Archivio mensile:dicembre 2017

BTC-LTC-ETH-XRP-iota-DASH-Monero-EOS

Ecco le differenze spiegate per ogni moneta

presenti tra i primi 10 in classifica Mondiale

su –  www.coinmarketcap.com

Ripple

Cos’è Ripple, ovvero la criptovaluta delle banche

https//.wikipedia.org/wiki/Ripple

 

 

EOS – Moneta Digitale  Sistema operativo

con base blockchain.
Avete presente i sistemi operativi dei vostri telefoni Android e IOS?

E se a breve arrivasse un nuovo sistema operativo

con teconologia a base Ethereum?

Io personalmente questo momento lo vedo come l’Ethereum quando  valeva  8$!

 

wallet consigli

Ledger nano s Unboxing + Setup


Unboxing + setup del ledger nano s. Unico difetto: poco spazio in memoria Link per l’acquisto

Ledger Nano S - The secure hardware wallet


?Non rischiare di venir hackerato, dotati di Ledger nano s:

Ledger Nano S: guida completa all’installazione e all’utilizzo!

Clicca QUI

●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬●

Queste le applicazioni in alternativa

al software originale LIVE  Ledger

APP  Bitcoin :

https://chrome.google.com/webstore/detail/ledger-wallet-bitcoin/kkdpmhnladdopljabkgpacgpliggeeaf

APP  Ethereum :

https://chrome.google.com/webstore/detail/ledger-wallet-ethereum/hmlhkialjkaldndjnlcdfdphcgeadkkm

APP  Manager :

https://chrome.google.com/webstore/detail/ledger-manager/beimhnaefocolcplfimocfiaiefpkgbf

●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬●

?Ricevi bonus  10 $  Acquista facilmente bitcoin su Coinbase :

https://www.coinbase.com/join/585ce3d3cf0ab273382628d2

?Exchange consigliato- Binance: https://www.binance.com

Ledger NanoS “configurazione”


●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬● ?
Donazioni (Se qualcuno volesse fare il pazzo)
BTC Adress –    1EbhEJ4CuZRZJe59iXeLfp6E3c9MBeQGTr

●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬●

⚡ Consulenze private — dinicolaemanuele@gmail.com

●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬●

?Libri consigliati: bitcoin mastering: http://amzn.to/2ByyQvU

The age of Cryptocurrency: http://amzn.to/2BzM9wd

Blockchain revolution: http://amzn.to/2DvuN0A
●▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬●

♨️Social: –

Facebook: https://www.facebook.com/flypara

Sito web personale www.emanueledinicola.eu

EXCHANGE alternativi FIAT – CRYPTO

Per convertire Euro in Crypto Clicca qui sopra

Guida Exodus wallet

Con 10 monete diverse

Scarica il Tuo Portafoglio EXODUS da QUI :

https://www.exodus.io/releases/


Per utilizzare il menu del software

e poter estrarre le chiavi private su Windows

clicca Tasti : CTRL + Shift + D

Qui Trovi il Canale Youtube coi VideoTutorial di EXODUS

si può attivare il traduttore automatico nelle impostazioni del Video , rotellina ingranagio . Prima cosa attivare sottotitoli cliccando in basso a destra sull’icona sottotitoli, poi sulla rotellina ingranagio selezionare Sottotitoli , inglese , poi traduzione automatica Video e scegliere Italiano dall’elenco. Potrete leggere quello che viene detto nel video in Italiano.

Portafoglio per Smartphone Mycelium

Mycelium

 

Portafoglio per Smartphone Android

GreenBits Portafoglio Bitcoin

Portafoglio Criptovalute agosto17 +60% in 2 mesi

Come comprare bitcoin –

Dove conviene e come stare attenti

Coinmarket cap: market cap

volume 24h – BTC dominance

Capire e utilizzare i Block explorer

Esplorare la Blockchain

Come creare un portafoglio Bitcoin

Come creare Paper Wallet e trasferire fondi (SWEEP)

Attenzione: i paper wallet

potrebbero non essere sicuri!

I “paper wallet” sono, come dice la definizione stessa, “portafogli di carta”. In breve sono dei fogli in cui vengono scritte la chiave pubblica e quella privata di un wallet: fintanto che quelle chiavi rimangono scritte solo su carta, il paper wallet è il portafoglio di criptovalute più sicuro che ci sia. O no?

Infatti pare sia stata scoperta una “vulnerabilità”. Molte di queste coppie di chiavi vengono generate su siti web che utilizzano codice javascript. Questo codice utilizza una funzione, chiamata secureRandom(), che pare non essere in grado di generare codici completamente casuali.

Pertanto chi ha generato una coppia di chiavi con questo metodo (che è in assoluto uno dei più usati) rischia che la sua coppia di chiavi, ora o in futuro, possa essere rigenerata identica per qualcunaltro! Il problema è che se qualcuno ottiene la tua coppia di chiavi (magari da un generatore che non è poi così tanto casuale quanto dovrebbe) può usare i tuoi token come se fossero suoi… Addirittura il consiglio che si dà è quello di rimuovere i token da wallet le cui chiavi siano state generate in questo modo (spostandoli su wallet più sicuri)!

Per Bitcoin uno dei wallet più sicuri (ovvero le cui chiavi sono generate in modo davvero casuale) è Electrum. Ricordate che, una volta installato Electrum (magari offline), potete salvarvi su carta il seed e tutte le coppie di chiavi generate, e disinstallare il software: in questo modo avrete di fatto generato un paper wallet sicuro. Poi tanto potrete sempre reinstallare Electrum in futuro, stavolta utilizzando il seed (o le chiavi private) per creare un nuovo wallet, al posto che farne generare di nuovi al software: così avrete recuperato il vostro wallet precedentemente creato, e potrete operare.

Ricordate anche che per ricevere token su un paper wallet non è necessario alcun software: basta dare la propria chiave pubblica a chi ve li deve inviare, e verificare con un cosiddetto “explorer” che siano arrivati. Avete bisogno di un software solo se volete inviare i token che state conservando su un paper wallet.

Fonte: www.mail-archive.com/bitcoin-dev@lists.linuxfoundation.org/msg06929.html

Come reclamare i bitcoin gold – Ledger nano s (SWEEP)

Come creare e gestire un paper wallet Ripple (XRP)

 


Se comunque preferisci il Paper ti lascio qua sotto i link utili. https://xrpcharts.ripple.com/#/

http://ripplepaperwallet.com/

https://tails.boum.org/install/download

 

MyEtherWallet,

come creare un portafoglio


MyEtherWallet (MEW) è il migliore, per completezza e semplicità d’uso, wallet che gestisce Ethereum e token ERC-20. Per creare un wallet basta un minuto, ma bisogna fare attenzione perché potrebbe bastare altrettanto per perdere tutti i propri fondi. —————-ATTENZIONE AI DOMAINSQUATTERS! Non utilizzate MAI il primo risultato delle ricerche google per accedere a MyEtherWallet, poiché è un sito malevolo promosso tramite annunci Google, sul quale appena inserirete la vostra chiave privata l’avrete regalata a qualcuno! Il link corretto è https://www.myetherwallet.com/ Vi suggerisco di aggiungerlo ai segnalibri per evitare potenziali errori —– Chiunque può creare una quantità illimitata di wallets tramite questo servizio, del tutto freeware. Ogni portafoglio sarà contraddistinto da due hash: Una chiave pubblica/address, da vedere come l’equivalente dell’IBAN per il proprio wallet Una chiave privata, da custodire con massima sicurezza, che permette l’accesso al wallet. Al momento della creazione del wallet viene richiesta una password e viene generato un keystore file, che contiene la chiave privata crittografata con quella password. Anche questi due elementi sono da tenere sicuri e riservati, perché combinati hanno lo stesso uso della chiave privata: permettono l’accesso al wallet. La sicurezza è FONDAMENTALE, perché sulla blockchain ogni operazione effettuata è permanente, e non vi è modo di recuperare i fondi se non si riesce più ad accedere al wallet. In questo video vedremo come si eseguono le operazioni principali con MEW e come garantirci di eseguirle sempre in sicurezza.


Se vuoi supportare il canale e la Community, qualsiasi piccola donazione è ben gradita:

Wallets Emanuele

MyEtherWallet, come funziona?

Ecco come installare e utilizzare il wallet METAMASK.

Come Trasferire ETH e TOKEN in MyEtherWallet.com

Come utilizzare erc20 su ledger nano s

grazie a myetherwallet

Come aggiungere un erc20 non listato su myetherwallet (ledger), questa procedura si può effettuare anche dopo il trasferimento della criptovaluta sul vostro indirizzo del ledger.

Questo il Software da Scaricare

per aggiungere Token ERC20 al LedgerNanoS

https://download.mycrypto.com/


 


Commissioni Exodus elevate? Ecco come fare

 

 

*****LINK CITATI***** White Paper di Satoshi Nakamoto:

https://bitcoin.org/en/bitcoin-paper

Local bitcoins: https://www.localbitcoin.com

ATM bitcoin: https://www.coinatmradar.com

Coinmap: http://coinmap.org

Bitcoin Valley: https://bitcoinvalley.eu/it/

QuiBitcoin App: https://www.quibitcoin.it/

GreenBits Wallet per android:

https://play.google.com/store/apps/de…
Ledger Nano S - The secure hardware wallet

Ledger Hardware wallet

Trezor Hardware wallet: https://trezor.io/

************** Stalkerami su twitter: https://twitter.com/mir_btc

Clicca Qui per Scoprire altri Portafogli

https://bitcoin.org/it/scegli-il-tuo-portafoglio

 

Chi è Filippo Angeloni ?

Se vuoi darmi una mano e contribuire ai prossimi video, mio indirizzo bitcoin:

Wallets Emanuele

Crypto

Attenzione: queste informazioni hanno scopo puramente informativo e non costituisce invito all’investimento. Le cryptovalute in genere, ed i servizi ad esse collegate, sono per definizione “investimenti ad alto rischio” con pericolo di perdita totale del capitale. Se decidi di investire in questo settore, lo fai a tuo rischio . **Le mie sono solo opinioni personali e non consigli finanziari, fai sempre la tua scelta con coscienza, dopo esserti informato a fondo, il mondo delle crypto è estremamente volatile e ad alto rischio.

 

 

5 cose da sapere su Bitcoin per iniziare

 

01:12 Cos’è Bitcoin?

04:50 Come posso comprare e vendere bitcoin?

10:50 Come conservo e muovo bitcoin?

15:58 Tutto ciò che non è Bitcoin

18:58 Cosa dovete e non dovete fare Da dove iniziare con Bitcoin?

Quali sono le cose che devi sapere e conoscere per approfondire, non sbagliare ed evitare truffe?

In questo video provo a rispondere in soli 20 minuti alle principali domande che un principiante potrebbe avere su bitcoin, raccolte secondo i principali quesiti che vengono spesso posti.

*****LINK CITATI*****

White Paper di Satoshi Nakamoto: https://bitcoin.org/en/bitcoin-paper

Local bitcoins: https://www.localbitcoin.com

ATM bitcoin: https://www.coinatmradar.com

Coinmap: http://coinmap.org

Bitcoin Valley: https://bitcoinvalley.eu/it/

QuiBitcoin App: https://www.quibitcoin.it/

GreenBits Wallet per android: https://play.google.com/store/apps/de…

Ledger Hardware wallet: https://www.ledgerwallet.com/

Trezor Hardware wallet: https://trezor.io/

************** Stalkerami su twitter: https://twitter.com/mir_btc

Se vuoi darmi una mano e contribuire ai prossimi video, mio indirizzo bitcoin:

1EbhEJ4CuZRZJe59iXeLfp6E3c9MBeQGTr


 

 

 

Guida Spectrocoin

COME REGISTRARSI SU SPECTROCOIN


Clicca QUI e inserisci email e password
(La password deve avere almeno una Maiuscola, minuscola, numero e 8 caratteri es. Alessandro1)
Clicca su “I’m not a robot” e poi su Sign Up
Apri la tua email e clicca sul link appena ricevuto per convalidare il tuo account
Complimenti, sei già a metà strada!
Nella Dashboard di Spectrocoin sono raggruppati tutti i portafogli delle diverse valute supportate
FIAT (€, $, £); BENI (oro); CRYPTO VALUTE (Bitcoin, Ethereum, NEM e DASH); Token della ICO Bankera (per maggior informazioni su Bankera clicca QUI

 

Ora clicca sull’omino in alto a destra e apri la sezione Verification

In questa sezione bisogna caricare una foto del fronte ed una del retro del proprio documento di identità
Qualora nella sezione non dovessi trovare gli spazi dove caricare le foto puoi procedere tramite questo link:
https://spectrocoin.com/en/verify.html?needVerification=1
Solitamente occorrono 24/72 ore per essere verificati da un operatore
CONSIGLIO: per velocizzare i tempi di verifica contatta l’assistenza in chat premendo sul pallino in basso a destra, rispondono entro pochi minuti e parlano solo inglese quindi aiutati con un traduttore in caso di problemi
Inoltra anche in chat il tuo documento e chiedi di velocizzare le verifiche in quanto devi acquistare i token BNK. Puoi utilizzare questo messaggio:
Hello, I need to buy BNK. Please, can you verify my identity? This is my identity document
Quando il tuo account sarà pronto nella sezione verification risulterà il messaggio:
Your account has been verified Ora è possibile depositare EURO per acquistare le cypto disponibili
Basta cliccare su “Deposit” e poi su “Deposit EUR or other Currency”

Ora inserisci la somma che vuoi depositare in Receive Amount
Poi seleziona il metodo di pagamento guardando le commissioni che pagheresti in base alla tua scelta

 

Conviene sempre utilizzare il bonifico SEPA in quanto è l’unico metodo con il quale non si pagano commissioni

Nela caso scegliessi Bonifico SEPA ricorda di inserire il numero dell’ordine, che visualizzerai dopo aver cliccato su bonifico sepa, nella causale del bonifico!
Se dovessi utilizzare una prepagata Visa o MasterCard, bisogna verificare che la carta sia intestata a te possessore, seguendo la procedura infatti ti ritroverai nella sezione in cui bisognerà caricare le foto della carta fronte e retro
N.B. Non inviare mai foto della tua carta con tutti i numeri scoperti, ma solo le ultime 4 cifre
COME ACQUISTARE CRYPTO
Ricevuto il tuo deposito lo troverai nella sezione Euro
Per acquistare BTC bisogna cliccare in alto “Exchange”
Nel riquadro “Pay Currency” dovrai selezionare EUR
Mentre nel riquadro “Receive Currency” dovrai selezionare la crypto che vuoi acquistare, in seguito ti comprarirà l’equivalente di ciò che andrai ad acquistare.
Infine clicca su EXCHANGE
Da questo momento puoi muoverti nel mondo delle crypto valute come meglio credi!

– Lasciarle nel portafoglio a lungo termine
– Eseguire Transazioni tramite i pulsati Send o Receive nel wallet
– Ritirare parte dei guadagni ( withdraw ) attraverso bonifico SEPA o comprando la SpectroCard per prelevare gli euro tramite qualsiasi sportello con circuito VISA
– Entrare nel trading delle crypto valute
– Entrare nella ICO Bankera
COME PRELEVARE DA SPECTROCOIN
Nella sezione EXCHANGE si vende la somma da BTC o altre crypto valute acquistate in Euro in modo che nel nostro riquadro di EURO ci sia la cifra che si vuole prelevare
Cliccando nel menu in alto “Withdraw” troviamo la pagina con tutte le opzioni

Possiamo prelevare con una nostra prepagata o con bonifico bancario SEPA sul nostro conto corrente (consigliato) oppure, se siete in possesso degli altri strumenti elencati, potete scegliere il vostro metodo.
In alternativa, consiglio di acquistare la Carta SpectroCard con circuito VISA utilizzabile presso qualsiasi bancomat o negozio
Clicca su Cards nel menu in alto per acquistare a 8€ la tua Spectrocard
La riceverai all’indirizzo in Italia entro 1 mese dall’ordine
Una volta ricevuta la carta è necessario attivarla seguendo le istruzioni sul foglio ricevuto tramite poste

 

Nel dettaglio, se hai bisogno non esitare a contattarmi o a contattare la chat di supporto di Spectrocoin premendo sul pallino in basso a destr

 

 

 

 

9 Domande e Risposte per sapere cosa sono Bitcoin Ethereum Litecoin

Con l’aiuto di un esperto abbiamo provato a capire cosa sono le criptomonete, come si comprano e si scambiano, e soprattutto perché nel corso degli ultimi mesi il loro valore è cresciuto così tanto

Il tasso di cambio di un Bitcoin, a dicembre 2016, era di circa 1:1000$. In un solo anno il valore della criptomoneta per antonomasia è salito più del 1000%, fino a superare per la prima volta la soglia dei 10.000 dollari , a fine novembre. L’impennata dei prezzi della valuta digitale ha contribuito ad una crescita dell’interesse anche al di fuori dei circoli di appassionati di tecnologia e finanza, ma Bitcoin e simili, per la loro natura altamente tecnica, rimangono un argomento difficile e fumoso per il pubblico generalista.

Pubblicità

Per provare a rispondere in maniera semplice alle domande più frequenti sui Bitcoin e le altre criptovalute ci siamo fatti aiutare da Alessio Bruni, General Manager Europa di Luno , piattaforma per l’acquisto e lo scambio di Bitcoin, stilando una lista di domande frequenti.

Che cosa sono i Bitcoin?

Il Bitcoin è una valuta digitale creata da computer che risolvono problemi matematici, con un processo che viene definito mining. A differenza delle valute tradizionali, i Bitcoin sono completamente decentralizzati, perché il mining non avviene per conto di un istituto centrale con funzioni di garanzia.

Bitcoin, Litecoin, Ethereum: qual è la differenza?

Bitcoin e Litecoin sono simili, perché entrambi si possono intendere come strumenti per il pagamento o come riserva di valore.

Se i Bitcoin sono stati definiti anche come “oro digitale”, Ethereum viene talvolta indicato invece come “the world computer”, perché offre una piattaforma su cui si possono far girare applicazioni e contratti smart super sicuri, creati con uno specifico linguaggio di programmazione.

«Gli sviluppatori di tutto il mondo possono costruire e far girare app decentralizzate – le dapps – sulla blockchain di Ethereum», spiega Bruni. Lo scopo è migliorare le transazioni dell’industria finanziaria, lo scambio di informazioni sensibili, la governance e molti altri aspetti della vita digitale grazie alla natura trasparente della blockchain. Le app decentralizzate girano sulla piattaforma esattamente come sono state programmate, senza alcuna possibilità di manomissione, censura o interferenza di terze parti».

Bitcoin ed Ethereum differiscono anche per la quantità disponibile. Mentre i Bitcoin non potranno mai essere più di 21 milioni, Ethereum non pone limiti quantitativi, nonostante entrambi vengano prodotti digitalmente con un processo di mining.

Dove posso comprare Bitcoin e altre criptovalute?

Il modo più semplice per comprare criptomonete è affidarsi ad un servizio di wallet digitale, come Luno, Coinbase, Kraken o molti altri. Quasi tutti i servizi di questo tipo offrono un’app per smartphone che rende molto più semplice e diretta la gestione del proprio account. Con il proprio wallet, dopo un processo di verifica dell’identità, si possono inviare, ricevere e conservare Bitcoin e altre criptovalute.

I Bitcoin disponibili nel wallet si possono inviare a qualsiasi altro utente, utilizzare per i pagamenti, o conservare come investimento. Una soluzione più avanzata è il cosiddetto hardware wallet, che non è connesso ad internet e offre un livello di protezione ulteriore.

«I Bitcoin si possono ottenere anche con il mining, ma il processo è diventato troppo costoso per l’utente comune. La maggior parte del mining oggi è realizzato da grandi compagnie che impiegano hardware specializzato con cui anche il migliore dei computer domestici non potrebbe mai competere», spiega ancora Bruni.

Posso cambiare i miei Bitcoin in soldi veri?

Sì. I Bitcoin si possono scambiare con valuta tradizionale (e viceversa) in quasi tutti i paesi del mondo. Il modo più semplice per farlo è ricorrere ad una delle numerose piattaforme che facilitano le transazioni di compravendita di Bitcoin e altre criptomonete.

La maggior parte dei wallet provider offrono la possibilità di scambiare Bitcoin, Litecoin ed altre criptomonete direttamente dall’applicazione. I soldi che finiscono sul conto in valuta tradizionale si possono poi trasferire con un bonifico su un qualsiasi conto corrente.

L’acquisto di Bitcoin e altre criptovalute è sicuro oppure è un’operazione ancora troppo speculativa?

Al momento non è possibile fare previsioni sicure sull’andamento del prezzo dei Bitcoin. In tanti stanno comprando Bitcoin a fini di riserva di valore, per proteggere un investimento dalle svalutazioni valutarie dei mercati tradizionali.

«Come per qualsiasi altro investimento il valore può salire o scendere senza preavviso», spiega Bruni. «È bene ricordare ai nuovi e vecchi investitori che i Bitcoin sono una tecnologia giovane e un tipo di asset ancora poco diffuso. L’importante è investire soltanto in cose che si comprendono (quindi studiate il più possibile prima di lanciarvi ad acquistare criptovalute)».

Bitcoin diventerà un sistema di pagamento diffuso e accettato?

All’inizio molti sviluppatori lavoravano al progetto Bitcoin nella speranza che potesse diventare un metodo di pagamento globale. Un’idea ancora viva nelle intenzioni, ma ancora poco probabile, nonostante la popolarità crescente dello strumento e dei servizi ad esso collegati. Nonostante i Bitcoin siano già ampiamente scambiati, accettati e compresi, al momento in molti preferiscono utilizzarli a fini di riserva di valore.

«Se il prezzo arriverà a stabilizzarsi, allora forse più persone useranno i Bitcoin a scopo di pagamento», dice Bruni. «Negli ultimi tempi, per altro, le transazioni richiedono più tempo e costano di più. In altre parole usare i Bitcoin per pagamenti di poca entità è diventato meno conveniente. La tecnologia è ancora giovane, però, e non è detto che questi problemi non si possano risolvere in futuro, abbattendo i costi e favorendo le transazioni commerciali in Bitcoin».

È vero che i Bitcoin sono un metodo di pagamento completamente anonimo?

No. In molti pensano che i Bitcoin offrano un completo anonimato, quando di fatto è l’opposto. Tutte le transazioni in Bitcoin avvenute dalla creazione della valuta sono archiviate in un libro mastro distribuito chiamato blockchain. La blockchain è trasparente e chiunque può osservare le transazioni.

«Non è semplice collegare subito l’identità di una persona ad una transazione in Bitcoin», spiega Bruni. «Una volta che ciò avviene, è possibile tracciare qualsiasi altra operazione svolta dallo stesso utente. Questa caratteristica rende i Bitcoin uno strumento poco adatto agli usi illeciti. Di fatto il miglior metodo per effettuare pagamenti nel completo anonimato rimane ancora il contante».

Come viene calcolato il prezzo dei Bitcoin?

Il prezzo dei Bitcoin viene calcolato come per tutte le altre valute o per gli altri asset finanziari, ovvero con un sistema di domanda e offerta. Alcuni utenti posseggono Bitcoin e vogliono venderli. Altri invece li vogliono comprare. Se ci sono più persone che vendono rispetto a quelle che comprano, il prezzo scende. Al contrario, se i compratori sono in numero maggiore, il prezzo sale. Nonostante le oscillazioni rapide, il prezzo è determinato sempre dalle dinamiche di compravendita sul mercato.

Perché il prezzo dei Bitcoin si è impennato nel corso delle ultime settimane?

Gli esperti ritengono che la crescita esponenziale che abbiamo osservato di recente sia spesso favorita da effetti di rete: più le persone hanno accesso ad una tecnologia (email, account di Facebook, Bitcoin…) più ne aumenta il valore. «L’altro motivo è che, specialmente negli USA e in Europa, istituti di credito e fondi di investimento hanno iniziato a sondare il mercato», aggiunge Bruni. «C’è una migliore comprensione dello strumento. Di conseguenza questi soggetti hanno iniziato ad allocare piccole percentuali dei propri capitali in prodotti innovativi che comprendono anche le criptovalute come i Bitcoin».

In questa foto c’è l’elenco delle Cryptomonete a maggiore capitalizzazione con Significato e Scopo della moneta:

 

 

Che cosa è la Blockchain ?

In questo Video voglio trasmettere i concetti corretti sulla Blockchain

e la potenza che ha sulla nostra società

e sull’economia Planetaria.

Se vuoi avere la Formazione adeguata

sulle Cryptovalute e la Blockchain

contattami su TELEGRAM : @emanuelefly


Se Vuoi sapere come Aumentare le tue entrate

in Bitcoin, grazie all’arbitraggio con i  Bitcoin

Clicca QUI

Tutti credono che il BItcoin dovrebbe nel tempo sostituire la moneta tradizionale, ma non hanno ancora capito che in realtà non è questo lo scopo.

Il BTC ha messo alla luce la più grande ed evoluta tecnologia al mondo denominata BLOCKCHAIN.

Visto che purtroppo c’è ANCORA moltissima IGNORANZA in questo settore, ecco qui a voi una breve descrizione di questa straordinaria innovazione.

Per chi volesse capire meglio,

legga la descrizione di  Wikipedia

seguendo il link:

https://it.wikipedia.org/wiki/Blockchain


Che cosa è il Bitcoin :

 

Bitcoin, Blockchain, Startup e Intelligenza Artificiale, Federico Pistono a StartupItalia 2017

Istruzioni su come acquistare cryptovalute

 

 

Primi acquisti in cryptovaluta istruzioni uso from Emanuele Di Nicola on Vimeo.

Le prime operazioni con le Criptovalute In questo video spiego in maniera dettagliata come acquistare, vendere e trasferire criptovalute su Coinbase, Bittrex e Binance. La prima parte è, come al solito, una breve presentazione introduttiva per fornire un’idea sul meccanismo degli ordini e dei trasferimenti, e sulla terminologia ad essi inerente. In seguito, andremo a vedere in maniera pratica su ognuno dei tre exchange da me scelti nel video precedente, come si compiono queste operazioni. I temi trattati sono: – Come depositare fondi su Coinbase – Come trasferire fondi da Coinbase a GDAX – Come acquistare e vendere BTC, ETH, LTC con valuta corrente su Coinbase e GDAX – Differenze tra commissioni di acquisto e vendita nei vari exchange – Limit Buy, Limit Sell, Market Buy, Market Sell, Stop Loss, Stop Limit: tutte le tipologie di ordine spiegate, comprese le politiche di Time In Force – Come trasferire criptovalute tra wallet e tra exchange differenti – Vari dettagli tecnici

Lo sai quanto è dannoso il Tuo Smartphone ?

Il Cellulare, emette radiazioni dannose per la salute!
Usa le precauzioni necessarie

riassunte in questo video.

In questo Video Scoprirai

quanto è importante adottare
le giuste precauzioni

con le onde elettromagnetiche
emesse dal cellulare,

dagli auricolari Bluetooth,

dal wifi,  dal computer,

dal Microonde dai vecchi cellulari.

In un processo è stata riconosciuta la colpa dell’utilizzo del cellulare
per troppe ore e soprattutto

sempre vicino all’orecchio.
Eecco cosa fare per prevenire

i danni da tumore !!!

https://www.iene.mediaset.it/video/viviani-il-cellulare-fa-male-_66310.shtml

 

Ti sei mai chiesto se il Cellulare faccia male alla nostra salute ? from Emanuele Di Nicola on Vimeo.

 

 

10 PUNTI PER UTILIZZARE IN MODO CORRETTO SMARTPHONE E TABLET


Se ritieni utili queste informazioni

CONDIVIDI con i Tuoi Amici.

Lo sai quanto è dannoso il Tuo Smartphone ?

 

 

Ora le università fanno corsi e master sulle criptovalute

Sempre più atenei offrono corsi su blockchain e bitcoin per formare la categoria di professionisti fra le più richieste sul mercato

 

 

Tokenomics e criptovalute sono argomenti caldi e in rapida evoluzione. A oggi più di un miliardo di dollari di investimenti in capitale di rischio sono andati a società che si occupano di sviluppo di tecnologie blockchain. Un numero crescente di applicazioni vengono esplorate da startup e aziende consolidate in campi diversissimi, da quello sanitario alla gestione dell’identità digitale, dall’elaborazione delle transazioni finanziarie, ai registri immobiliari. Un enorme potenziale in grado di trasformare servizi pubblici e privati ridefinendo il rapporto tra governi, cittadini e istituzioni in termini di condivisione dei dati e trasparenza.

 

 

Importanti aziende come IBM, Intel e Barclays, inizialmente tenutesi alla larga dal bitcoin temendo grane con frodi e criminalità, hanno progressivamente cambiato rotta mettendo a disposizione notevoli risorse per  ricerca e sviluppo delle tecnologie legate alle criptovalute con l’obiettivo di migliorare l’efficienza dei loro business.

In un recente studio di Deloitte, il 28% delle maggiori compagne di tech e finanza ha già investito piú di cinque milioni di dollari in tecnologie blockchain e un altro 25% prevede di investirli nel 2018.

Fra i cacciatori di teste la ricerca di ingegneri blockchain viene segnalata come “red hot”, vale a dire che la richiesta supera di gran lunga la disponibiltà di professionisti sul mercato. Data la forte domanda di sviluppatori blockchain, non sorprende che i salari superino le tariffe standard di mercato.

 

 

Secondo il Financial News oggi, uno sviluppatore di blockchain può facilmente guadagnare 130.000 dollari all’anno, con i migliori talenti che possono arrivare fino a 650.000 dollari (quasi il doppio rispetto a un trader senior in acquisizioni e fusioni sulla piazza di Londra). L’area delle criptovalute, insieme a Clouding e Intelligenza Artificiale, rappresenta uno fra i settori più caldi all’interno del mercato del lavoro globale.

Una recente ricerca del Financial Times elaborata da LinkedIn sottolinea la recente ondata di annunci di lavoro legati alla blockchain in tutti i settori, dalle finanze al retail. Lo scorso giugno il social network mostrava più 1000 posizioni aperte relative a posizioni inerenti le criptovalute, tre volte di più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una crescita degli annunci nel medesimo ambito pari al 40% a trimestre. In risposta alla  domanda in aumento di talenti, molte università nel mondo stanno aggiungendo blockchain e criptovalute ai loro elenchi dei corsi con l’obiettivo di formare gli esperti di domani. Le professionalità più richieste includono sviluppatori, analisti, data architects/engineers, consulenti tecnologici, specialisti tecnici, content marketing ed esperti di sicurezza.

Risultati immagini per classe università

 

L’Università di Edimburgo

punta a diventare una delle migliori università europee nell’offerta dei corsi blockchain – Lo scorso febbraio è stato istituito il Blockchain Technology Laboratory all’interno della School of Informatics del campus. Il laboratorio riunirà accademici e studenti per collaborare alla ricerca e allo sviluppo di blockchain concentrandosi su problemi relativi all’industria. I campi di ricerca saranno interdisciplinari e comprenderanno, oltre alla crittografia e all’informatica, l’economia, la game theory, la regolamentazione, gli affari e la legge.

Quando è stato inaugurato alla Stern University di New York  il corso di criptovalute aveva due dozzine di studenti, quest’anno sono piú di 100 gli iscritti con una lista di attesa di oltre 300 per il 2018. La stessa università ha in programma l’apertura di un MBA in criptovalute (costo 70.000 dollari l’anno). La Stanford University ha lanciato un corso di Bitcoin e criptovalute due anni fa. Un simile percorso di studi è offerto dall’Università di Berkeley in California, e un altro è attivo presso il prestigioso Massachusetts Institute of Technology.

L’Università di Nicosia, la più importante università indipendente di Cipro, offre il primo corso di laurea specialistica in moneta digitale disponibile online. Il corso in “Introduzione alle valute digitali” è offerto gratuitamente come corso MOOC, l’iscrizione è aperta a chiunque sia interessato a conoscere i principi fondamentali della moneta digitale. La materia viene insegnata dai famosi esperti di Bitcoin e include dodici sessioni online in diretta streaming. Su internet proliferano anche i tutorial accademici, molti dei quali disponibili gratuitamente. La Princeton University in partnership con Cousera offrire il corso online in “Bitcoin and Cryptocurrency Technologies” della durata di undici settimane.

 

 

 

Ecco il primo negozio per acquistare Bitcoin

A Rovereto (Trento) ha aperto il primo negozio dedicato interamente alle criptovalute

 

Compro Euro
Si chiama Comproeuro, e il gioco di parole si rivela appena varchi l’ingresso: è il primo negozio italiano di Bitcoin, aperto a Rovereto (via Rialto 21) lo scorso weekend. Porti gli euro e in cambio ricevi bitcoin al cambio attuale. Per ora si limita a vendere gadget e bitcoin-card di valore non superiore a 100 euro, che con la madre di tutte le criptovalute vicino ai 10 mila euro, non sono che spiccioli. Ma col tempo, se il Bitcoin continuasse la sua rincorsa, potrebbero diventare un tesoretto o, alle brutte, un ricordo tangibile di questo “Innominabile attuale” (cit. Roberto Calasso). Un po’ come le tessere telefoniche lo sono state degli anni 90.
Ma se il Bitcoin manterrà le sue promesse sul lungo periodo, Comproeuro dovrebbe diventare una sorta di cambiavalute, dove chiunque potrà acquistarne a norma di legge. Anche se una legge, per ora, non c’è. “Ci adegueremo alle norme più restrittive dei cambiavalute” – spiega Marco Amadori, ceo di inbitcoin, tra i promotori dell’iniziativa: in pratica per acquistare più di 50 euro di bitcoin ci si dovrà registrare con un documento valido ed è previsto un limite all’approvvigionamento di card da parte di una singola persona.
Così, tanto per far intendere al resto del mondo che i bitcoin non sono la nuova frontiera di Gomorra, ma una valuta alternativa che può esistere nel rispetto della legge e del fisco. Il negozio è gestito da bmanity s.r.l. , startup diretta da Federico Monti, fondatore della rete di imprenditori NUIT, e vede la partecipazione di alcuni commercianti e bitcoiner della zona (il Trentino è molto attivo in fatto di criptovalute, ndr).
L’idea di dare un corpo (fisico) al Bitcoin, che – è bene ricordarlo – è una valuta virtuale, è propedeutica alla sua diffusione. Una card da conservare nel portafogli, per chi non vive di pane e hi-tech è più rassicurante di una lunga stringa “alfanumerica” custodita in un’app del cellulare. E da Comproeuro si potranno anche acquistare gadget, libri e kit legati all’universo bitcoin. Ma soprattutto i clienti potranno rivolgersi ai commessi/evangelist per sapere cosa diavolo è un Bitcoin, come si usa e perché nel giro di pochi anni è passato da zero a 10 mila euro, mentre istituzioni finanziarie ben più solide crollavano. Un po’ come quando si va all’Apple Store (o in banca, se preferite).

Rubati 60 milioni di dollari in Bitcoin su NiceHash

NiceHash è una piattaforma di exchange in cui si possono comprare e vendere Bitcoin, e di mining (consente alle persone che offrono la propria capacità di calcolo di minare Bitcoin). Attualmente il servizio è sospeso perchè, come dichiarato nel comunicato stampa ufficiale, “c’è stata una violazione della sicurezza che coinvolge il sito di NiceHash. […] Il nostro sistema di pagamento è stato compromesso e il contenuto dei wallet Bitcoin su NiceHash è stato rubato. Stiamo lavorando per verificare il numero preciso di BTC prelevati.”

Aggiungono anche che sono “impegnati a ripristinare il servizio con misure di sicurezza più alte”, ma a questo punto è lecito persino dubitare che possano riaprire (sono però sempre raggiungibili ad esempio via Twitter).

Vari utenti avevano rivelato la violazione informatica su Reddit e Twitter già ieri (mercoledì 6 dicembre 2017), ma mentre NiceHash diceva di non essere in grado di specificare la quantità di Bitcoin rubata, gli utenti hanno invece calcolato un numero di 4.736 token BTC (pari a 67 milioni di dollari al momento del furto). In seguito Andrej P. Skraba, responsabile del marketing di NiceHash, ha confermato all’agenzia di stampa Reuters che circa 4.700 bitcoin erano andati persi a causa del furto.

Ecco perchè non conviene tenere i token su siti di terzi, ma su wallet di proprietà (come Electrum).

Fonte: www.cnbc.com/2017/12/07/bitcoin-stolen-in-hack-on-nicehash-cryptocurrency-mining-marketplace.html

Coinbase supera YouTube ed è l’APP più scaricata sull’Apple Store negli Stati Uniti d’America!

 

coinbase

Lo ha rivelato ieri Paul Vigna in un tweet. Ecco la lista delle 10 App più scaricate ieri sull’Apple Store:

  1. Coinbase
  2. YouTube
  3. Facebook Messenger
  4. Instagram
  5. Gmail
  6. Facebook
  7. Snapchat
  8. Google Maps
  9. Bitmoji
  10. Amazon

Infatti il team Coinbase ha dichiarato che la piattaforma sta vivendo veri e propri record storici di traffico, causando purtroppo anche ritardi e blocchi nell’operatività.

Il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha dichiarato:

“Coinbase ha registrato una crescita senza precedenti nel corso dell’ultimo anno, ed abbiamo scambiato più di 25 miliardi di dollari in monete digitali per i nostri clienti.”

Fonte: www.cryptocoinsnews.com/bitcoin-brokerage-coinbase-becomes-apple-stores-top-app-surpassing-youtube

 

Wallets Emanuele

 

Non capisci il bitcoin perché pensi che il denaro sia reale

 

 

 

 

Bitcoin è un’illusione, un’allucinazione di massa, così si sente dire. Sono solo numeri nel cyberspazio, un miraggio, inconsistente come una bolla di sapone. Bitcoin non è supportato da null’altro che dalla fede degli sciocchi che lo comprano e dei più grandi sciocchi che lo comprano da questi meno sciocchi. E lo sai? E’ giusto. Tutto questo è vero.

 

Quello che potrebbe essere meno facile da capire è che anche i dollari americani sono come un’illusione. Anche loro consistono principalmente di numeri là fuori nel cyberspazio. A volte sono memorizzati in carta o monete, ma mentre la carta e le monete sono materiali, i dollari che esse rappresentano non lo sono.

 

I dollari statunitensi non sono supportati da null’altro che dalla fede degli sciocchi che lo accettano come pagamento e da altri sciocchi che accettano a loro volta di accettarlo come pagamento da loro. La differenza principale è che, almeno per il momento, l’illusione, nel caso dei dollari, è più ampiamente e più (fortemente) ferocemente creduta.

 

In effetti, quasi tutti i nostri dollari statunitensi, circa il 90 percento, sono puramente astratti – letteralmente non esistono in alcuna forma tangibile. James Surowiecki ha riferito nel 2012 che “solo circa il 10% dell’offerta di moneta USA – circa $ 1 trilione dei circa $ 10 trilioni totali – esiste sotto forma di denaro contante e monete”. (Il numero ora sembra essere di circa $ 1,5 trilioni di dollari a fronte dei $ 13.7 trilioni.) Non c’è nulla che impedisca al nostro sistema bancario di creare più dollari ogni volta che l’umore colpisce. Dei $ 13.700 miliardi dell’offerta di moneta M2 a ottobre 2017, dopo il 1959 sono stati creati $ 13.5 trilioni, o, per dirla in altro modo, M2 è aumentato di quasi 50 volte.

Il dollaro statunitense è la cosiddetta valuta “fiat”. Fiat è latino per “lascia che sia”, come in fiat lux, sia la luce; quindi, fiat denarii, siano lire, bolivar, dollari e rubli. La tentazione per i leader degli stati-nazione di produrre denaro è stata storicamente praticamente irresistibile. Un risultato evidente di questa sfrenatezza è l’inflazione: il potere d’acquisto di $ 1 nel 1959 è ora di poco inferiore ai 12 centesimi.

 

La blockchain bitcoin è stata creata, in parte, per affrontare questa debolezza storica. Dopo che il 21 milionesimo bitcoin è stato estratto, intorno al 2140, il sistema non ne produrrà più.

_________________

 

Ciarlatani e ladri tenteranno per sempre di circuire le varie strutture messe in atto per controllare e / o rendere conto di qualsiasi sistema monetario e, in effetti, qualsiasi riserva di valore (si veda: i criminali di Panama e Paradise Papers, Bernies Cornfeld e Madoff, il London Whale, LTCM e BCCI, i ladri intelligenti e silenziosi dei tesori del Gardner Museum di Boston, la crisi finanziaria del 2008 e i relativi salvataggi, e i furti a Mt. Gox, DAO e Tether).

Tutti i negozi di valore sono obiettivi. E usando qualsiasi sistema di scambio – attraverso mezzi equi o disonesti – fortune possono e saranno fatte e perse. Eppure, sorprendendo come può a volte sembrare, ci sono abbastanza persone che agiscono in buona fede per evitare che i sistemi monetari crollino del tutto.

 

Ci sono alcune differenze radicali tra criptovalute e dollari USA. Ad esempio, le transazioni condotte nel sistema bitcoin sono registrate in un registro non falsificabile che non si basa sull’autorità di banche o governi, ma sulla forza di una rete pubblica di computer dove (teoricamente, almeno) chiunque è libero di aderire. Inoltre, anche in questo caso, la fornitura (offerta) di bitcoin viene definitivamente risolta. L’anonimato della criptovaluta non è, forse, abbastanza a prova di proiettile quanto l’anonimato dei contanti (non marcati).

_________________

 

Il denaro stesso è un’illusione, un’allucinazione di massa. Stai lavorando duramente per farlo, farlo crescere e tenerlo, ma anche così, l’unica cosa reale è il suo potere simbolico. Che è davvero fantastico, considerato da una certa angolazione.

 

La nostra comprensione condivisa del valore di quel pezzo di carta verde, che il Krugerrand (moneta del Sud Africa), token ether(moneta digitale) o moneta da una sterlina, è tutto ciò che conta. E quella comprensione condivisa non ha un significato fisso; è in flusso eterno. Il “valore” di tutti i soldi, tutti i negozi di scambio, è instabile e astratto, anche di fronte ad ogni tentativo di garantirlo – ad esempio, con un tasso di cambio fisso rispetto a vari beni – o di regolare il suo flusso fissando i tassi di interesse . Il denaro è solo una rete mutevole di accordi fatti dentro e per conto della comunità, e questo è tutto ciò che è sempre stato: un filo fragile in una rete di fiducia umana.

 

 

Si consideri il “capitale di volo” che i rifugiati sono costretti a barattare con una perdita enorme al fine di attraversare un confine ostile. Questo è denaro, ma esattamente cosa ha in comune con il denaro invisibile che è il tuo stipendio, una serie di numeri che si scontrano nell’etere con la stringa di numeri che è il tuo conto in banca? Forse il prezzo degli avocado o del caffè sale o scende tra il momento della collisione elettronica nella tua banca e il giorno in cui vai al mercato. Ci sono disastri naturali in cui la gente deve improvvisamente diventare disposta a pagare somme molto gonfiate per pochi litri di acqua pulita. Che cosa, allora, è “il valore di un dollaro”?

 

Tutti gli argomenti comuni contro le criptovalute come il bitcoin e la tecnologia blockchain che li sottende, invariabilmente non tengono conto di questo fatto – la natura provvisoria e fragile del denaro ordinario – . Le criptovalute non possono essere comprese nemmeno un po’da chiunque pensi che il denaro sia reale, solido o “supportato” da qualcosa di diverso dalla fiducia umana in istituzioni la cui stabilità è sempre incerta. Un dollaro americano è “sostenuto da” “la piena fiducia e il credito degli Stati Uniti”. Ma cosa significa esattamente?

 

Significa che se prendi un dollaro nel Tesoro degli Stati Uniti e chiedi loro di riscattarlo, lo faranno: ti daranno … un dollaro. O quattro quarti, se vuoi, probabilmente.

Il fatto sfortunato è che le crisi monetarie in governi instabili come quelli di Grecia, Venezuela e Spagna hanno già innescato una serie di picchi nei mercati cripto. Quando il governo cipriota ha cercato di risolvere la crisi bancaria del 2013, sottoponendo i depositi bancari dei suoi cittadini a un taglio del 7%, il prezzo del bitcoin è salito vertiginosamente, probabilmente perché, a quel punto, molte persone del sud Europa che avevano euro e appartenenti a governi molto indebitati, hanno supposto che il bitcoin avrebbe potuto rappresentare una casa più affidabile per i loro soldi di quanto le banche cipriote avrebbero potuto fornire. I depositanti delle banche spagnole devono essersi chiesti: le loro banche sarebbero state le prossime?

 

Le nostre istituzioni finanziarie esistenti sono profondamente errate, in breve, e permanentemente inclini alla corruzione, e questo è stato molto prima che il bitcoin fosse un barlume nel suo misterioso occhio dell’inventore.

Satoshi Nakamoto ha affermato che il cosiddetto blocco genesi ha iniziato a girare bitcoin: “Il cancelliere del Times 03 / Jan / 2009 sull’orlo del secondo piano di salvataggio per le banche”. Satoshi Nakamoto made a point of stating it plain as day in the so-called genesis block that started bitcoin rolling: “The Times 03/Jan/2009 Chancellor on brink of second bailout for banks.”

Bitcoin era un progetto politicamente motivato dal primo , un nuovo sistema appositamente costruito per fornire un mezzo di scambio digitale a prova di manomissione su cui potrebbe essere basata un’alternativa migliore ai nostri sistemi bancari esistenti.
La teoria dietro tutte le criptovalute, incluso il bitcoin, è che ile registrazioni prodotte da una rete di computer distribuiti possono essere resi a prova di manomissione, garantendo quindi teoricamente la validità di una valuta meglio di quanto i governi possano fare. E finora, nonostante alcuni ostacoli sostanziali, il sistema di blockchain su cui è stato costruito il bitcoin ha almeno parzialmente dimostrato questa teoria. Un milione o più bitcoin sono stati rubati dal 2009, ma il libro mastro distribuito del sistema sottostante, il sistema contabile su cui si basa il bitcoin, è rimasto finora stabile e incorruttibile.

 

I numerosi furti e imbrogli avvenuti nei primi giorni del bitcoin richiamano alla mente il film Il tesoro della Sierra Madre, un bel dramma di avidità e corruzione ambientato negli anni ’20. Non c’è dubbio che la prospettiva di una ricchezza istantanea, quasi vicina al tatto, possa far impazzire la gente. Si noti, tuttavia, che la propensione all’avidità di produrre crimine e follia non ha fatto evaporare il valore dell’oro.

Il vero avvertimento è che l’incorruttibilità del registro bitcoin è sopravvissuta, non solo a causa della distribuzione del sistema, non solo a causa delle sue intelligenti protezioni crittografiche, ma anche per la buona fede e il buon senso dei singoli sviluppatori che guidavano il progetto attraverso la sua traballante infanzia senza gambe. Senza il sangue freddo di Gavin Andresen, che era effettivamente l’unico amministratore di bitcoin durante molti dei suoi primi momenti di crisi, il progetto avrebbe potuto facilmente morire.

Ancora oggi, i vari fork e i crescenti dolori che ancora tormentano il sistema bitcoin stanno fornendo una sorta di stress test. Al momento (questa è solo la mia opinione) la relativa inaffidabilità degli sviluppatori del core bitcoin, che molti pensano creare una strategia a proprio vantaggio, può infliggere danni duraturi non solo alla causa del bitcoin, ma anche alla promessa della tecnologia blockchain in generale.

 

Come una questione separata, gli speculatori di criptovaluta rischiavano di essere derubati, nelle prime fasi, a causa delle difficoltà nel (1) creare depositi sicuri, e (2) sviluppare sistemi per ottenere denaro normale dentro e fuori dalla criptovaluta in modo sicuro. A causa di disastri come il furto di circa 800.000 bitcoin dall’exchange Mt. Gox., scoperto nel 2014, l’intero ecosistema della criptovaluta ha subito un brutto colpo. L’impressione pubblica era che il bitcoin stesso fosse in qualche modo violato, quando in realtà era il più grande exchange che era stato violato. Circa come la Banca Centrale del Bangladesh che è stata privata di $ 63 milioni dal suo conto presso la Federal Reserve Bank di New York l’anno scorso.

 

Dire che “bitcoin è una frode” perché i cattivi attori hanno derubato le persone è esattamente come dire “l’industria dei servizi finanziari è una frode” perché la compagnia di Jamie Dimon è stata disonesta. Bitcoin è stato utilizzato sul dark web per comprare e vendere farmaci!

Beh … la maggior parte delle banconote da cento dollari recano tracce di cocaina, quindi se ti opponi alle banconote da cento dollari su quel conto, per favore, invia il tuo surplus sul mio. Il fatto che sia utilizzato in transazioni criminali delegittima il contante? No. La verità è che il denaro è contaminato nella sua stessa natura.

 

Ben presto, il sistema blockchain ora disponibile per garantire che le transazioni bitcoin si trasformerà e si fonderà con altri sistemi, perché il suo valore è incalcolabile. Gli investitori da Wall Street a Sand Hill Road hanno già investito ingenti somme di denaro, tempo e sforzi in business basati sulla blockchain. Ovunque gli esseri umani debbano sapere con certezza se qualcosa è realmente accaduto, la tecnologia blockchain può essere programmata per fornirci informazioni incorruttibili su di essa.

Qualunque siano i difetti del sistema che Satoshi Nakamoto ha lanciato nel 2009 – e sono ancora sostanziosi – ha dimostrato che esiste veramente un modo per le persone di creare registrazioni infallibili e garantite di transazioni umane, senza fare affidamento su autorità esterne come banche o governi. Non si può tornare indietro da quello.

 

La lotta per la stabilità in qualsiasi valuta è sempre in via di perdita, perché ovunque ci sia la possibilità di (creare tranelli, game) alterare o falsficare una transazione, la natura umana è tale che alcuni tenteranno di imbrogliare. Anche la stabilità limitata e precaria che abbiamo nei paesi sviluppati richiede vigilanza e lavoro da parte di innumerevoli persone di principio, e non c’è mai certezza. La lotta per preservare l’illusione che il denaro sia reale non è mai finita, e non può mai esserlo.

 

 

Fonte:

https://medium.com/@mariabustillos/you-dont-understand-bitcoin-because-you-think-money-is-real-5aef45b8e952

 

ATTIVA COOKIES