui è nato il bitcoin (in modo da usare le blockchain per fare tutt’altro, tipo SPECULARE o controllare intere reti attraverso NUOVI MONOPOLI FIAT, oppure è meglio iniziare a capire che forse la maggior parte di noi dovrebbe iniziare a VALUTARE UN PO’ PIÙ A FONDO LA VERA NATURA DEL BITCOIN?

———–

Beh, scusate la lunghezza di questo post, ma non è per nulla facile scrivere tutte queste cose in un modo sintetico, ma altrettanto chiarificante.

Magari sono soltanto un povero pianista scemo che sogna di rendere il mondo un po’ migliore, trasformando l’attuale potere finanziario MARCIO e CORROTTO in un potere decentralizzato in cui nessuno ha più la possibilità di monopolizzare LA VITA DELLA GENTE attraverso il sistema monetario… Ma per quanto io possa rifletterci e tornare a rifletterci mille volte al giorno, non vedo perché non dovrei essere così “scemo” da desiderare che ciò accada sul serio!

E quindi, desidero condividere con voi (parlo di quelli che non sono ancora marci fino al midollo e malati di avarizia, potere, dominio e soldi!) un IDEALE. Lo stesso ideale che in realtà sta nell’anima del bitcoin e di tutti coloro che si chiamano SATOSHI NAKAMOTO.

Buona riflessione a tutti.

PS: Grazie per esserti preso/a il tempo di arrivare fino in fondo.

per conoscere il Bitcoin se non ne hai mai sentito parlare entra qui:

Bitcoin

 

Scrivo queste cose, perché sono convinto che dobbiamo difendere l’unica piccola e reale opportunità che abbiamo in questo periodo storico, per liberarci dalla schiavitù e dalle catene che ci legano così inequivocabilmente al sistema “dio-denaro” monopolizzato dalla FED & Co. E dico “DIFENDERE”, perché è sempre più evidente che il “sistema” stia cercando di impossessarsi di questo strumento per rigirarlo a proprio favore e dopo averlo reso proprio (ovvero dopo averlo RUBATO a noi!), potrebbe sia impedirci per altri 2000 anni di liberarci dalle sue catene, sia rendere quelle catene ancora più forti e resistenti.

Non mi aspetto certo che “tutti gli schiavi” sappiano di essere schiavi, perché ovviamente la manipolazione mentale è troppo radicata nei circuiti neuronali da potersi aspettare che un uccellino in gabbia, che riceve un posto in cui vivere al caldo e cibo quotidiano (per quanto pessimo possa essere), si ritenga un “oggetto di piacere o di sottomissione” per il proprio padrone e perciò auguro a questi uccellini di godersi la loro gabbietta per tutta la loro vita. Però mi aspetto che una piccola minoranza di PERSONE intelligenti e sensibili, trovino un punto di riferimento nel SAPERE CON CERTEZZA che non sono e non saranno da sole, nella costruzione di una piccola realtà PARALLELA, con cui uscire dalle gabbiette strette e costruire i propri nidi liberamente, grazie ad un sistema parallelo che gli permetta di riuscirci.

Quindi, nel totale rispetto della libertà individuale di ogni persona, di fare le proprie scelte di vita, il mio non sarà mai un attacco a chicchessia (né tanto meno al “sistema” stesso che tanto disapprovo!), bensì sempre soltanto un segnale di DISPONIBILITÀ da parte mia, per tutti coloro che come me, si sono rotti le scatole della “gabbietta dorata”, che tanto dorata più non è! e in cui il “sistema” ci costringe a restare, nell’eventualità che gruppetti di persone sparse qua e là, dovessero trovare la forza e il coraggio di volare fuori dalla loro gabbietta dorata per mettersi a costruire LA PROPRIA LIBERTÀ VERA! …Per quanto anche dura possa sembrare a prima vista.

 

 

Portafogli Bitcoin Mobile

Esistono diversi tipi di portafogli mobile per cui gli investitori possono memorizzare i loro fondi in maniera semplice e sicura specialmente quando non si trovano nel proprio ufficio. Attraverso il download e installazione adesso si potrà gestire le proprie risorse crittografiche ovunque.

Sia con smartphone Android che iOS sono stati sviluppati portafogli per l’archiviazione della criptovaluta e qui di seguito troverai quelli che vengono maggiormente utilizzati dai bitecoiner.

Changelly

Changelly è uno scambio istantaneo di criptovaluta non custodiale e agisce come intermediari tra gli scambi crittografici e gli utenti, offrendo accesso a oltre 130 criptovalute. La missione aziendale sta rendendo il processo di scambio semplice per tutti coloro che vogliono investire in criptovaluta. Operativa dal 2015, la piattaforma e la sua app mobile attraggono ogni mese oltre un milione di visitatori che godono di limiti elevati, transazioni veloci e supporto live 24/7.

Changelly offre la sua API e un widget di pagamento personalizzabile per qualsiasi servizio di crittografia che desideri ampliare il suo pubblico e implementare nuove opzioni di scambio.

Changelly collabora con Jaxx, Coinmarketcap, BRD, Coinpayments, Binance, Coinomi, Huobi Wallet e altri noti attori del settore criptico.

Ottieni il tuo portafoglio su >> Changelly adesso da qui <<

Coinomi Wallet

Il portafoglio Coinomi è una scelta popolare per gli utenti Android e iOS, offrendo allo stesso tempo opzioni multi-storage per monete.

Il portafoglio supporta un numero impressionante di risorse (oltre 110 criptovalute), ideale per gli investitori che desiderano avere un portafoglio diversificato. Ha anche integrato ShapeShift , che aumenta la facilità d’uso e la velocità delle transazioni.

Coinomi offre una maggiore privacy e misure di sicurezza come la crittografia dei portafogli, la generazione dei semi, l’anonimato completo e il backup una tantum. Il portafoglio dichiara inoltre che non contiene alcuna chiave privata direttamente sul telefono dell’utente.

L’applicazione è gratuita: si paga solo ai minatori. Ha anche il proprio scambio, ma questa funzione ha ricevuto alcune recensioni negative.

Google Play Coinomi

 

Portafoglio Electrum

Fondata nel 2012, Electrum è uno dei migliori portafogli sul mercato, in quanto offre una solida sicurezza, una reputazione impeccabile ed è veloce e conveniente. È considerato il pioniere dei portafogli crittografici e, a causa di ciò, offre un ampio spettro di funzionalità per i suoi utenti. Le chiavi private del portafoglio sono crittografate e sono sempre sul tuo dispositivo, inoltre il portafoglio può essere recuperato con una frase segreta.

Google Play Electrum

Portafoglio Bitcoin.com

Il portafoglio Bitcoin è un portafoglio facile da usare, ideale per i principianti che sono appena entrati nel mondo criptato. Questo portafoglio P2P non richiede nemmeno un account. È una delle più vecchie app Bitcoin sul mercato che ha ancora molto da offrire come supporto NFC, pagamenti offline, scansione di codici QR, ecc.

Ma questo approccio user-friendly di solito ha un costo e manca nel dipartimento di sicurezza. Se qualcuno accede alle tue chiavi private , possono usare liberamente il tuo portafoglio. Inoltre, non vi è alcuna soluzione di backup chiara se si perde il dispositivo.

Jaxx

Jaxx è un portafoglio crittografico che funziona su entrambi i sistemi Android e iOS. Oltre a queste versioni mobili, Jaxx ha anche un’estensione Google Chrome. Il portafoglio è stato progettato da uno dei co-fondatori di Ethereum , con un’interfaccia utente semplice che semplifica le attività di trading.

Attualmente, Jaxx può essere utilizzato per memorizzare quasi 70 altcoin. Come per Coinomi, il portafoglio è integrato con ShapeShift, semplificando e velocizzando le transazioni crittografiche.

C’è una tariffa fissa addebitata su ogni transazione che dipende dalla particolare criptovaluta. Il portafoglio non è focalizzato sulla sicurezza come altre opzioni, ma include un processo di iscrizione e un’autenticazione a 2 fattori. Ci sono stati alcuni reclami riguardanti i bug di sicurezza di Jaxx.

Edge

Edge (ex Airbitz ) è anche un portafoglio HD non custodiale che genera un nuovo indirizzo per ogni transazione completata, mascherando l’identità delle parti coinvolte nel commercio.

Il portafoglio della versione iOS di Edge è una delle più vecchie app di memorizzazione Bitcoin sul mercato e finora ha ottenuto recensioni decenti. Il portafoglio privilegia la sicurezza e la privacy, non memorizzando alcuna chiave o fondi dell’utente sui suoi server centrali.

Il portafoglio attualmente supporta Bitcoin , Ethereum , Litecoin , Monero , Ripple , Bitcoin Cash , Dash e un numero di monete meno popolari.

Micelio

Mycelium è un’applicazione mobile che consente di archiviare la crittografia e offre un’ampia selezione di strumenti che possono sembrare un po ‘troppo per i neofiti della crittografia. Il progetto esiste dal 2008 ed è ancora supportato da un gran numero di sviluppatori dietro i quali costantemente apportano innovazioni e miglioramenti.

Il wallet è abilitato per l’HD, il che significa che puoi gestire più account e non riutilizzare mai un indirizzo.

Questo portafoglio Bitcoin utilizza solo il protocollo Bit ID, che richiede per te di impostare un PIN per il trading con BTC in futuro. L’app stessa è gratuita, ma la commissione del minatore dovrà essere pagata.

 

 

CoinBase Paypal

Opzioni Fiat attuali

Le valute legali come l’Euro, la Sterlina britannica e il dollaro USA possono essere trasferite su Paypal da Coinbase senza incorrere in commissioni. Le aspettative sono che i dollari canadesi e australiani seguiranno presto. Tuttavia, questa opzione è attualmente disponibile solo per gli utenti Coinbase residenti nell’UE, nel Regno Unito, in Canada o negli Stati Uniti ed Italia.

Gli utenti dovranno verificare i loro identificativi con Coinbase. Una volta completato, riceveranno un’email di conferma della possibilità di prelevare denaro sul proprio account Paypal.

 

 

Depositi Paypal a breve in USDC

La mossa per consentire i prelievi su Paypal suggerisce che Coinbase potrebbe presto accettare anche depositi. Ciò è particolarmente significativo considerando il numero di servizi attualmente offerti dallo scambio.

Lo scambio di criptocurrency negli Stati Uniti ha goduto di un anno fantastico. Coinbase ha recentemente raccolto oltre $ 300 milioni durante una serie E ed ha anche collaborato con Circle per introdurre l’ USDC , la sua moneta stabile.

Molti appassionati di valuta digitale sono entusiasti della nuova opzione di prelevare fondi tramite Paypal, tuttavia, alcuni hanno sottolineato che la funzione era disponibile già dall’anno scorso. Coinbase ha disabilitato l’opzione a causa di problemi di prestazioni.

Indipendentemente dal fatto che questa funzionalità sia vecchia o nuova, l’importanza di questa opzione è quella di fornire una gamma più ampia di adozione per le criptovalute in generale.

Fornendo agli utenti la possibilità di utilizzare Paypal, Coinbase ha aperto le porte a 244 milioni di clienti Paypal. Solo nel 2017, questi utenti hanno eseguito un totale di 7,6 miliardi di transazioni di pagamento.

Basandosi sulle statistiche, se Paypal fosse considerato un istituto finanziario, si classificherebbe appena fuori dai 20 principali Stati Uniti. Di conseguenza, la partnership che Coinbase sta creando con Paypal è simile allo scambio con una grande operazione bancaria, che può aiutare a guidare l’adozione delle valute digitali in tutto il mondo.

 

Coinbase permette ora di collegare il proprio account a Paypal, anche in Italia. La funzione di abilitare prelievi in valuta fiat anche utilizzando Paypal era già stata avviata tempo fa. Ma fino a ieri non era ancora disponibile in Italia.

Da pochi giorni Coinbase ha avvisato i suoi utenti italiani via email dicendo che è finalmente possibile trasferire euro tra Coinbase e PayPal.

Da pochi giorni su Coinbase è quindi possibile trasferire valuta fiat con Paypal.

La procedura è semplice e veloce, visto che richiede solamente di far autorizzare Coinbase sul proprio conto Paypal e bastano pochissimi click per collegare il proprio conto Paypal sul proprio account Coinbase.

Per poterlo fare è necessario entrare nelle impostazioni del proprio account su Coinbase, selezionare la sezione “Conti collegati” (o “Linked Accounts” in inglese) e procedere con il collegamento di un nuovo conto cliccando sul pulsante “Link a New Account”.

Nel momento in cui si avvia questa procedura cliccando sull’apposito pulsante si apre una finestra in cui finalmente per gli account italiani è possibile scegliere l’opzione PayPal.

 

Per ora è possibile utilizzare il conto PayPal solo per trasferire valuta fiat dal proprio account Coinbase, mentre i depositi non sono consentiti. Quindi non è possibile usare PayPal per comprare bitcoin (BTC) su Coinbase e non è ancora chiaro quando e se questo sarà disponibile in Italia.

 

 

 

ATTIVA COOKIES