Archivio mensile:aprile 2017

Cosa è esattamente Ethereum ?

Risposta breve:

Etehereum è una tecnologia informatica estremamente innovativa che può migliorare alcuni processi quotidiani in cui c’è scambio di denaro o di servizi, rendendoli trasparenti, affidabili e inattaccabili e in questo modo apre le porte a un miglioramento della qualità della vita delle persone su larga scala.

Allo stesso tempo, Ethereum è un’opportunità di investimento per chi sa guardare lontano.

E come ogni opportunità di investimento, all’inizio sono sempre pochi a vederla…

…ma quei pochi sono quelli che raccolgono i frutti migliori.

Il mondo digitale, internet e il tuo stesso modo di vivere potrebbero cambiare radicalmente nei prossimi anni grazie ad Ethereum.

Così come l’uso degli smartphone ha ridisegnato i confini del possibile, Ethereum nei prossimi anni si appresta a portare l’umanità un passo più avanti nella sua evoluzione.

Non crederci sulla parola. Ora te lo dimostriamo passo per passo.

Innanzitutto…

Risposta lunga:

Ethereum è il primo computer virtuale decentralizzato del mondo.

Di solito, siamo abituati a pensare a un computer come qualcosa di fisico, dove qualcuno digitando dei tasti fa accadere delle cose.

Ethereum è un computer che non esiste. È virtuale. Cioè non risiede in alcun luogo fisico ma nella rete.

Tecnicamente, è composto da tutti i computer che partecipano alla rete di Ethereum ma allo stesso tempo è autonomo da questi.

In altre parole, se spegni il server di Facebook, Facebook si spegne.

Se spegni un computer della rete di Ethereum, Ethereum continua a funzionare, grazie agli altri computer connessi.

Essendo decentralizzato, nessuno può controllarlo, censurarlo o attaccarlo:

se provi ad hackerare un computer della rete, ce ne sono altri migliaia accesi che proseguono incessantemente a far funzionare Ethereum.

Ne consegue che:

  • Ethereum è sicuro perché nessuno può controllarlo o manipolarlo a proprio vantaggio.
  • Ethereum è affidabile perché non c’è un solo garante ma è la rete composta da migliaia di utenti che validano le operazioni che vengono effettuate.
  • Ethereum è trasparente perché tutte le operazioni sono pubbliche e verificabili da chiunque.
  • Ethereum è dappertutto dove c’è una rete internet.

Hai idea delle potenzialità di questo strumento nella vita di ogni giorno?

Di questo, te ne parliamo tra poco.

Adesso vediamo…

Come funziona Ethereum?

Attraverso un programma che si chiama blockchain (catena di blocchi).

Cioè, tutte le operazioni effettuate in un determinato arco di tempo sono “impacchettate” in blocchi di codice criptato e registrati per sempre su un registro pubblico.

Ogni nuovo blocco di codice deve essere validato da un certo numero di utenti che partecipano alla rete Ethereum per avere il “lasciapassare” per il registro pubblico.

Questo garantisce che nessuno si alzi la mattina e scriva del codice dannoso per la rete perché non sarebbe validato dagli utenti.

Per far funzionare la rete di Ethereum, ci vogliono dei computer costantemente accessi che cedono parte della loro potenza di calcolo alla rete.

I computer che partecipano alla rete di Ethereum necessitano di “energia” (detta gas) per il loro funzionamento. Ma come poter acquistare questa energia?

Eureka! Con l’Ether. Ether è la moneta digitale che spalanca le porte per la fruizione della piattaforma Ethereum e, in buona sostanza, serve per “far girare” gli Smart Contracts.

La blockchain non è un’invenzione di Ethereum ma esiste già per altre monete digitali come Bitcoin (la più famosa)…

…con una piccola grande differenza.

Le blockchain di Bitcoin e delle altre monete digitali servono solo a garantire lo scambio di una moneta che non è controllata da nessuno, cioè governi e banche non ci possono mettere sopra le mani (e questa è già una grande cosa).

La blockchain di Ethereum va oltre.

Serve per eseguire programmi chiamati “smart contract” che permettono di avere delle transazioni finanziare che vengono eseguite solo in certe condizioni.

Questo concetto non è immediatamente intuitivo e per questo abbiamo preparato un chiaro esempio.

Immagina questa situazione.

Oggi, entri in un taxi, dici al tassita dove vuoi andare e lui ti porta in quel luogo.

A questo punto, lo paghi a fine corsa in base al tragitto fatto.

Quali sono i pericoli nascosti per te e per il tassista?

Il tassista potrebbe portarti in un altro posto o farti pagare un prezzo molto più alto rispetto a quello previsto.

Tu potresti non avere i soldi per pagare il tassista o potresti non volergli dare tutti i soldi che gli chiedi.

C’è una garanzia per impedire questi pericoli?

No. Puoi solo fidarti del tassista e lui di te.

Ora immagina quest’altra scena.

Siamo nel 2020. Entri in un taxi e c’è un app che gira su Ethereum che attiva uno “smart contract” che regola la corsa in taxi.

E quindi, stabilisce ad esempio che:

– in base alla destinazione, sarà bloccata una certa somma di denaro;

– solo se il tassista ti porta a quella destinazione automaticamente si sblocca la somma di denaro che passa dal tuo conto a quello del tassista.

In questo caso, è lo smart contract a fare da garante per il servizio del taxi, sia per il cliente che paga solo se giunge effettivamente a destinazione e sia per il tassista che non avrà problemi a ricevere il denaro.

E questo, è solo uno dei tanti esempi di applicazione pratica di questa tecnologia.

Se lo hai compreso come credo, ora hai capito cos’è Ethereum e le sue potenzialità.

fonte

etherevolution.eu/cosa-e-ethereum/

Ethereum

EHI AMICO… ALT, LEGGI QUI’, FINO IN FONDO… QUESTA NEWS E’ PROPRIO PER TE!!
Abbiamo notizie veramente straordinarie… che ti faranno brillare gli occhi proprio come questi palazzi…

Vuoi conoscere un’incredibile sistema automatico che LAVORA PER TE 24 ORE AL GIORNO ??

✔Riprenditi il tuo tempo libero, cambia stile di vita e raggiungi la libertà finanziaria !!

✔Il Mondo della Moneta Digitale gestito da un Intelligenza Artificiale !!!

NE SIAMO SICURI AL 100%…

Siamo venuti a conoscenza di un sistema straordinario che sta portando grandi benefici a migliaia di persone in tutto il mondo.
Un Sistema che (come vedi nella foto) opera in un settore che sta crescendo alla grande… anzi di più!!!

Noi, come già molte altre persone, stiamo percorrendo questa strada del successo … e stiamo già raccogliendo i benefici!!
ORA LA SCELTA E’ SOLAMENTE TUA… NOI TI STIAMO INDICANDO LA STRADA!

QUINDI ORA, ECCO COSA DEVI FARE:
1) Metti “Mi piace” a questo post
2) Condividi e mandaci un messaggio in privato

3) Registrati nella Community gratuitamente Qui :


In questo modo ti contatteremo al più presto possibile per illustrarti tutti i dettagli su come generare entrate automatiche con questo Sistema!!

🙂 Preparati, perchè …. potresti anche non dormire la notte!!

 

 

 

Trading Bitcoin

Guarda questi video prima di iniziare!

STEP 1: Introduzione al Bitcoin

STEP 2: Chi è Global Trading Club

STEP 3: Quanto si Guadagna?

STEP 4: Piano Compensi


Una volta Cliccato il tasto sopra

Riempi tutti i campi  con i tuoi dati reali. Ti metteremo in contatto con uno dei nostri Leader che ti fornirà una consulenza completamente Gratuita!

Sfrutta questa incredibile occasione e ricorda.. ogni lasciata è persa!

Quanto si Guadagna in GTC ?

 

 

Ecco un esempio delle prime 3 Membership GTC:

 
 
I membri che sottoscrivono un abbonamento ENTREPRENEUR LEVEL riceveranno guadagni passivi compresi tra $1 e $3 (in Bitcoin) determinati in base ai profitti giornalieri su un arco di 175 giorni lavorativi
 
I membri che hanno sottoscritto un abbonamento PRESIDENTIAL LEVEL riceveranno guadagni passivi compresi tra $5 e $10 (in Bitcoin) determinati in base ai profitti giornalieri su un arco di 350 giorni lavorativi
 
I membri che hanno sottoscritto un abbonamento VIP LEVEL riceveranno guadagni passivi compresi tra $35 e $70 (in Bitcoin) determinati in base ai profitti giornalieri su un arco di 400 giorni lavorativi

 

Trading Bitcoin

 

Il Professore Disse Che Dio Non Esiste. Lo Studente Gli Dette Una Risposta Incomparabile!

 

Un professore di filosofia ateo resta immobile dinanzi alla sua classe e dopo chiede a uno dei suoi studenti di alzarsi:

‘Tu sei cristiano, non è vero figliolo?’
‘Sì, signore’, risponde lo studente.

‘Così credi in Dio?’

‘Certamente’.

‘Dio è buono?’

‘Certo! Dio è buono’.

‘Dio è onnipotente? Dio può fare qualsiasi cosa?’

‘Sì’.

‘Sei buono o cattivo?’

‘La Bibbia dice che sono cattivo’.

Il professore sorride deliberatamente. ‘Aha! La Bibbia! Riflette per un istante. ‘Rispondi a questa domanda. Diciamo che c’è una persona malata e tu puoi curarla. Puoi farlo. La aiuteresti? Ci proveresti?’

‘Sì, signore’.

‘Quindi sei buono…!’

‘Non direi questo’.

‘Ma perché non lo diresti? Aiuteresti una persona malata e storpia, se potessi. La maggior parte di noi lo farebbe, se potesse. Ma Dio no’.

Lo studente non risponde, allora il professore continua. ‘Non lo fa, vero? Mio fratello era cristiano ed è morto di cancro, sebbene pregasse Iddio di guarirlo. Come può essere buono Dio? Mi sai rispondere?’

Lo studente resta in silenzio. ‘No, non sai rispondere, vero?’ dice il professore. Beve un sorso di acqua da un bicchiere sulla cattedra per concedere allo studente il tempo per rilassarsi ‘Iniziamo daccapo, giovanotto. Dio è buono?’

‘Er…sì,’ afferma lo studente.

‘Satana è buono?’

Lo studente non ha esitazioni su questo. ‘No.’

‘Allora da dove viene Satana?’

Lo studente balbetta. ‘Da Dio’

‘Giusto. Dio ha creato Satana, non è vero? Dimmi, figliolo. C’è cattiveria nel mondo?’

‘Sì, signore…’

‘II male è ovunque, non è vero? E Dio è il creatore di tutto, giusto?’

‘Sì’.

‘Quindi chi ha creato il male?’ Il professore continua, ‘Se Dio ha creato tutto, allora Dio ha creato il male, poiché il male esiste, e secondo il principio che le nostre opere definiscono chi siamo, allora Dio è malvagio’.

Ancora una volta lo studente non risponde. ‘C’è la malattia? L’immoralità? L’odio? L’orrore? Tutte queste cose terribili esistono nel mondo?’

Lo studente è imbarazzato. ‘Sì’.

‘Quindi chi le ha create?’

Lo studente non risponde ancora una volta, allora il professore ripete la sua domanda. ‘Chi le ha creati?’ Ancora nessuna risposta. Improvvisamente il professore inizia a camminare su e giù per l’aula. La classe resta incantata. ‘Dimmi’, si rivolge a un altro studente. ‘Credi in Gesù Cristo, figliolo?’

La voce dello studente lo tradisce e spara. ‘Sì, professore, ci credo’.

Il vecchio si ferma. ‘La scienza afferma che hai cinque sensi per identificare e osservare il mondo che ti circonda. Hai mai visto Gesù?’

‘No, signore. Non l’ho mai visto’.

‘Allora dicci, hai mai udito il tuo Gesù?’

‘No, signore…’

‘Hai mai toccato il tuo Gesù, assaggiato il tuo Gesù o sentito il suo odore? Hai mai avuto una percezione sensoriale di Gesù Cristo, o di Dio, per quel che importa?’

‘No, signore, purtroppo.’

‘Ma continui a credere in lui?’

‘Sì’.

‘Secondo le regole del protocollo empirico, testabile e dimostrabile, la scienza afferma che il tuo Dio non esiste… Che cosa mi dici a riguardo, figliolo?’

‘Niente’, replica lo studente… ‘Io ho soltanto la mia fede’.

‘Sì, la fede’, ripete il professore. ‘E quello è il problema che la scienza ha con Dio. Non ci sono prove… solo la fede’.

Lo studente rimane zitto per un momento, prima di rivolgere una sua domanda. ‘Professore, esiste il caldo?’

‘Sì’.

‘Ed esiste il freddo?’

‘Sì, figliolo, c’è anche il freddo’.

‘No, signore, non esiste’.

Il professore si volta per guardare lo studente, ovviamente interessato. All’improvviso irrompe il silenzio nella stanza. ‘Puoi avere molto calore, ancora più calore, super calore, mega calore, calore illimitato, calore bianco, poco calore o assenza di calore, ma non abbiamo niente che si chiami ‘freddo’. Possiamo avere 458 gradi sotto lo zero, che non è calore, ma non possiamo andare oltre. Non esiste il freddo; altrimenti potremmo andare oltre i — 458 gradi. Ogni corpo o oggetto è suscettibile a studio quando ha o trasmette energia, e il calore è ciò che fa avere o trasmettere energia a un corpo o materia. Lo zero assoluto, meno (-458° F), è l’assenza totale di calore.  Vede, signore, ‘freddo’ è soltanto una parola che usiamo per descrivere l’assenza di calore. Non possiamo misurare il freddo. Possiamo misurare il calore in unità termali perché il calore è energia. Il freddo non è l’opposto del calore, signore, ma soltanto la sua assenza’.

Silenzio nella stanza. Cade una penna da qualche parte, ma sembra un martello.

‘E il buio, professore. Esiste il buio?’

‘Sì’, replica il professore senza esitare… ‘Che cos’è la notte se non esiste il buio?’

‘Si sbaglia di nuovo, signore. Il buio non è qualcosa; è assenza di qualcosa. Possiamo avere la luce fioca, la luce normale, la luce brillante, la luce intermittente, ma se non hai la luce costante non hai niente e questo è il buio, giusto? Ecco il significato che attribuiamo alla parola. In realtà, il buio non esiste. Se esistesse, potremmo rendere l’oscurità più scura, non è vero?’

Il professore inizia a sorridere al ragazzo davanti a lui. Questo sarà un buon semestre. ‘Quindi arriva al punto, giovanotto?’

‘Sì, professore. Il punto è, la sua premessa filosofica è imperfetta dall’inizio e quindi anche la sua conclusione lo è’.

Il professore questa volta non riesce a nascondere la sua sorpresa. ‘Imperfetta? Puoi spiegarmi in che senso?’

‘Lei sta partendo dalla premessa del dualismo’, lo studente spiega… ‘Sostiene che c’è la vita e di conseguenza la morte; un Dio buono e un Dio cattivo. Sta vedendo il concetto di Dio come qualcosa di finito, qualcosa che si può misurare. Signore, la scienza non è in grado di spiegare neanche il pensiero. Usa l’elettricità e il magnetismo, ma non ha mai visto e ancora meno compreso appieno un pensiero. Vedere la morte come l’opposto della vita significa ignorare il fatto che la morte non può esistere come una cosa sostanziale. La morte non è l’opposto della vita, ma soltanto assenza di vita’.

‘Ora mi dica professore… Lei insegna ai suoi studenti che essi discendono da una scimmia?’

‘Se si riferisce all’evoluzione naturale, giovanotto, sì naturalmente’.

‘Ha mai osservato l’evoluzione con i suoi occhi, signore?’

Il professore inizia a scuotere la testa, ancora sorridendo, appena si rende conto dove sta approdando la questione. Un ottimo semestre, davvero.

‘Siccome nessuno ha mai visto il processo evolutivo e non può neanche provare che questo processo sia continuo, non sta insegnando una sua opinione, signore? Adesso non è uno scienziato, bensì un predicatore?’

La classe è in subbuglio. Lo studente rimane in silenzio finché non si placa l’agitazione. ‘Per continuare con quanto stava dicendo prima all’altro studente, lasci che le faccia un esempio su ciò che voglio dire’. Lo studente volge uno sguardo alla classe. ‘Qualcuno ha mai visto il cervello del professore?’ La classe scoppia a ridere. ‘C’è qualcuno che ha mai udito il cervello del professore, sentito il cervello del professore, toccato o percepito il cervello del professore? Nessuno sembra averlo fatto. Quindi, secondo le leggi del protocollo empirico, stabile, dimostrabile, la scienza afferma che lei è non ha cervello, con tutto il dovuto rispetto, signore’. ‘Quindi se la scienza afferma che lei non ha cervello, come possiamo avere fiducia nelle sue lezioni, signore?’

Ora la stanza è in silenzio. Il professore fissa lo studente, con il volto indecifrabile. Alla fine, dopo quella che sembra un’eternità, il vecchio risponde ‘Immagino che dobbiate avere fede.’

‘Adesso lei ammette che ci sia la fede e infatti la fede esiste insieme alla vita’, continua lo studente. ‘Ora, signore, esiste il male?’ Incerto, il professore risponde ‘Naturalmente, esiste. Lo vediamo ogni giorno. Ne è un esempio la mancanza di umanità tra gli esseri umani. È nella molteplicità dei crimini e della violenza ovunque nel mondo. Queste manifestazioni non sono nient’altro che il male’.

Allora lo studente replica, ‘Il male non esiste signore, Il male non esiste, Signore, o perlomeno non esiste di per sé; il male è semplicemente l’assenza di Dio. Come per il freddo o il buio, è una parola che l’uomo ha inventato per descrivere l’assenza di Dio. Dio non ha creato il male. Il male è il risultato di ciò che avviene quando l’uomo non ha l’amore di Dio nella sua vita. È come il freddo che si sente quando manca il calore, o il buio che si percepisce quando non c’è luce’.

Il professore si mette a sedere.

Lo studente era Albert Einstein.

 

Vendere in Pilota Automatico

“Come creare un Sistema di Vendita Automatica, che sia in grado di Attrarre, Vendere e Sorprendere i tuoi clienti ideali, per aumentare i tuoi guadagni e risparmiare tempo senza sprecare energie e soldi in tentativi inutili.”

A chi si rivolge il gruppo “Vendita Automatica”:

  • Titolari di PMI (Commercianti e Artigiani)
  • Imprenditori
  • Liberi Professionisti
  • Formatori e Consulenti
  • Manager
  • Startupper 

Che cosa accade dentro al gruppo:

  • “La sfida Facebook dei 10 giorni” – Trucchi e Segreti su Come Creare e/o Potenziare la tua Presenza su Facebook per Attrarre i tuoi Clienti Ideali.
  • Dirette esclusive – Potrai Partecipare e Interagire con noi nelle Dirette Esclusive dedicate a Questo Gruppo.
  • Informazioni in Anteprima – Riguardo Eventi dal Vivo, Nuovi Prodotti e Video Lezioni Inerenti alla Pagina Vendita Automatica.

 

 

 

Vendere in Pilota Automatico

 

Non investire in Monete Digitali non conviene alle banche

 

 

è in atto da qualche settimana un tentativo da parte delle banche europee, ma sopratutto americane di SABOTARE il mondo delle criptovalute:

 

1) Bitfinex è il primo attore nel mondo cripto. La banca Wells Fargo ha bloccato la possibilita’ di pagare dollari fuori dalla sua piattaforma. in questo modo gli investitori con i capitali su Bitfinex al momento possono solo trasferire bitcoin su altre piattaforme, mentre Bitfinex sta aprendo conti in GIAPPONE E IN SVIZZERA per garantire il servizio as usual.

2) POLONIEX HA DOVUTO CHIUDERE I CONTI AI RESIDENTE DELLO STATO DI WASHINGTON 

3) KRAKEN ha serissimi problemi con la sua Banca : FIDOR BANK . Sta diventando sempre piu’ difficile mandare o prelevare euro con Kraken. Piattaforme europee minori cominciano a essere sotto pressione nuovamente da parte delle loro banche (lo scorso anno malta ha fatto chiudere i conti correnti…)

4) BTCE ecco la notizia di oggi:  Due to change banking account we don’t accept USD wire transfers till the end of month

SE A QUESTO SOMMIAMO L’ATTEGGIAMENTO PARTICOLARMENTE OSTILE DELLA BCE DEGLI ULTIMI MESI…IL CONSEGUENTE MURO CHE SI E’ ALZATO IN BANCA DI ITALIA CON LE BANCHE ITALIANE A DIR POCO TERRORIZZATE DAL REGOLATORE , E LE CAMPAGNE MEDIATICHE CON FALSA INFORMAZIONE STIL MAFIOSO TIPO QUELLE DEL SOLE24 ORE…..il quadro è sufficientemente chiaro.

Il pericolo e’ che inizi in alcune aree del mondo l’era del PROIBIZIONISMO. ovvero in america per anni e’ stata vietata la vendita del’alcool. Risultato: il prezzo dell’alcol è salito, chi agiva da contrabbandiere veniva premiato con lauti profitti.

Nell’era digitale il contrabbando diventa pericoloso solo se fatto nel paese del divieto. Ma se alcuni paesi aprono al mondo delle cripto….gli unici varamente penalizzati sono i cittadini dei paesi dove avvera’ il divieto.

In queste settimane infatti…a fronte di muraglie americane ed europee verso il mondo cripto abbiamo assistito a una legalizzazione e sviluppo in GIAPPONE e anche in SVIZZERA, per non parlare di una forte apertura anche della Russia.

 La partita è aperta e i colpi di scena non mancheranno…ne tantomeno possibili forti scossoni sui prezzi delle criptovalute.
potrebbe accadere che  gli ultimi entrati “cagasotto” si spaventino e che la liquidita’ smetta di arrivare temporaneamente nel mondo cripto creando ampie discese..
ma potrebbe anche accadere che l’enorme scoperto sul bitcoin che alcuni speculatori hanno aperto in questi giorni….debba rientrare con salite improvvise oltre i livelli record precedenti.
LA BATTAGLIA SARA’ DURA E SENZA ESCLUSIONI DI COLPI DI SCENA .
 Ma siamo davanti a una innovazione tecnologica senza precedenti e all’inizio di una nuova era che spaventa alcuni…ma che non potra’ essere stoppata, al massimo solo blocchi temporanei.
E QUINDI IL NOSTRO CONSIGLIO E’ DI FAR PARTE DI QUESTO MONDO…CON UNA PARTE NON RILEVANTE DEL CAPITALE MA ESSERCI..

 

16

animati dalla bramosia di LIBERTA’, e dalla voglia di innovazione crescita, diversificazione e perche’ no ..profitti.
pronti a rischiare ..ma gia lo si fa nel mondo azionario dove la visibilita’ è ancor minore visto i prezzi assurdi di certe azioni e la grande bolla del debito che diventa sempre piu’ insostenibile.
SIATE CONSAPEVOLI…I REGOLATORI E GLI STATI  NON VOGLIONO IL BENE DEI LORO SUDDITI MA CERCANO SOLO DI CONTROLLARLI E SPREMERLI PER MANTENERE POTERE E CONTROLLO..
E’ LA FINE DI UN IMPERO…CI SARANNO MORTI (FINANZIARI)…MILIONI DI MORTI…COME AL TEMPO DEGLI EBREI…
MA PER COLORO CHE HANNO VISION E CORAGGIO….SI APRONO PRATERIE DI LIBERTA’ DA COGLIERE

 

differente

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_nNon investire in Monete Digitali non conviene alle banche
http://www.emanueledinicola.eu/wp-content/uploads/2016/01/1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n.jpg


.

 

EHI AMICO… ALT, LEGGI QUI’, FINO IN FONDO… QUESTA NEWS E’ PROPRIO PER TE!!
Abbiamo notizie veramente straordinarie… che ti faranno brillare gli occhi proprio come questi palazzi…

Vuoi conoscere un’incredibile sistema automatico che LAVORA PER TE 24 ORE AL GIORNO ??

✔Riprenditi il tuo tempo libero, cambia stile di vita e raggiungi la libertà finanziaria !!

✔Il Mondo della Moneta Digitale gestito da un Intelligenza Artificiale !!!

NE SIAMO SICURI AL 100%…

Siamo venuti a conoscenza di un sistema straordinario che sta portando grandi benefici a migliaia di persone in tutto il mondo.
Un Sistema che (come vedi nella foto) opera in un settore che sta crescendo alla grande… anzi di più!!!

Noi, come già molte altre persone, stiamo percorrendo questa strada del successo … e stiamo già raccogliendo i benefici!!
ORA LA SCELTA E’ SOLAMENTE TUA… NOI TI STIAMO INDICANDO LA STRADA!

QUINDI ORA, ECCO COSA DEVI FARE:
1) Metti “Mi piace” a questo post
2) Condividi e mandaci un messaggio in privato

3) Registrati nella Community gratuitamente Qui :


In questo modo ti contatteremo al più presto possibile per illustrarti tutti i dettagli su come generare entrate automatiche con questo Sistema!!

🙂 Preparati, perchè …. potresti anche non dormire la notte!!