Archivio mensile:gennaio 2016

Presentazione progetto mCell5G 2016

 

Presentazione progetto mCell5G

della Wor(l)d GN del 27.01.2016

 

 

Wor(l)d Global Network, l’unica compagnia in grado di stravolgere il mondo delle telecomunicazioni grazie ad un progetto fantastico che tanto sta facendo parlare in tutto il mondo.
Ecco a Voi la presentazione del 27 Gennaio 2016 che illustra questo grande progetto mCell5G.
Buona visione e per maggiori info potete contattarmi al seguente cellulare 3483221591

 

 

 

Don Failla

iscriviti-100x100-gratis

Chiariamo il concetto di Piramide

nella nostra società le forme gerarchiche sottomettono le masse.

Nel Network Marketing rende Meritocratico il lavoro svolto…

Un operaio non potrà mai diventare Amministratore delegato,

mentre un’incaricato alle vendite, lavorando con dedizione ed impegno può raggiungere una posizione da Leader super retribuito !!!

 

Quante forme Piramidali

 

tassazione nel Network
Scarica qui la Presentazione 45 Secondi

pulsante presentaz 45 sec.

 

 

 

 

 

La sharing economy è la terza rivoluzione industriale

Jeremy Rifkin: “La sharing economy è la terza rivoluzione industriale”

Secondo l’economista americano l’affermazione dell’economia di scambio è un evento di portata storica. E sostituirà i due sistemi nati nel Diciannovesimo secolo, cioè capitalismo e socialismo

 

Jeremy Rifkin: La sharing economy è la terza rivoluzione industriale 

La sharing economy è la terza rivoluzione industriale. Parola di Jeremy Rifkin, economista visionario il cui percorso intellettuale è cominciato negli anni Novanta dello scorso secolo con un saggio che teorizzava la fine del lavoro come si era affermato dal Diciannovesimo Secolo, per arrivare oggi a scandire le basi teoriche esposte nel suo ultimo lavoro, “ La società a costo marginale zero ” (Mondadori). Secondo Rifkin la sharing economy è figlia naturale del capitalismo come lo vediamo funzionare ancora oggi tutti i giorni e questo sistema dovrà per forza di cose trovare un modo di coabitare con l’economia dello scambio dove non conta più il possesso dei beni e dei servizi ma la possibilità di scambiarne l’uso e alla fine esisterà un ibrido in cui le due forme saranno costrette a convivere e ad avere relazioni stabili.

In questo colloquio con “l’Espresso”, Rifkin racconta l’affermarsi dell’economia dello scambio in tutto il pianeta e le ragioni che ne stanno alla base. Spiega come e perché i governi mondiali inseguono a fatica questo fenomeno non essendo in grado di condizionarne lo sviluppo. E disegna i possibili scenari del futuro prossimo venturo.

Jeremy Rifkin, La sharing economy è un fenomeno mondiale o il suo sviluppo è ancora limitato all’ occidente?
«È universale, come si può leggere in uno studio condotto dalla Nielsen in oltre 40 nazioni dove sono state fatte ricerche attraverso centinaia di interviste sulla propensione a scambiarsi la casa piuttosto che la macchina rispetto al desiderio di possedere questi beni. Oggi, la sharing economy è un fenomeno affermato negli Stati Uniti e in Europa, ma la grande sorpresa che viene dallo studio Nielsen è l’entusiasmo che si coglie nei paesi dell’Asia e del Pacifico. Al primo posto con il 93 per cento di approccio favorevole verso l’economia dello scambio è la Cina».

Come lo spiega?
«Quello che pensavamo solo poco tempo fa, ovvero che i cinesi fossero più interessati a seguire il modello tradizionale della rivoluzione industriale del Ventesimo secolo che pone al centro delle relazioni umane l’acquisto e la vendita di beni all’interno di un mercato capitalista tradizionale, si è rivelato non del tutto esatto. Non intendono certo abbandonare quel modello ma lo scenario della sharing economy suscita grandissimo interesse. Credo che la ragione sia nel dna culturale degli asiatici che li vede predisposti, anche per ragioni religiose legate al confucianesimo e al buddhismo, all’economia dello scambio. Loro sono molto meno individualisti degli occidentali e più propensi a legarsi ai valori collettivi che si creano all’interno delle loro comunità».

Che tipo di relazione esiste oggi tra la nascente sharing economy e il sistema capitalistico tradizionale che mette al centro la produzione e il possesso dei beni?
«Il capitalismo è il padre naturale dell’economia dello scambio, la quale è in fase di sviluppo e di crescita, ma è ancora giovane e immatura. Ma è assolutamente chiaro che l’economia dello scambio, oltre ad essere un evento storico di enorme portata, è il primo nuovo sistema economico in crescita in tutto il mondo che viene dopo i due sistemi che abbiamo visto prendere forma nel Diciannovesimo secolo, il capitalismo e il socialismo. Adesso assisteremo all’emergere di un sistema ibrido nel quale dovranno convivere l’economia capitalista fondata sul mercato e la sharing economy e che possiamo considerare la Terza Rivoluzione Industriale. E il capitalismo dovrà consentire alla neonata economia dello scambio di crescere e di trovare la sua identità in questo mondo. Ma come accade in ogni famiglia, in ogni relazione padre-figlio, quest’ultimo riuscirà a cambiare il genitore e questo vuol dire che il capitalismo come lo conosciamo oggi dovrà necessariamente modificarsi per convivere con la sharing economy e non sarà più l’arbitro esclusivo della vita economica di milioni di persone, perché dovrà dividere con il figlio il palcoscenico del mondo. Infine, man mano che le nuove tecnologie, internet, le piattaforme digitali si svilupperanno e consentiranno all’economia di scambio di ridurre quasi a zero i costi marginali, l’economia dello scambio crescerà sempre di più ed avrà un rapporto paritario con il suo padre naturale».

Così è stato sufficiente un sistema che riducesse quasi a zero i costi marginali per dare il via a un cambiamento che rischia di mettere in crisi il capitalismo?
«Esatto. Prenda per esempio Airbnb, la società che mette in contatto milioni di persone per lo scambio di una casa o la ricerca di una stanza. Per loro aggiungere un appartamento o un nuovo utente che vuole condividere la sua casa ha un costo marginale vicino allo zero. Per una grande società alberghiera aggiungere una stanza significa mettere in conto costi di acquisto del terreno, di costruzione di un nuovo albergo, di tasse sulla proprietà, di ulteriori spese di manutenzione. Lo stesso vale per la condivisione di una automobile, di una barca, perfino di un servizio. La rivoluzione sta tutta qui. E se a questo si aggiungono le piattaforme digitali e lo sviluppo che ci sarà, l’accesso all’economia di scambio sarà sempre più facile e alla portata di più persone».

I governi e le leadership di Stati Uniti, Europa ed Asia sono spettatori passivi dell’affermarsi della sharing economy o sono protagonisti di questo cambiamento?
«Il fenomeno si muove e si afferma a una velocità così grande che i governi sono molto indietro nel dibattito sul modo di interagire con l’economia dello scambio. Ci sono questioni che attengono alle regole che devono esserci quando si vuole scambiare una automobile o una casa. Quali debbano essere le linee guida generali di questo nuovo mondo è tutto da discutere e i governi non sono in prima fila, ma inseguono con fatica i cambiamenti. Del resto la prima rivoluzione industriale portò a un grande scontro politico, fece nascere nuove entità come la sovranità nazionale o i mercati nazionali e tutto questo avvenne a piccoli passi. Adesso si sta affermando una nuova categoria che sostituisce i consumatori classici che comprano e vendono beni e servizi. Sono coloro che cedono o usano per un limitato periodo di tempo beni e servizi senza possederli – case, automobili, musica, video, notizie – e così facendo saltano il mercato come lo conosciamo e le sue regole. È ovvio che ce ne vogliono di nuove, ma sarà molto difficile pensarle a tavolino con il rischio di difendere soltanto la status quo, senza considerare come il fenomeno crescerà e si svilupperà».

Se l’affermarsi dell’economia dello scambio porta con sé la riduzione dei costi marginali fin quasi a zero, dovremo affrontare di conseguenza una diminuzione della produzione mondiale e del prodotto interno lordo dei rispettivi Paesi. Non c’è il rischio che il mondo smetta di crescere e si apra una strada che non sappiamo dove ci porterà?
«È chiaro che il Pil mondiale cambierà e ci sarà un drammatico impatto sull’occupazione. Però, quando diciamo che i costi marginali tendono allo zero, questo non significa che saranno uguali a zero, ma che saranno molto molto bassi. Il Pil mondiale è in ogni caso in decrescita e le ragioni sono molte e non legate alla nascita della sharing economy: c’è l’uno per cento del mondo in conflitto con il restante 99 per cento, ci sono modifiche strutturali dell’economia, la produttività è in discesa ovunque, la piattaforma della Seconda Rivoluzione Industriale si sta esaurendo mentre si afferma un nuovo mondo al centro del quale ci sono le piattaforme digitali – e questa la possiamo considerare la Terza Rivoluzione Industriale – dove uomini e donne producono e consumano tra di loro a un costo marginale vicino allo zero, dove non conta il prodotto interno lordo, ma dove aumenta il benessere economico, la qualità della vita, la democratizzazione del sistema economico in generale perché gli sforzi saranno concentrati, e così la nuova occupazione, per rendere accessibili a tutti le piattaforme della sharing economy, l’automazione, le grandi reti del traffico digitale e delle energie alternative».

_____________________________

 

Entra nella Community Car Rental Free !

Grazie alla condivisione di questa

nuova Sharing Economy

Potrai utilizzare l’auto

per il resto della tua Vita

a costo zero,

Scopri come cliccando Qui :

iscriviti-100x100-gratis

 

Risparmio del 70 per cento di carburante

 

Schermata 2016-01-16 alle 10.29.37

E’ stata inventato in Lombardia un nuovo sistema di trazione chiamato “New Global Traction” che permetterà di ridurre drasticamente l’uso della benzina, quindi di risparmiare molto. Il metodo di trazione viene spostato dal centro delle ruote alla periferia, tramite una ruota dentellata. L’inventore è Leonardo Grieco, e con il suo metodo giura di ridurre i consumi dell’auto di oltre la metà. Il suo prototipo percorre 100Km con soli due litri di carburante. Grazie a 2 semplici modifiche alla trasmissione tradizionale di qualunque autoveicolo a 2, 4 o più ruote, garantisce un risparmio di oltre il 70%.

Il brevetto è stato depositato a Monaco, questo progetto è seguito con curiosità da una nota casa tedesca di componentistica per auto che ha ordinato una serie di verifiche di tipo tecnico ed economico. Grieco giura che questo sistema possa essere applicato a tutti i tipi di mezzi di trasporto con qualsiasi tipo di trazione.

Se hai trovato interessante questo video CONDIVIDILO con i tuoi amici e fallo vedere a tutti. Se ti va puoi lasciarci un commento con le tue opinioni e i tuoi pensieri, cosa ne pensi?  puoi trovare tantissime foto e tantissimi video interessanti e divertenti sempre aggiornati, ti basta visitare le varie categorie che puoi trovare sul sito o puoi andare semplicemente a guardare i video consigliati o i più condivisi. Ti ringraziamo per la tua visita, e ti invitiamo a venirci a trovare di nuovo. Rimani sempre aggiornato sui nostri video. Ogni giorno ne puoi trovare di nuovi ed interessantissimi.

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n
 

Massimo controllo dell ala

 

 

Mike Kung metodo assistenza a terra del parapendio con le bretelle C + D

in condizioni di vento forte, il video didattico

Mike Kung paragliding ground handling method using the C+D

risers in strong wind condition, didactic video

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n
 

Guardate Com’è Possibile Sistemare Il Vostro Armadio Con Delle Semplici Lattine

Guardate Com’è Possibile Sistemare Il Vostro

Armadio Con Delle Semplici Lattine… TRUCCO

DA SAPERE


Organizzare un armadio è un problema molto comune nelle case di tutto il mondo. Su internet si possono trovare moltissimi validi suggerimenti, alcune soluzioni richiedono l’acquisto di particolari strumenti, scaffalature o scatole.

La soluzione che vi mostriamo noi invece è semplice e a buon mercato. Il riciclaggio e il riuso ormai su internet sono veramente popolari, solamente negli Stati Uniti gli americani consumano oltre 80 milioni di bevande in lattina all’anno. Sulla base di questi dati vi è una media di due lattine al giorno per famiglia.

In una settimana probabilmente potremmo sistemare tutti i nostri armadi in questo modo, gratuitamente, Ci sono alcuni prodotti sul mercato progettati per lo stesso scopo, ma questo metodo permette di decidere anche se si vuole fare una catena di cappotti pesanti insieme. Meno grucce sull’asta vuol dire meno probabilità di impigliarsi tra loro.

Lo spazio nell’armadio non sarà più un problema. Un suggerimento davvero fantastico, un ottimo mezzo per organizzare il proprio armadio facilmente e come si vuole. Questo è anche un ottimo modo per velocizzare la scelta dei vestiti, si possono concatenare gli abiti per ogni giorno, rendendo più facile vita.

 

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

Come difendersi da attacco al collo

 

Imparate questa incredibile tecnica che potrebbe salvarti la vita da una attacco a mani nude.

 

 

Guardate questa incredibile tecnica che vi può salvare la vita in caso di un attacco a mani nude. Un incredibile modo per riuscire a difendersi. Fred Mastro ci mostra la tecnica più semplice ed efficace che ti può salvare da una situazione veramente brutta. Tutto ciò che dovete fare è seguire questo incredibile video.

Il Silat è un’arte marziale del sud est asiatico, Fred Mastro nei suoi corsi di autodifesa si è ispirato proprio a quest’arte. Durante una delle sue lezioni Fred ha mostrato un metodo infallibile per difendersi da uno strangolamento. Facile a dirsi, ma anche a farsi, il video è diventato virale.

Mastro tiene lezioni di Silat Defense System, nel video Mastro spiega ai suoi corsisti come difendersi da uno strangolamento, attraverso una mossa semplice e rapida. Quando qualcuno tenta di strangolarvi non avete lucidità ma pensate solamente a reagire, ma sapete come fare? Grazie a questo video potrete scoprire un metodo davvero infallibile con il quale potreste salvarvi.

Se questo video ti ha colpito CONDIVIDILO con i tuoi amici e fallo vedere anche a loro. Cosa ne pensi? Lasciaci un commento con le tue opinioni, cioè che hai da dire ci interessa. Su nostro sito puoi trovare tantissimi video interessanti e divertenti sempre aggiornati, ti basta visitare le varie categorie che puoi trovare sul sito. Ti ringraziamo per la tua visita, e ti invitiamo a venirci a trovare di nuovo. Rimani sempre aggiornato sui nostri video. Ogni giorno ne puoi trovare di nuovi ed interessantissimi.

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

Riflessione per famiglie

Il padre lancia la bambola fuori dall’auto, guardate cosa accade dopo

 

 

Questo spot che vi proponiamo è davvero una campagna commovente e toccante, che arriva direttamente al cuore del pubblico, poiché utilizza una metafora che sicuramente non lascerà impassibili.
Un padre regala alla sua bimba una bambola, a cui la bimba si affeziona davvero tanto. I giorni passano con felicità, la piccola e il suo nuovo giocattolo sono sempre insieme.

Un giorno accade però che il tre vanno in un bosco..cosa succede? Il padre lancia la bambola fuori dalla macchina, la figlia incredula scappa via a raccoglierla e l’uomo parte, andando via. La cosa più impressionante è ciò che succede dopo. L’uomo senza cuore guarda dal suo specchietto retrovisore e cosa vede? Non la sua bambina ma un cucciolo e il suo giocattolo, fermo sul ciglio della strada con l’aria molto triste.

Questo video è una campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali da parte di quelle persone terribili, che, una volta stancatisi del loro amico a quattro zampe, decidono di abbandonarlo via. Ciò che spinge queste persone è la convinzione che altri, al posto loro, si occuperanno dei poveri cuccioli abbandonati, non rendendosi conto, invece, che molto spesso questi moriranno a causa della fame e della sete o delle pessime condizioni climatiche.

“Adotta responsabilmente” è il titolo di questa campagna contro l’abbandono degli animali, una pratica disumana e crudele, ma purtroppo molto diffusa in tutti i paesi. È importante quindi sapere e diffondere che adottare un cucciolo non è solo uno sfizio di poco tempo, ma dev’essere una decisione ragionata e sicura, poiché questi animali vi staranno a fianco per il resto della vita.

 

Questo cortometraggio è il nostro regalo per tutte le creature viventi sul pianeta e ci auguriamo che vi piaccia, e farà un impatto. Che ne valeva la pena.
Questo è l’unico regista versione omologata.

 

 
This short film is our gift to all living creatures on the planet and we hope you will like it, and it will make an impact. Than it was worth it.
This is the only director approved version.

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

Il Cavallo Piu bello

 

Ecco uno dei più magnifici e costosi cavalli di tutto il mondo

 

 

Frederik il Grande è un bellissimo stallone frisone ed è fantastico vedere il suo maestoso galoppo. In questo video caricato su Youtube il 21 luglio 2012, i proprietari di Frederik mostrano la sua bellezza e la sua personalità giocosa ed “appariscente” che fanno di lui uno dei cavalli più belli al mondo.

Frederik è uno stallone della Pinna Frisons, un allevamento di frisoni importantissimo situato nell’Ozarks negli USA. Lì è stato allevato da Stacy Nazario, che ha cercato di preservare le linee della sua specie. Frederik e Stacy hanno creato così un legame emotivo molto profondo.

Secondo la Friesian Horse Association del Nord America (FHANA), le radici del cavallo frisone hanno origine nei Paesi Bassi. Successivamente sono stati esportati in tutto il mondo, rischiando così di essere incrociato con altre specie e perdere la sua bellezza naturale. L’associazione conferma però che il cavallo grazie agli sforzi di un gruppo di appassionati è un frisone puro.

Il cavallo è noto anche per essere un ottimo trottatore. Grazie alla resistenza e al suo fantastico aspetto, il frisone è ipnotizzante, anche per chi non è appassionato di cavalli.

Se questo video ti ha colpito CONDIVIDILO con i tuoi amici e fallo vedere anche a loro. Lasciaci un commento con i tuoi pensieri e le tue opinioni, ciò che hai da dire ci interessa.

 

 

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

Come accedere all Australia

 

Vuoi venire in Australia? Ecco come fare!


Ecco come andare in Australia! Tutti i visti disponibili per gli italiani e soprattutto il Working-Holiday Visa: un’opportunità da cogliere al volo!

LINK UTILI
Sito del governo per info e richiesta del visto: http://bit.ly/1h8d9i1

Vuoi venire in Australia? http://bit.ly/1hxrJTm
Altri video sull’Australia? http://bit.ly/1voqgmA
Iscriviti al nostro canale! http://bit.ly/15xjehh

Facebook: http://on.fb.me/Y6ZBIM
Twitter: http://bit.ly/11t70Ux
Instagram: http://bit.ly/GYvb9N
Pinterest: http://bit.ly/1bzqoFu
Google+: http://bit.ly/102guuu
Mail: inviaggiocoltubo@gmail.com

Sigla: The Dead Rocks http://bit.ly/11KYdx9

 

 

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

 

Uso Whatsapp su Computer

Per poter utilizzare Whatsapp sul Computer

cliccare :

https://www.whatsapp.com/

si aprirà la paginaweb di whatsapp

cliccare in alto a destra

seguire le istruzioni ovvero aprire l’applicazione whatsapp

sullo smatphone

andare in impostazioni e selezionare

whatsapp web

si aprirà la fotocamera

puntare l’obbiettivo sul QR code

ed attendere che il dispositivo

catturi il codice abarre

attendere 2 – 5 minuti

verrà installato sul computer

il profilo tuo personale.

oppure :

 

Se non volete mai staccarvi da WhatsApp e non potete farne a meno… perché non usarlo sul Pc.. quindi questa guida è quella che fa per voi…!!!

 

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

Come scoprire il numero anonimo

 

 

#31#

per rendere anonimo il proprio numero
Ciao a tutti!! In questo video vedremo come scoprire il numero telefonico che si nasconde dietro ad una chiamata con l’anonimo sul vostro cellulare!!! Il metodo è ASSOLUTAMENTE GRATIS!! Bastano pochi semplici passi, per prima cosa, clicca sul link qui sotto e segui le istruzioni nel video!

 

 

_____________________________

 

VOGLIA DI DARE UNA SVOLTA ALLA PROPRIA VITA IN MODO SERENO ED AIUTARE ALTRI A FARE LO STESSO !

Schermata 2017-02-21 alle 11.12.19

 

Scopri Come Clicca QUI sotto :

1910453_1542654659389536_4095216282625672346_n

 

Nuovo Space Phone 5 G S

 

 

 

 

Potenziato lo splendido Smart Phone mCell 5G così da prendere il nome e seguendo le orme del famoso Steve Jobs (progetto iniziato da lui e perfezionato e portato a termine dalla Worldgn), Space Phone 5GS!!! Da notare l’estensione della già duratura antecedente batteria e il suo spazio di archiviazione (32GB + 256 GB). A questo straordinario apparecchio, viene inclusa la fantastica mSimGlobal di Wor(l)d che ti permette di avere una connessione dati completamente gratuita in 80 paesi al mondo (destinati a salire). Velocissimo nell’esecuzione delle applicazioni, questo elegante Smart Phone, si contraddistingue dagli attuali cellulari in commercio, sia per la sua raffinatezza che per la sua leggerezza (appena 112 grammi) ed eleganza. Cellulare ad una qualità-prezzo davvero invidiabile!!!

 

 

i283726789523943701._szw1280h1280_i283726789523943603._szw1280h1280_  i283726789523943788._szw1280h1280_ i283726789523943838._szw1280h1280_  i283726789523943886._szw1280h1280_i283726789523943818._szw1280h1280_

CLICCA QUI E REGISTRATI GRATUITAMENTE (UTILIZZANDO POSSIBILMENTE CHROME)

iscriviti ora

 

Clicca Qui x Acquistare

 

 

FAQ600x600
Domande e Risposte Frequenti

 

RQcod-mCell5G
RQ code mcell5G